Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 28 novembre 2014

tomaga

Tomaga

Futura Grotesk

Genere: Industrial-Noise, Sperimentale

Anno: 2014

Casa Discografica: Hands in the Dark

Servizio di:

TOMAGA è un duo londinese composto da Valentina Magaletti e Thomas Corvid . Futura Grotesk è l’album di debutto che è uscito il 12 Novembre via Hands in the Dark e arriva a un anno dal primo ep Sleepy Jazz for Tired Cats.

I due musicisti hanno una grande esperienza alle spalle avendo suonato in gruppi come The Oscillation, Shit N Shine, Neon Neon, Raime, Voice Of Seven Thunders, Luke Robert. I due propongono un suono molto complesso che abbraccia vari stili. La sensazione dominante è quella di costruzione di un’atmosfera tellurica frutto di un controllo minuzioso del movimento. Una foschia ruvida e ben definita all’esterno e “avventurosa” all’interno.

Ritroviamo dinamiche industrial che possiamo ascoltare subito nella “marcia” graffiante di “Alphabet Of Night“. In “Long Term Green” ritroviamo un’elettronica tribolata e raggiunta da tagli rumoristici che disegnano una tetra aria psicedelica. Ci sono anche riferimenti al jazz più destrutturato come si può udire in “Malintesi” e successivamente in “Mountain Opener”. L’aspetto più incisivo di questo disco sta anche nei piccoli movimenti e “Taste the Indifference” è il manifesto di tutto questo: la linea ambientale verrà smossa da piccoli movimenti ritmici che ci riporteranno a una sensazione di scombussolamento della realtà. Lo stesso discorso si può ripetere per “Days Like They Were Before” che si caratterizza per il sovrastrato ritmico insistente.

I TOMAGA, con un’idea ben precisa a livello di mood e narrazione, abbattono la distinzione stilistica per affrontare un discorso più ampio che sfrutta a pieno le loro doti tecniche e crea qualcosa fortemente efficace dal punto di vista comunicativo. Fra i migliori debutti di quest’anno.

Voto: 7,2/10

Tracklist:

  • 1 · Alphabet Of Night
  • 2 · Long Term Green
  • 3 · Malintesi
  • 4 · Futura Grotesk
  • 5 · Taste The Indifference
  • 6 · Mountain Opener
  • 7 · Days Like They Were Before

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi