Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 30 marzo 2013

Domestic Peace femme fatale

Femme Fatale

Domestic Peace

Genere: Indie-rock

Anno: 2013

Casa Discografica: 2013

Servizio di:

Qualche settimana fa vi abbiamo presentato il video del primo singolo estratto dal nuovo ep dei Femme Fatale. Il quartetto, proveniente da Alessandria,  è così composto: Michele Puleio (voce e basso), Rosario Russo (chitarra), Davide Buzzi (chitarra e tastiere) e Nicholas David Altea (Batteria). Il nuovo ep si intitola Domestic Peace e arriva a tre anni dall’esordio con Fading Night Sounds.

L’amore per il Britpop e la scena rock britannica del decennio scorso è chiara e palese. La loro musica rappresenta una cavalcata felice che attraversa gli ultimi vent’anni di quel movimento. Tecnica ed estetica si incrociano per una miscela che sa ben equilibrare gli aspetti melodici (accentuati nel singolo “Teenage Calling”  e quelli un po’ più ruvidi (“Be fine” è il manifesto di questo equilibrio) .

Ma gli aspetti che più si gradiscono sono due: il primo è la cura delle parti strumentali e delle loro evoluzioni, che riescono ad evitare l’effetto compitino e a dare una maggiore dinamicità all’arrangiamento. Questo tipo di lavoro viene ben elaborato soprattutto in due pezzi come  “No One Will Help You Now” e “Elysian Fields“.

L’altro aspetto è una maggiore e pronunciata corposità dello stesso sound che si riscontra in tutti i brani  e in particolare nella finale “Way Out“, il miglior brano dell’ep. Un aspetto che dovrebbero approfondire e con il quale sembrano a proprio agio. Ma è la globalità dell’intero lavoro che rende apprezzabile il tutto. Buona la seconda.

Voto: 6,5/10

Tracklist:

  • 1 · Teenage Calling
  • 2 · No One Will Help You Now
  • 3 · Be Fine
  • 4 · Elysian Fields
  • 5 · Way Out

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi