Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 30 agosto 2013

Artwork 2

Il tanto atteso giorno è arrivato. Le 23 anteprime sono in streaming sulla nostra pagina bandcamp, suddivise in due compilation. Ecco la tracklist del Volume 2 con i dettagli sulle uscite. L’artwork è dell’artista canadese Ashley Mackenzie . Se volete approfondire la sua arte, cliccate sul seguente link: http://ashmackenzie.tumblr.com/.  A seguire, lo streaming della compilation che trovate qui.

1. Lampyre Bonne Chere – Dale Cooper Quartet. Il 27 Settembre segna il ritorno del collettivo francese. Il nuovo e terzo album in studio si intitola Quatorze Pièces de Menace e uscirà per Denovali Records.

2. Coursing Through Veins – William Ryan Fritch. A pochi mesi dall’uscita di The Waiting Room, torna il talentuoso e giovane compositore William Ryan Fritch. Si intitola Leave Me Like You Found Me e dovrebbe uscire ad ottobre per Lost Tribe Sound.

3. Respirare – Dora Markus. I Dora Markus sono Andrea Ceccanti (chitarre, voce, produzione), Roberto Ceccanti (chitarre), Alessandro Sintucci (basso) e Luca Nobile (batteria)Nel 2011 è uscito l’album omonimo di esordio, uno dei più brillanti di quella annata. Stanno per tornare con un secondo album e “Respirare” è la prima anticipazione.

4. Hobocombo (album teaser). Hobocombo è un trio formato da Andrea Belfi (ex-Rosolina Mar) alla batteria e voce, Rocco Marchi (Mariposa) alla chitarra sintetizzatore e voce e Francesca Baccolini (contrabbasso, voce). Hanno esordito nel 2011 con Now that it’s the opposite, it’s twice upon a time. E’ prevista per novembre l’uscita del nuovo album (Trovarobato/Tannen).

5. Matar el Torero – CH’AB. Nuovo lavoro di CH’AB, producer proveniente da PadovaL’ep si intitola Vindu e l’uscita prevista per settembre su Ephedrina Netlabel.

6. Woodempire – Woodwall. E’ in uscita a Settembre Woodempire, l’esordio discografico dei toscani Woodwall, giovane  quartetto stoner metal con influenze progressive e post-rock.  L’album è stato mixato da Enrico Baraldi degli Ornaments all’Igloo Audio Factory di Correggio e masterizzato dal guru del drone doom a stelle e strisce James Plotkin. 

7. Henderson Island – Saroos. Nuovo album del trio berlinese formato da Florian Zimmer (Iso68, Contriva), Christoph Brandner (Lali Puna, Console) e Max Punktezahl (the Notwist, Contrive). L’album si intitola Return e uscirà il 6 settembre via Alien Transistor.

8. Carnivor – James Miller. Woozy Tribe sta per lanciare il nuovo disco di James Miller. Si intitolerà The Dead That Dance. Abbiamo pochissime info sull’artista e la release, ma James Miller dovrebbe essere il vero nome del misterioso Body Cheetah di cui vi abbiamo già parlato in passato.

9. Scaricatori di Porno – Gli Anni Luce. “Gli Anni Luce sono un trio strumentale (chitarra/basso/batteria) che vede in organico Bruno Germano (Settlefish, storica band bolognese), Francesco Begnoni e Zeus Ferrari (The Juniper Band). La musica del trio si regge su un’impalcatura post-rock, non disdegnando grintose promenades in territori kraut. Il loro primo disco (che vedrà la luce il primo Ottobre), si intitolerà Mr. Kiss.

10. Shake & Bounce – Antiplastic.  Not for Sale degli Antiplastic, in uscita il 23 settembre in tutti i negozi e webstores, è un disco interamente prodotto nell’idea ecosostenibile di Elastica records. Mesi di ricerche sonore dove il responsabile dell’etichetta nonché delle elettroniche della band Tuzzy, si è concentrato nella creazione di un suono innovativo che, partendo dalla dubstep, ha coinvolto l’interpretazione artistica e la sensibilità del batterista Donald Renda (tra i più quotati in Italia) ed il bassista dub Fede K9. Così dall’elettronica di pre-produzione si è cominciato a registrare gli strumenti: rullanti dubstep reinterpretati in tempo reale e ultra sub arrangiate con bassi acustici. Il tutto è poi finito tra le mani di Rayna che con le sue liriche aggressive e dirette, ha dato il taglio finale ad un progetto attuale ed ultra moderno non solo nel suono ma nell’idea di produzione. L’interpretazione finale è stata data a Madaski, che ha curato l’intero mixaggio del disc

11. Believe Me – Monsieur Voltaire (PNX Remix). Qualche settimana fa vi abbiamo presentato l’album di debutto del progetto di Marcello Rossi. Vi proponiamo la versione remix del brano “Believe Me”, curato da PNX (Alessandro Mariani).

Buon Ascolto!

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi