Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Classifiche | Pubblicato il 29 dicembre 2014

edda-nuovo-disco-stavolta-come-mi-ammazzerai

Edda – Stavolta come mi ammazzerai?Molto più di un semplice cantautore o  di un revival anni ’90. Edda è tornato per essere un artista autentico e sconvolgente

Interpol – El Pintor. Dopo due album non esattamente memorabili, la band newyorkese torna sulle scene con un pugno di canzoni trascinanti e ricche di fascino. Il rigore e l’eleganza stilistica rimangono intatti.

Aucan – EP1 [EP]. Un bel preludio a quello che potrebbe rivelarsi uno dei dischi bomba del prossimo anno. Ogni loro uscita è una nuova evoluzione

Cannibal Corpse – A Skeletal Domain.Un concentrato di incredibile violenza con parecchi rimandi al passato. Una band che mantiene la propria identità senza mai sedersi sugli allori. Nel genere sicuramente il top

Thievery  Corporation – Saudade. Un sentito omaggio alla musica brasiliana e ai maestri del passato da Jobim a Gainsbourg. Stile e bellezza che fanno sognare

Ildisposed – With the Lost Souls on Our Side. Un death metal di stampo europeo pesante, dinamico e con molte venature di stampo heavy senza derive commerciali.

Seasurfer – Dive In. Gradita sorpresa dalla Germania. Shoegaze di buona fattura e alcuni spunti melodici degni dei grandi maestri del passato

Driftmachine – Nocturnes. Dilatazione elettronica minimale e oscura non priva di numerose sfumature. Il titolo parla da sè.

Fugazi – First Demo. Ristampa imprescindibile per capire il concetto di musica indipendente. I Fugazi sono un’entità morale superiore.

Asonat – Connection. L’Islanda regala sempre meraviglie. Elettropop nordico, malinconico, profondo e mai troppo patinato.

The Mast – Pleasure Island. Elettronica, pop e suggestioni lounge di classe cristallina. Questo duo di Brooklyn meriterebbe di scalare le classifiche

Shellac – Dude Incredible. Ennesimo disco da collezionare. La band di Steve Albini è una garanzia e un esempio per le nuove generazioni

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi