Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 8 marzo 2015

sakamoto

Ryuichi Sakamoto/Illuha/Taylor Deupree

Perpetual

Genere: Ambient

Anno: 2015

Casa Discografica: 12k

Servizio di:

Inforcare le cuffie stereo e loud a palla, chiudere gli occhi e lasciarsi sciogliere dalle onde liquide e immacolate di Perpetual – disco a tre steps, tre movimenti electro/ambient di bellezza inaudita –  e le evoluzioni spaziali di Samantha Cristoforetti vi faranno un baffo. I grandi cerimonieri di questo volo? E chi se non loro, Ryuichi Sakamoto, Illuha e Taylor Deupree, sommi artisti della non gravità che tra suites, sensazioni, bolle emozionali e field recordings sfumati postano l’ascolto in quel limbo psichedelico e naturale insieme, in quei luoghi non luoghi che strappano l’anima.

Sperimentazione di pianoforti, tasti fibrillanti, una micro filtrazione sonora di scansioni ed echi, sonar e scandagli, rimbalzi al rallenty, melodie aliene e totale assenza di rumore forzato fanno la quota estetica di un disco – meglio dire astronave coi solchi  – che nei suoi moti perenni circolari da la percezione di infinito e spirituale. Questi tre maestri del volo solitario, uniscono le forze concentriche e creano l’impalpabile, lo colorano di cosmo e fluttuano via verso lidi e landscapes dai contorni indefiniti, una esperienza integrale, una full immersion nel pieno dei vuoti compressi, dilatati, onirici al cubo.

Effetti collaterali? Molti, ma il primo e il più forte è un contagio astrale che vi porterà -  a fine giro -  ad odiare ogni forma d’atterraggio. Provare per credere!

Voto: 8/10

Tracklist:

  • 1 · Movement 1
  • 2 · Movement 2
  • 3 · Movement 3

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi