Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 24 maggio 2013

Alkene

Alkene

Hamartia

Genere: Pop, Alt-rock

Anno: 2013

Casa Discografica: Moscow

Servizio di:

L’ascolto del debutto dei friulani Alkene trascina un certo entusiasmo. Si intuisce subito che siamo davanti a un gruppo che, se pur agli inizi, ha il talento necessario per occupare un posto importante nella scena contemporanea italiana e anche puntare oltre i confini nazionali.

La formazione comprende Elvio Carini (voce, chitarra, tastiere), Andrea Sanson (chitarra), Franco “Fuzz” Semec (basso), Denis Zupin (batteria e percussioni), Nicolas Celli (chitarra). L’album di debutto Hamartia arriva a tre anni dal loro primo ep Il rogo. La prima cosa che emerge è il senso dell’equilibrio e della melodia e si avverte subito nell’iniziale “Satura“. Un suono costruito sulla grazia vocale curata nei minimi dettagli (Ascoltate “Lucido” per farvi un’idea) che si eleva fra trame pop condite da sfumature elettroniche (“Attese” e “Almeno“), slanci cantautorali (“Julie“) e sottostrutture che rimandano all’alt-rock. Caratteristiche che si concentrano bene in “Ovunque“, con l’ultimo aspetto citato che si sviluppa nella strumentale coda finale. Stesso discorso si può fare per l’evoluzione di “Verecondia

L’acustica scarna , la leggera invasività dell’elettronica, la vocalità accennata vanno a formare in “Difese” quel senso globale melodico di cui parlavamo prima. L’anima pop del gruppo emerge in “Scelta” nel quale si può ammirare come l’elettronica abbia un doppio ruolo: dalle incursioni “disturbatrici” che caratterizzano la maggior parte del brano all’armonizzazione finale.

Gli Alkene fanno emergere uno stile già forte, in cerca di un’originalità (in senso lato) che almeno per ora è presente solo in parte. Ma non è questo che si aprrezza del loro disco, ma la capacità di disegnare un’armonia globale che aggira le banalità ed esalta le piccole sfumature.  Ottima base di partenza per costruire qualcosa di straordinario.

Voto: 6,7/10

Tracklist:

  • 1 · Satura
  • 2 · Ovunque
  • 3 · Attesa
  • 4 · Difese
  • 5 · Almeno
  • 6 · Hamartia
  • 7 · Scelta
  • 8 · Julie
  • 9 · Lucido
  • 10 · Verecondia
  • 11 · Metanoia

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi