Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 24 marzo 2015

Last Harbour

Last Harbour

Caul

Genere: Dark-folk, Alternative

Anno: 2015

Casa Discografica: Gizeh Records

Servizio di:

Last Harbour è un sestetto britannico proveniente da Manchester attivo da quasi quindici anni. La formazione comprende K. Craig, Gina Murphy, Mike Doward, Howard Jones, David Armes e James Youngjohns. Caul è il titolo del nuovo album che è uscito a febbraio via Gizeh Records.

Dopo aver lavorato con Richard Formby per gli ultimi due album, la formazione mancuniana ha lavorato in solitario per il nuovo lavoro, cercando nuove forme di espressione senza perdere “l’essenza acustica” del loro suono (“Horse Without a Rider”). Gli otto brani del disco sono immersi in un’atmosfera oscura e ombrosa, con un racconto che include chiari riferimenti alla scena gotica, la marcia misurata di “The Deal” è il manifesto di questo aspetto. Ma non è tutto nero. Anzi.

Dopo l’introduzione strumentale con “Feint” che mostra l’ispirazione neofolk, “Fracture/Fragment” ci presenta la natura ruvida della loro musica incrociata anche con una ricerca “malinconica” della melodia (il back vocal femminile); così nelle lievi incursioni orchestrali di “Guitar Neck” e la semplificazione della seconda parte di “Before the Ritual” che risente anche dell’introduzione dei synth.

Il meglio del disco si presenta alla fine: la splendida interpretazione “dell’afflitta” “The Pressure” e il capolavoro finale di “The Promise”; 13 minuti che nella prima parte portano alla luce l’aspetto minimale della composizione esaltando quello vocale e poi le evoluzioni ritmiche fra ritmi tribolati e ritorno agli abissi.  Un esempio esemplare di come si possa sopravvivere a se stessi, provando nuove vie e rafforzando l’identità.

Voto: 7,3/10

Tracklist:

  • 1 · Feint
  • 2 · Fracture/Fragment
  • 3 · Guitar Neck
  • 4 · Before the Ritual
  • 5 · Horse Without a Rider
  • 6 · The Deal
  • 7 · The Pressure
  • 8 · The Promise

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi