Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 27 marzo 2012

Pond-Beard-Wives-Denim

Pond

Beard, Wives, Denim

Genere: Psichedelica, Alt-Rock

Anno: 2012

Casa Discografica: Modular Recordings

Servizio di:

Nostalgia dei Tame Impala? In attesa del loro nuovo lavoro, che dovrebbe uscire a breve, ci consoliamo (e molto bene) col quarto album dei Pond, side project che vede appunto Nick Allbrook e Jay Watson, rispettivamente cantante/chitarrista e batterista dei Tame Impala, alle prese con quelle sonorità un po’ distorte un po’ garage che ormai contraddistinguono il gruppo originario di Perth. Australia psichedelica.

Fantastic Explosion Of Time apre le danze su temi più che conosciuti, ondeggiando freneticamente fra spiagge assolate e sfilate di occhiali da sole, il tutto mixato secondo la più classica tradizione ’70 da ballo allucinato. Una chitarra quanto mai distorta e dalle note oblunghe introduce una When It Explodes più lenta e malinconica, dove tornano alla ribalta lampi di synth ed occhiaie da notte bianca, organi stiracchiati ed una ritmica che non sembra avere nessuna fretta particolare, salvo risvegliarsi nel finale insieme ai cori conclusivi. Il riff facile facile ed il falsetto di Elegant Design tessono una trama più classica, alla quale si riallaccia prontamente Sorry I Was Under Your Sky, con un’apertura tutta acqua e sapone che si maschera gradualmente con eco oniriche ed assoli cullanti.

 Molto più concreta ed incisiva si impone Sun And Sea And You, dimenandosi con stile fra sintetizzatori, eco e rullio insistito, per sbocciare in tutta la sua psichedelica eterogeneità  di falsetti e chiudere di colpo. Piccolo respiro con le note sospese e lontane diAllergies, interrotte subito dopo dall’organo di You Broke My Cool, con tanto di ritornello da vero ‘lento’ (senza però tralasciare le solite distorsioni made in Perth), e successivamente dal blues variopinto di Moth Wings, tutta ritmica ed effetti.

 Se non fosse ancora chiaro che qui parliamo, anche se in parte, dei Tame Impala, Leisure Pony chiarisce ogni dubbio, miscelando l’eclettismo degli australiani con un alternative tutto Flaming Lips: il risultato è un gioiellino prog-psichedelico quasi totalmente strumentale, da esaltazione prima, da stordimento poi. Gran bel brano, e probabilmente il migliore dell’album, non fosse che subito dopo arriva Mystery, tanto diverso quanto complementare, perso nelle sue atmosfere un po’ romantiche un po’ decadenti, puntigliosamente astratte.

Dig Brother si prende una pausa per un viaggio allucinato fra una chitarra country, un organo ed una voce floydiani dei tempi d’oro, con excursus da veri e propri australiani in gita a Pompei (in quella Pompei), salvo poi lasciare una firma molto più sfacciata nel finale. Curata e provocatoria. Eye Pattern Blindness si riaggancia ai temi di apertura di Beard, Wives, Denim, confrontandosi ora con una malinconia dilagante, ora con sogni assurdi ad occhi aperti. Moreno’s Blend mette la firma in calce con dei semplici accordi, una voce un po’ stonata un po’ riconciliatrice, come ogni buon finale vuole che sia.

 Ogni volta che si ascoltano i Pond ci si aspetta un salto indietro di qualche decina di anni, alla ricerca perenne di qualcosa che sia sfuggito ai grandi del passato, che possa essere riproposto oggi con un approccio diverso: una nota di organo, una chitarra distorta, un assolo limpido. Senza buttarsi a capofitto nella (fantastica) sperimentazione firmata Tame Impala, ecco a voi una preziosa collezione di occhiali caleidoscopici, eco allucinogene, atmosfere complesse.

Voto: 6,9/10

Tracklist:

  • 1 · Fantastic Explosion Of Time
  • 2 · When It Explodes
  • 3 · Elegant Design
  • 4 · Sorry I Was Under The Sky
  • 5 · Sun and Sea and You
  • 6 · Allergies
  • 7 · You Broke My Cool
  • 8 · Moth Wings
  • 9 · Leisure Pony
  • 10 · Mistery
  • 11 · Dig Brother
  • 12 · Eye Pattern Blindness
  • 13 · Moreno’s Blend

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi