Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 5 ottobre 2015

11227941_1615792398706658_6127609384698411225_n

Dogs On Acid

Dogs On Acid

Genere: Alternative-Rock, Indie-Rock

Anno: 2015

Casa Discografica: Jade Tree

Servizio di:

Non mi stupirebbe se passassero in sordina, ma ipotizziamo un secondo album ben riuscito: capita spesso di scoprire una band alla seconda esperienza e di andare ad ascoltarne i primi lavori.

Dogs on Acid non tradirebbe le aspettative di un fan raccolto per strada al secondo o terzo LP. L’esordio del trio di Philadelphia infatti ha l’odore di un disco che promette bene per il futuro. Non spicca per originalità, ma il suono è brillante e giovane, puro alternative rock americano; ascoltare questi ragazzi mi ha riportato alla mente quei teen-movies americani di fine anni ’90, primi del 2000 come “Road Trip” o “American Pie”.

Il sound, più che dalla Pennsylvania, sembra arrivare dritto dalle coste californiane e se, laddove il ritmo si abbassa un po’ di velocità (“Let The Bombs Fall Off”, “Keep In Touch”, “The Prick”), sembra di ascoltare i buoni vecchi Weezer, quando i bpm aumentano un po’ (“5th of July”, “Flushed”) c’è un duro richiamo ai nordirlandesi  Ash di Free All Angels o Nu Clear Sounds.

Qualche goccia di malinconia scorre fuori dalla bella ballata “No Trigger”, i riff e le vocalizzazioni beffarde di “Make It Easy” confermano l’ascendente Weezeriano, mentre la struggente “Sun Bleached” è  un po’ la summa di tutte le influenze e tutti gli stili di questo ancora giovanissimo gruppo americano.

Ascoltando Dogs on Acid non viene mai voglia di skippare una traccia, a parte la (un po’) ammorbante “9 Times”, e nella mia scala personale di valutazione lo trovo sempre un ottimo segnale. È ogni anno più difficile imbattersi in un disco “completo”, perciò alzate la cornetta, fate un’intercontinentale e congratulatevi con Pete, Nate e Nick. O più semplicemente fate un salto in Gran Bretagna per il loro tour Europeo.

Ottimo inizio e ottime prospettive.

 

Tracklist:

  • 1 · Keep In Touch
  • 2 · Flushed
  • 3 · Ideal Decanter
  • 4 · The Prick
  • 5 · Make It Easy
  • 6 · No Trigger
  • 7 · 9 Times
  • 8 · Sun Bleached
  • 9 · Let The Bombs Fall Off
  • 10 · 5th Of July

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi