Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 10 maggio 2012

Iden Rein­hart

Strie

Othul

Genere: Ambient-Classical, Dark, Sperimentale

Anno: 2012

Casa Discografica: Time Released Sound

Servizio di:

Bellezza, arte e mis­tero. Sono queste le tre chi­avi di let­tura della musica di Strië, figura della musica con­tem­po­ranea indefinita e di cui è dif­fi­cile ottenere infor­mazioni. Infatti, nella sua biografia non ci sono rifer­i­menti della sua prove­nienza. Si sa solo che vive iso­lata in una città sconosci­uta dell’Europa centrale.

Iden Rein­hart, questo il suo vero nome, è un’artista bidi­men­sion­ale in quanto ex attrice e vio­lon­cel­lista. Abban­do­nata l’arte per qualche anno, torna nel 2010 con il suo primo album Slep­tis, uscito per la Sound­scap­ing label. Nello stesso anno ha suonato il vio­lino nell’album di Erik K Skod­vin e nell’album di Greg Haines di quest’anno. Nel 2012 arriva il suo sec­ondo lavoro, Õhtul, che con­sacra il suo enorme tal­ento. E’ prodotto dalla gio­vane label Time Released Sound,  che si occupa soprat­tutto di edi­zioni lim­i­tate e lavori sper­i­men­tali pub­bli­cando lavori inter­es­santi come quello in col­lab­o­razione fra Pleq e Spgeruleus, Fabio Orsi, Antonymes e Maps and Dia­grams.

La musica di  Strië è lo spec­chio della sua vita: ha la sen­si­bil­ità e la fragilità tipica di chi vive un’esistenza riti­rata; l’oscurità del senso di incertezza, l’aspetto cin­e­matografico det­tato dal suo pas­sato da attrice e l’influenza clas­sica per la sua attiv­ità da vio­lon­cel­lista. Le sonorità pos­sono essere parag­o­nate ad una scul­tura che lenta­mente viene costru­ita con sovrap­po­sizioni che a volte partono da una base neo­clas­sica con influenze gotiche e in altre occa­sione dall’elettronica, ruvida e sfuggente.

“Hällilaul” da subito un suc­coso assag­gio di cosa andrete ad ascoltare:il senso di inqui­etu­dine che emerge attra­verso una voce spet­trale, un vio­lino doloroso, tagli elet­tron­ici e un pianoforte freddo che si inserisce nella parte finale del brano. Il sec­ondo brano “Arabesque”accen­tua la teatral­ità della sua musica: questa volta è il vio­lino il pro­tag­o­nista che si pre­senta in dec­li­nazioni dis­torte, che più armo­niose. Elet­tron­ica meno invadente ma essen­ziale. Søvn I“ è un pezzo dalle linee più min­i­mali: un’elettronica fredda e  dal quale emerge l’attitudine neo­clas­sica con toc­chi del­i­cati di piano e vio­lini, e pic­coli effi­caci inter­venti vocali. Da bri­v­idi. Ma la bravura dell’artista viene fuori in uno dei pezzi migliori dell’album ovvero “Rapid Eye Move­ment”, un brano di un’angoscia travol­gente e nel quale i synth e il pianoforte ven­gono fuori con il loro lato più sin­istro. Questa sen­sazione di angos­cia, si traforma in senso di estra­ni­a­mento nelle suc­ces­sive Søvn II “ e Søvn III“,  nelle quali si accen­tua il lato rumoris­tico dela musica di  Strië. E’ sicu­ra­mente il pezzo che usa mag­gior­mente le strut­ture dark-ambient, fram­men­tando al mas­simo il suono. Lo stesso dis­corso si può fare per “Lost in Between” che risulta ancora più spigolosa e trasmette un senso di sof­fo­ca­mento. Le strut­ture neo­clas­siche e la tetra elet­tron­ica tor­nano ad intrec­cia­rsi nello stra­or­di­nario flusso emo­tivo di “False Awak­en­ing”.

Strië è uno di quegli artisti che infonde un aspetto multi-dimensionale alla musica, svilup­pan­dola su più liv­elli, soprat­tutto per quanto riguarda l’impatto cin­e­matografico e visuale. Il risul­tato è una scul­tura musi­cale di estrema bellezza, in con­tinua lavo­razione e che sta metafori­ca­mente a rap­p­re­sentare il mis­tero della vita e Iden Rein­hart ha dato dimostrazione di saperlo nar­rare in modo inec­cepi­bile ed efficace.

Voto: 7,5/10

Tracklist:

  • 1 · Hällilaul
  • 2 · Arabesque
  • 3 · Søvn I
  • 4 · Rapide Eye Movement
  • 5 · Søvn II
  • 6 · Lost in Between
  • 7 · Søvn III
  • 8 · False Awakening

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi