Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 10 dicembre 2014

Mullaert

Sebastian Mullaert & Eitan Reiter

Reflections of Nothingness

Genere: Elettronica, Sperimentale

Anno: 2014

Casa Discografica: Mule Musiq

Servizio di:

Reflections of Nothingness è il risultato della collaborazione fra l’artista svedese Sebastian Mullaert (più noto per il progetto Minilogue) e il producer israeliano Eitan Reiter. L’album è uscito il 17 ottobre via Mule Musiq.

Il primo è più vicino alle movenze techno, il secondo è conosciuto per essersi confrontato con la scena trance. Due mondi che si sono incontrati e hanno integrato bene le proprie peculiarità connesse da un modo di concepire e produrre l’album. I due hanno realizzato la maggior parte del lavoro nei luoghi vicino alla casa svedese di Mullaert integrando all’attività di composizione quella di meditazione. Le composizioni, infatti, mettono in mostra la suggestiva miscela fra dinamiche “danzerecce” soffocate e controllate (“Ash Layla”), trame ambient (“Water Burns Air“) e riferimenti alla musica “cosmica” (L’ipnotica “Dane of Roots“).

Enter the Spiral” rappresenta la porta d’ingresso che ci introduce a questa miscela: un inizio minimalista, tribolato che poi lentamente si distende ed è alimentato da trame lisergiche (riprese in “Failing Apart Into One” e anche nel finale di “You Are the Proof of Heaven“). La successiva “Dissolve” incrementa leggermente i ritmi ma sempre con misura e solo nel finale viene data una maggiore consistenza. “No Escape“, in congiunzione con “You Are the Proof of Heaven“, rafforza questo processo con ritmo sostenuto e costante tagliato da “linee sintetiche trascendentali”.

Un eccellente lavoro di collaborazione che si è trasformata in un suono concreto e che non ha “nascosto” le due personalità al comando che hanno dato una direzione decisiva alla realizzazione del tutto. Una visione ampia della musica elettronica, in un’ottica zen, che sfonda le definizioni di genere ed esprime le varie combinazioni del concetto di equilibrio.

Voto: 7/10

Tracklist:

  • 1 · Enter the Spiral
  • 2 · Dissolve
  • 3 · Water Burns Air
  • 4 · Dance of Roots
  • 5 · Ash Layla
  • 6 · No Escape
  • 7 · You are the Proof of Heaven
  • 8 · Failing Apart Into One
  • 9 · Faith

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi