Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 16 maggio 2014

10176019_765872236779917_1733742447420854549_n

Giancarlo Onorato e Cristiano Godano

Ex live

Genere: songwriting

Anno: 2014

Casa Discografica: Lilium Produzioni

Servizio di:

L’eclettico e prolifico Giancarlo Onorato ha pubblicato nel 2013 il suo quinto libro “Ex. Semi di musica vivifica”, un’opera a tratti autobiografica in cui l’Onorato uomo ed artista diventano parte di un unico grande disegno. Il pretesto letterario qui chiama l’evento musicale e, per sfuggire alla solita routine di presentazione del libro, Onorato s’inventa una messa in scena a metà strada tra il reading e la performance musicale. Benvegnù prima e il Godano dei Marlene Kuntz poi, diventano gli attori principali di questo passaggio. Nel caso specifico è il frontman originario di Cuneo ad esser presente nella registrazione del disco Ex Live, una fotografa nitida di una delle tappe del tour e più precisamente quella tenutasi a Latteria Molloy di Brescia.

“Anche i migliori dischi finiscono, fatti girare sino al termine, lasciano prima o poi il posto al suono del mondo che ti sta intorno”. Parte da una consapevolezza di fondo il percorso iniziato da Godano e Onorato, cioè che anche la miglior musica prima o poi deve necessariamente lasciare spazio al silenzio. Una riflessione che valica i confini del poetico ma che funge da ottimo apripista alle composizioni in scaletta. Ad amplificare la complessità dell’album, infatti, è la corposa scaletta di ben diciotto brani in cui s’alternano brani appartenenti al Marlene Kuntz (Notte, La canzone che scrivo per te, Musa), più visioni sonore e letterarie di Giancarlo Onorato. Sembrano esserci tutti i presupposti per un lavoro completo, eppure “EX live” offre ai fortunati spettatori ed ascoltatori alcuni “classiconi” che hanno fatto storia come “The Ship Song” di Nick Cave, “Lonesome Tears” di Beck, “Out on the weekend” di Neil Young e tante ombre del fu Lou Reed: “Perfect Day”, “Venus in furs” e “Sunday Morning”. Brani che tagliano in modo trasversale un universo storico-musicale segnato da parallelismi ma anche molte contraddizioni. Minimali gli arrangiamenti che vanno ad ammorbidire le atmosfere a tratti cupe della performance. Suggestivi i momenti che citano il Re Corvo Nero- Nick Cave, ma anche quelle de “L’uomo vestito di nero”- Lou Reed. Molta, tantissima epicità in questo lungo excursus in cui nulla viene lasciato al caso, merito anche degli ottimi musicisti che accompagnano i due traghettatori nelle pieghe di “musica vivifica”: sul palco ci sono Guido Maria Grillo (chitarre e percussioni), Meg Russo (pianoforte, organo, tastiere e basso) e Alessio Russo (batteria).

Ex-live è molto più di un semplice concerto e a testimoniarlo è stato l’entusiasmo mostrato dagli spettatori nelle circa trenta date del tour. I testi di Onorato sembrano trovare nuova luce supportati dalle suggestioni sonore architettate da Godano e Co. Pregevole la presenza dello stesso, che riesce, sia nei brani appartenenti alla propria produzione che quelli vicini alla sua sfera appassionata, ad accrescere il valore di un momento musicale già di per sé eccelso. Il dialogo di artisti con l’arte riesce qui a trovare la sua chiave di volta, concretizzandosi in un disco atipico ma che si fa portavoce di una bellezza tutta Italiana.

Voto: 7,5/10

Tracklist:

  • 1 · Non già il suono organizzato
  • 2 · Androide Mirna
  • 3 · Notte
  • 4 · Tutto il niente
  • 5 · La canzone che scrivo per te
  • 6 · Lou Reed vestito di nero
  • 7 · Perfect Day
  • 8 · Acqua di Valium
  • 9 · Chitarra Fender Telecaster
  • 10 · Lonesome Tears
  • 11 · Out on the weekend
  • 12 · Mentre suona il Magnificat
  • 13 · Venus in Furs
  • 14 · L'illusione di salvezza
  • 15 · Musa
  • 16 · The ship song
  • 17 · La musica non esiste
  • 18 · Sunday Morning

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi