Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Gloom sunday | Pubblicato il 12 aprile 2015

Gloomy Sunday, il nostro inserto della domenica, si fa in tre parti. Quattro articoli che vanno a riassumere la settimana e portano contenuti aggiuntivi:

1) Lo Spazio dedicato ai migliori Artwork della settimana;
2) I Migliori Video della settimana;
3) Il Focus Reloaded: un disco ricordato durante la settimana e tre anniversari (10, 20, 30, 40, 50 anni).
4) Waiting For:  Uno spazio dedicato alla musica che verrà; da nomi storici che mancano da tempo dalle scene ad emergenti che potrebbero rappresentare il futuro della scena nazionale ed internazionale sino ad uscite future di artisti che riteniamo rilevanti. Un contenitore del futuro.

IL DISCO DELLA SETTIMANA: SOLITUDE (1952) DI BILLIE HOLIDAY

Billie

Billie Holiday (pseudonimo di Eleanor Fagan Gough, nota anche come Lady Day; Baltimora, 7 aprile 1915 – New York, 17 luglio 1959) è stata una cantante statunitense, fra le più grandi di tutti i tempi. Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al “Log Cabin”, fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d’incisione con suo cognato Benny Goodman. Tra il 27 novembre ed il 3 dicembre di quell’anno incise i suoi primi dischi con l’orchestra di Goodman. S’intitolavano Your Mother’s Son-in-law e Riffin’ the Scotch. I due dischi passarono inosservati. Ma Hammond continuò a credere in lei. Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per l’incisione di alcuni dischi per l’etichetta Brunswick.  Nel 1936 cominciò a incidere dischi col proprio nome per l’etichetta Vocalion. Ascolta: You go to my head

RICORRENZE – Ascolti dal Passato – i Magnifici 3

 

2005, 10 anni di Way Their Crept di GrouperAscolta: Way Their Crept

1995, 20 anni di 2 dei Don CaballeroAscolta: Stupid Puma

1985, 30 anni di Next to Nothing dei Died Pretty.  Ascolta: Ambergris

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi