Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 9 dicembre 2014

PoppyAckroyd_Feathers

Poppy Ackroyd

Feathers

Genere: Post-classical

Anno: 2014

Casa Discografica: Denovali Records

Servizio di:

Il debutto con Escapement ci aveva fatto conoscere il talento della compositrice londinese Poppy Ackroyd, conosciuta precedentemente come collaboratrice degli Hidden Orchestra.

Il nuovo album si intitola Feathers; l’ispirazione proviene dalle parole di Emily Dickinson Hope is the thing with feathers e in generale riprende la figura del volatile e del concetto di volo. Otto racconti strumentali che narrano l’amore, la perdita, la speranza e il cambiamento.

Pianoforte e violino restano i punti fermi della sua musica (la magnificenza e la purezza di “Feathers” e “Birdwoman”) ma la composizione si arricchisce del violoncello di Su-a Lee e di numerosi strumenti particolari e antichi come il clavicordo e l’arpicordo. Questo indirizza la struttura neoclassica su linee eteree in direzione post-. Le iniziali “Strata” e “Salt” ci introducono subito nella sua descrizione del volo con un suono dal tocco delicato e fluido, ricco di trasporto emotivo.  ”Timeless”, per il modo in cui viene “disteso” il violino, tange trame ambientali e “Roads” riprende quasi atmosfere medievali. Menzione speciale per “Taskin” che risulta il brano più convincente dal punto di vista estetico e anche dal punto di vista dell’interpretazione concettuale del disco.

Poppy Ackroyd conferma la sua bravura e dimostra anche di non voler sostare nella sua”comfort zone” cercando di dare voce a strumenti non convenzionali per favorire ed elaborare la narrazione. La Denovali Records, per l’ennesima volta, ha dimostrato di avere visione per un’artista che ha ampie prospettive di sviluppo.

Voto: 7/10

Tracklist:

  • 1 · Strata
  • 2 · Salt
  • 3 · Timeless
  • 4 · Feathers
  • 5 · Roads
  • 6 · Croft
  • 7 · Taskin
  • 8 · Bird Woman

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi