Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 17 dicembre 2014

MESTA2

MESTA

Innerscapes | Unutranstva

Genere: Minimal-Folk, Ambient-Drone

Anno: 2014

Casa Discografica: Autoproduzione

Servizio di:

MESTA è un trio serbo composto da Borislav Prodanovic, Sanja Ivkov e Predrag Vernacki che abbiamo scoperto grazie allo straordinario programma radiofonico L’Attimo Fuggente e che vi abbiamo presentato qualche settimana fa con un ep di tre reinterpretazioni di pezzi altrui.

Innerscapes | Unutranstva è il nuovo album uscito ad ottobre come autproduzione. Cinque nuovi brani che rispecchiano lo stile del trio.  Il loro suono è caratterizzato da un folk minimale arricchito da suggestioni ambientali e drone. L’artwork è una buona base per iniziare a descrivere la loro musica. Una “pennellata nera” diagonale che gradualmente svanisce e lascia emergere il colore chiaro. Le composizioni virtualmente si posizionano in diversi punti di questa rappresentazione.

In “Ako nemaš gde” prevale il lato acustico, un folk minimale, con la parte vocale suggestiva e sussurrata, che solo nei momenti finali (per qualche secondo) prende consistenza. “Noć koja me je vodila” va nella stessa direzione ma nella seconda parte c’è una certa crescita del lato dissonante con altre trame che iniziano ad emergere. “Pirinčana jutra” viene quasi azzerata nel suono con una prevalenza data al lato rumoristico e al valore del silenzio. Con “Druga noć ” ci si sposta nella parte più oscura del quadro: un minimalismo assordante e colmo di graffi. La conclusiva “0606” viene abbracciata da echi metallici che “soffoca” un timido strato ambient che cerca di emergere.

Un puzzle che viene ricomposto e scomposto e che non perde il senso comunicativo: I MESTA hanno realizzato un lavoro di notevole efficacia sotto questo punto di vista, anche per la gradualità con cui hanno saputo “ribaltare” la trama compositiva dal primo all’ultimo pezzo, spingendo le note verso la “macchia nera”.

Voto: 7/10

Tracklist:

  • 1 · Ako nemaš gde
  • 2 · Noć koja me je vodila
  • 3 · Pirinčana jutra
  • 4 · Druga noć
  • 5 · 0606

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi