Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 11 giugno 2015

Holydrug Couple

The Holydrug Couple

Moonlust

Genere: (neo)Psichedelia

Anno: 2015

Casa Discografica: Sacred Bones

Servizio di:

The Holydrug Couple è un duo cileno (Ives Sepulveda  e Manuel Parra) che ha debuttato nel 2011 con un ep e nel 2013 ha pubblicato il primo full-lenght Noctuary. Prosegue la collaborazione con la Sacred Bones e qualche settimana fa è uscito Moonlust, il secondo album in studio.

Per quanto riguarda i temi hanno dichiarato: “feeling lust, desire, for something that you see when it’s dark but it’s so far away that it’s unreachable. It’s an unrealistic target, like God, maybe, or a dream archetype of a goddess. It’s the feeling of melancholy that you can’t fulfill with anything.

Le coordinate musicali restano sempre le stesse ma una consapevolezza maggiore dell’idea complessiva. La componente psichedelica (lisergico in “Submarine Gold“), dai richiami “vintage”, e l’espressione melodica vocale (l’aspetto “moderno” del sound che emerge in pezzi come “Dreamy” e “Baby, I’m Going Away“) dominavano la composizione. Quell’aspetto non è certamente meno evidente ma le altre influenze hanno preso maggiore spazio. L’apertura strumentale con “Atlantic Postcard” è la dimostrazione pratica della fluidità di questo processo.

Infatti, l’influenza delle colonne sonore di film francesi (soprattutto degli anni ’70 che si sentono bene nell’andamento sbarazzino di “Concorde” e “Remember Well” e nell’atmosfera eterna di “Generique Noir” e certe sonorità eighties (le “invasioni elettroniche” in “French Movie Theme“, “If I Colud Find You“) si insinuano prepotentemente ma con un buon livello di intreccio.

The Holydrug Couple riescono a fare un passo avanti rispetto all’apprezzabile esordio: il livello di contaminazione è più evidente e le influenze che caratterizzano il suono sono implementate alla perfezione. Probabilmente manca un tocco del tutto personale, quel qualcosa in più che faccia fare il salto di qualità.

Voto: 6,8/10

Tracklist:

  • 1 · Atlantic Postcard
  • 2 · Dreamy
  • 3 · Light or Night
  • 4 · Freanch Movie Theme
  • 5 · If I Could Find You (Eternity)
  • 6 · I don't feel like it
  • 7 · Concorde
  • 8 · Baby, I'm Going Away
  • 9 · Generique Noir
  • 10 · Submarine Gold
  • 11 · U Don't Wake Up
  • 12 · Remember Well

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi