Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 23 luglio 2013

MAHALO - front cover

Bogong in Action

Mahalo

Genere: Noise-rock

Anno: 2013

Casa Discografica: Lemming Records, HYSM?, Human Feather

Servizio di:

Mahalo lo potremmo paragonare ad un cortometraggio, fatto di otto tempi, senza pausa: una sonorizzazione devastante ed irruente, immagini in movimento ma nitide, giochi di ombre, immagini di massacri e distruzioni surreali, lamenti vocali e un livello impressionante di allucinazione e di abrasione visiva.

Tutto questo è la quarta uscita dei Bogong in Action, dopo due split ep e un ep nel 2011. Due chitarre e una batteria che esaltano ai massimi livelli ‘attitudine noise-rock del gruppo. Otto tracce della durata media di due minuti ma che condensano in così poco tempo la natura imponente e irruenta del sound della band tarantina. Da sottolineare c’è il fatto che il disco sia registrato live con un unico microfono panoramico, rendendo l’esperienza ulteriormente più esaltante per l’ascoltatore.

Non c’è pausa, la distorsione è protagonista assoluta, tanto da risultare soffocante e volutamente invasiva. Quasi inutile la descrizione traccia per traccia, data la fluidità e la compattezza sonora dei brani. Un pezzo come “Silver Teeth” sviluppa il ritmo in maniera più cadenzata ed è sostenuta dalla vocalità sopra le righe ma ovattata, aspetto che si integra perfettamente con l’apparato globale del disco. “Insect and Shit” aumenta il voltaggio delle “frustate” sonore, ed è altrettanto impressionante (da questo punto di vista)  la progressione che si ritrova in brani come “Being Fat Sucks” e “MarioNoviello“. Ma ci sono anche momenti in cui scema la parte “rock” e quella rumoristica prende il sopravvento: “Political Mirrors” eBodies in Conflict” sono gli esempi più calzanti di questa caratteristica.

Un disco coraggioso, che non lascia respiro e mette in risalto l’attitudine live della band e la capacità di creare piccole masse caotiche, colme di rumori e impressionanti accelerazioni. Un altro tassello importante che si aggiunge alla prolifica e brillante scena noise nazionale.

Voto: 7/10

Tracklist:

  • 1 · Silver Teeth
  • 2 · Insects And Shit
  • 3 · Golconda Diamonds
  • 4 · Being Fat Sucks
  • 5 · Mario Noviello
  • 6 · Inside My Chicken
  • 7 · Poltical Mirror
  • 8 · Bodies In Conflict

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi