Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Playlist | Pubblicato il 18 luglio 2013

Dopo un po’ di tempo, torniamo a fare un’escursione di genere. Dopo il post-punk e il trip-hop, ci dedichiamo a un campo più vicino al decennio in corso: il Future Sound, più comunemente denominato post-dubstep, anche se le ultime produzioni rivelano un raggio d’azione che va oltre questa etichetta.

james-blake-bear-face

Nel 2011 è “scoppiata” la bomba James Blake che ha rappresentato il culmine, o comunque l’artista più rappresentativo, della trasformazione del movimento elettronico moderno. Il passaggio ad un’elettronica più rarefatta, dilatata mantenendo le ritmiche,  con un ruolo rilevante dell’aspetto vocale e delle contaminazioni (dal soul al pop al funky e così via). Abbiamo stilato una playlist di trenta brani che rappresenta solo parzialmente la scena musicale in questione: artisti che hanno in qualche modo caratterizzato il genere. Per questo vi invitiamo, fino al 31 luglio, a fare segnalazioni che ci aiutino a completare la lista.

Potete fare le vostre segnalazioni nel gruppo oppure inviando una mail a sonofmarketing@gmail.com. Partecipate in tanti. La playlist è anche su youtube.

Future Sound Playlist

1. The Wilhelm Scream – James Blake
2. Variations – Nicolas Jaar
3. MTI – Koreless
4. Left Alone – Flume  (feat Chet faker)
5. One Day – The Chid of Lov (feat Damon Albarn)
6. Sullen Ground – Mount Kimbie
7. Reprise – Gold Panda
8. Tears – IVVVO
9. Don’t Need U – Astronomyy
10. On Your Side – Jacques Greene (feat How to dress Well)
11. Could Be – Empt 
12. Make You – Sepalcure
13. Guardian – Maths Time Joy
14. Memories – Zaika
15. If I – Fantastic Mr Fox 
16. Ping – Kode9
17. Blue Flame – Druid Cloak
18. All There is – Chrome Sparks (feat Steffaloo)
19. Infinite City – Kastle & Io
20. Falling – The Blank
21. Don’t Change for Me – Ramadanman
22. I Take Care of You – Jamie xx/Gil Scott Heroin
23. Cirrus – Bonobo
24. Lose it – Moirè
25. Know where – Holy Other
26. Wanderlust – Cloud Boat
27. Green Child – Megafortress
28. Wildfire – Sbtrkt
29. Finest Hour – Submotion Orchestra
30. Seeker – Goth-Trad

31. Sun – Koreless (Andrea Nannerini)

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi