Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Live report | Pubblicato il 23 febbraio 2014

Mercoledì è il giorno perfetto per assistere a un concerto di Bob Corn: in una città di provincia come Messina è abitudine vivere il weekend come unica e inviolabile circostanza festaiola della settimana. Il mercoledì sera invece diventa l’occasione ideale per stare tra amici, preferibilmente nel salotto di casa al riparo dall’umidità di questa città di mare: una serata scandita da una “piacevole gradazione alcolica” e da sorrisi distesi.

bob-corn2

 

Capita a volte che questa stessa atmosfera si ricrea in un locale familiare, con volti che incontri da tempo e con un cantastorie come Bob Corn. Il suo viso è rassicurante e da subito riesce a trasmettere una naturale simpatia che il suo vero nome, Tiziano Sgarbi, non riuscirebbe ad esprimere. E’ curioso pensare che questo uomo dai toni pacati non è solo l’ex cantante di una  grunge band (Fooltribe ) ma è anche il fondatore, insieme ad altri ex musicisti del gruppo, dell’omonima etichetta che ha sede a  S. Martino Spino  in provincia di Modena e che è attiva da metà degli anni novanta. Etichetta che vanta straordinari showcase di band del calibro di At drive in, Karate, Us Maple.

Quello di Bob Corn è un vero e proprio show: ogni canzone è incastrata da storie vissute dal cantautore durante i suoi tour : descrivere perfettamente volti, luoghi e situazioni; le sue canzoni diventano la colonna sonora di un live delicato, raffinato nessuna sbavatura musicale nessuno eccesso né vocale né strumentale; quando hai paura che tutto questo possa annoiare Corn ti aggancia subito con un racconto coinvolgente e bizzarro. Anche la scelta della scaletta è singolare riesce ad abbracciare buona parte della sua discografia : “Wearing Wings”, tratta dal disco del 2007 We don’t need the  outside, “Language and luggage” del più recente (2012) “Song to the wild”.

Lo show si chiude con la cover “I see a darkness” di Will Oldham.  La scelta ideale che completa una perfetta serata tra amici di un anonimo mercoeldi.

 

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi