Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Gloom sunday | Pubblicato il 25 gennaio 2015

Gloomy Sunday, il nostro inserto della domenica, si fa in tre parti. Quattro articoli che vanno a riassumere la settimana e portano contenuti aggiuntivi:

1) Lo Spazio dedicato ai migliori Artwork della settimana;
2) I Migliori Video della settimana;
3) Il Focus Reloaded: un disco ricordato durante la settimana e tre anniversari (10, 20, 30, 40, 50 anni).
4) Waiting For:  Uno spazio dedicato alla musica che verrà; da nomi storici che mancano da tempo dalle scene ad emergenti che potrebbero rappresentare il futuro della scena nazionale ed internazionale sino ad uscite future di artisti che riteniamo rilevanti. Un contenitore del futuro.

IL DISCO DELLA SETTIMANA: SONGS OF PAIN (1981) DI DANIEL JOHNSTON

dANIEL JOHNSTON

Daniel Dale Johnston (Sacramento, 22 gennaio 1961) è un cantautore e pittore statunitense.Le sua grande passioni giovanili però sono i fumetti di Capitan America e la musica dei Beatles: «A 19 anni volevo essere i Beatles – racconta – Ci rimasi male quando mi accorsi che non sapevo cantare». Eppure comincia a cantare lo stesso, e a scrivere canzoni per filmini amatoriali da lui stesso creati. Così due anni più tardi vede la luce il suo primo lavoro: “Songs of Pain” (1981). AscoltaWicked World

 

RICORRENZE – Ascolti dal Passato – i Magnifici 3

 

2005, 10 anni di Darkness At Noon di Hawk and Hacksaw Ascolta: A Black and White Rainbow

1995, 20 anni di Wild Love di Smog. Ascolta: It’s Rough

1985, 30 anni di  Camera Obscura di Nico Ascolta: Tananore

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi