Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 3 marzo 2015

TAMB097DA

Frisk Frugt

Den Europæiske Spejlbue

Genere: Sperimentale, World

Anno: 2015

Casa Discografica: Tambourhinoceros

Servizio di:

Frisk Frugt è lo pseudonimo del compositore danese Anders Lauge Meldgaard (voce, synth, sampler, chitarra, batteria). Den Europæiske Spejlbue è il terzo album in studio che è uscito ufficialmente il 26 Gennaio 2015. Rispetto al precedente lavoro, che si basava sul viaggio dall’Africa alla sua Danimarca con riferimento a sonorità esotiche, questo nuovo lavoro si concentra sulla cultura danese che incontra quella di varie culture europee. L’artista danese ha dichiarato questo sul nuovo lavoro: “The idea to study Danish and European folk music from the inside was for me a natural extension of my fascination with West African music, as explored on my previous album. I’ve been fascinated by folk music from all over the world for a long time, and at one point the obvious question arose: How does Danish and European folk music really sound? This has led to a wide range of ideas and musical studies” .

Numerosi gli ospiti protagonisti: Svend Rump (fagotto), Mads Forsby (percussioni), Bjarke Valentin (trombone), Kirsten Pind (flauto), Nils Grøndahl (violino), Kristian Tangvik (tuba), Mette Termansen (oboe) e le voci di Anja Jacobsen, Lil Lacy, Awinbeh Ayagiba, Kasper Them Larsen, Christian Davidsen. Un numero consistente di strumenti che rende le composizioni elaborate e indirizzate su diversi strati stilistici frutto di un lavoro di ricerca e sperimentazione.

Un incontro tra tradizione ed estremizzazione della manipolazione all’interno di un puzzle orchestrale (la solennità da anthem di “Op op op op op op op og omkring“) che è frutto della mente creativa del compositore danese che ha creato molti degli strumenti suonati. Alcuni esempi più riusciti sono i ritmi da danza popolare di “Lysflimmer i vandet“, l’intimismo di “sforato” di “Jeg havde ikke ventet at se det på så tidligt et tidspunkt“, “Sol og måne” e “Fuglens Flugt“, la stralunata marcia di “Solbombe i G“.

Considerato quasi come un’unica suite, colpisce il modo come Frisk Frugt dissacri senza arroganza la memoria folcloristica del suo Paese e riesca, con il suo approccio di studio e ricerca, ad omaggiare la poeticità della tradizione e la modernità contemporanea. Visionario concreto.

Voto: 7/10

Tracklist:

  • 1 · Solsorte synger solen op
  • 2 · Solhyldest 1. del
  • 3 · Jeg havde ikke ventet at se det på så tidligt et tidspunkt
  • 4 · Lysflimmer i vandet
  • 5 · Fuglens Flugt
  • 6 · Solbombe i G
  • 7 · Sol og måne
  • 8 · Og hele verden forsvinder i tåger
  • 9 · Kærlighedssang nr. ?
  • 10 · Op op op op op op op og omkring
  • 11 · Solhyldest 2. del
  • 12 · Omdrejningsmusik solens mekanik

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi