Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 13 febbraio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia  della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Peter Hook

Peter Hook (Salford, 13 febbraio 1956) è un bassista inglese. Nato a Salford, nello Lancashire nel 1956, frequentò la Salford Grammar School per poi lavorare, per qualche anno, in municipio a Manchester. Nel 1977 fonda i Joy Division insieme a Bernard Sumner, di cui fu il bassista fino allo scioglimento del gruppo, avvenuta nel 1980 il seguito al suicidio del cantante Ian Curtis. Nel 1981, insieme ai componenti superstiti del gruppo, forma i New Order, e vi resta fino al 2007 quando le divergenze interne lo hanno portato ad annunciare la fine della band. Nel frattempo era stato il fondatore di altri due gruppi side-project, i Revenge (1989-1991) e i Monaco (1997-2001) e altre varie collaborazioni (tra cui quella del 2011 con gli Autokratz).

Mini – Playlist

Day of Lords – Joy Division (Unknown Pleasures, 1979)
Heart and soul – Joy Division (Closer, 1980)
586 – New Order (Power, Corruption and Lies, 1983) 

Peter Brian Gabriel (Chobham, 13 febbraio 1950) è un musicista, cantante, compositore, produttore discografico britannico. Dopo aver raggiunto il successo con i Genesis come cantante, flautista e percussionista, ha intrapreso la carriera solista. Nel 1966 Gabriel è ancora uno studente della Charterhouse Public School e assieme ad alcuni suoi compagni forma il gruppo Garden Wall. Dopo alcuni mutamenti nell’organico e nell’impostazione musicale, il gruppo l’anno dopo si trasforma in Genesis. Ne fanno parte Tony Banks, Anthony Phillips, Mike Rutherford e il batterista Chris Stewart. Il nome del gruppo viene suggerito da un altro studente della Charterhouse, Jonathan King, che sarà anche produttore del primo album: From Genesis to Revelation. Gabriel registra il suo primo album solista tra il 1976 e il 1977 affiancato dal produttore Bob Ezrin.

Mini – playlist: 

Can Utility and the Coastliners- Genesis (Foxtrot, 1972)
I Know what you like- Genesis (Selling England by the pund, 1973)
I Don’t Remeber – Peter Gabriel (Peter Gabriel III, 1980)
Of these Hope – Peter Gabriel (Passion, 1989)

 Leslie Feist conosciuta anche semplicemente come Feist, (Amherst, 13 febbraio 1976) è una cantautrice canadese. La sua carriera incominciò con il gruppo musicale punk-rock canadese Placebo (non il gruppo omonimo inglese più famoso), che vinse un concorso locale per diventare band di apertura dei concerti dei Ramones. Successivamente a questa esperienza, durata 5 anni, Feist collaborò come chitarrista dei By Divine Right e grazie ai sussidi del governo canadese incise nel 1999 il suo primo album: Monarch (Lay Down Your Jeweled Head). Le collaborazioni continuarono: grazie ad altri cantanti canadesi, Peaches e Gonzales, collaborò a due album di una band indipendente canadese molto popolare, i Broken Social Scene. Nel 2000, trasferitasi a Parigi, conobbe i Kings of Convenience. Feist ha partecipato con la sua voce a Riot on an Empty Street, secondo album del duo norvegese indipendente, prendendo parte alle canzoni Know-How e The Build-up. La svolta verso il definitivo successo avviene nel 2003 con la pubblicazione di Let it Die.  AscoltaThe Park – Feist (The Reminder, 2007)

Pino Zimba, pseudonimo di Giuseppe Mighali (Aradeo, 18 luglio 1952 – 13 febbraio 2008), è stato un musicista e attore italiano. Tra i personaggi più popolari e apprezzati della tradizione popolare salentina della pizzica-tarantata, era un tamburellista di tradizione ed innovazione, voce ed animatore della pizzica. Ha collaborato anche a numerose edizioni della Notte della Taranta a Melpignano, nellaGrecìa Salentina.  Ascolta:Santu paulu – officina zoè

Henry Rollins, pseudonimo di Henry Lawrence Garfield (Washington, 13 febbraio 1961), è un cantante, scrittore e compositore statunitense. Ha fatto parte del gruppo hardcore punk statunitense Black Flag (1981-1986). Dopo lo scioglimento dei Black Flag all’inizio del 1986, Rollins pubblica un album solista e un EP con il chitarrista Chris Haskett. Alla formazione si aggiungono gli ex membri dei Gone Andrew Weiss e Sim Cain e il gruppo prende il nome di Rollins Band, che ottiene discreto successo con gli album The End of Silence del 1992 e Weight del 1994.  Ascolta:Gimmie Gimmie Gimmie – Black Flag

Sergio Conforti, in arte Rocco Tanica (Milano, 13 febbraio 1964), è un tastierista italiano componente del gruppo Elio e le Storie Tese. Numerose sono le sue collaborazioni con altri musicisti (Righeira, Roberto Vecchioni,, Sergio Caputo, Stefano Nosei) e attori (Claudio Bisio, Paola Cortellesi) in veste di autore di testi. Conforti ha inoltre suonato le tastiere nel disco Le nuvole (1990) di Fabrizio De André, ed è suo lo strumentale “bandistico” in la maggiore di Don Raffaè. Suoi L’estate sta finendo e Innamoratissimo (del quale è autore della musica con i Fratelli La Bionda), celebri tormentoni dei Righeira.  AscoltaBurattino senza fichi – Elio e le storie tese

Dale Hawkins, all’anagrafe Delmar Allen Hawkins (Goldmine, 22 agosto 1936 – 13 febbraio 2010), è stato un cantautore statunitense. È considerato tra i fondatori del genere swamp rock e conosciuto per avere scritto il brano Susie Q portato al successo da numerosi artisti.  Ascolta:  My babe – Dale Hawkins

Wardell Gray (Oklahoma City, 13 febbraio 1921 – Las Vegas, 25 maggio 1955) fu un tenorsassofonista statunitense attivo nei periodi swing e bebop della storia del jazz.  AscoltaSweet Lorraine – Wardell Gray

Ettore De Carolis (Trevi nel Lazio, 13 febbraio 1940 – Roma, 25 dicembre 2007) è stato un musicista, arrangiatore e musicologo italiano. Musicista colto già noto negli anni ’60 come membro del gruppo psichedelico Chetro & Co.. Arrangiatore di Francesco Guccini (Stanze di Vita Quotidiana – Opera Buffa – Metropolis), Claudio Lolli (Canzoni di Rabbia), Gabriella Ferri e di Alan Sorrenti ed altri.  AscoltaGru Gra Gongo Grugru Gràgra – Ettore de Carolis

Bob Daisley (vero nome: Robert Daisley) (Sydney, 13 febbraio 1950) è un bassista australiano. Da molti è considerato uno dei più illustri innovatori del basso, per la sua grande tecnica, caratterizzata, perlopiù, dall’uso dello sweep-picking (tecnica in genere applicata sulla chitarra) e gli arpeggi a terzine suonati in rapida successione. Nei primi anni settanta è già un bassista molto richiesto suonando in varie bands come “Kahvas Jute”, “Chicken Shack” e Widowmaker. Nella metà di questo decennio si aggrega al gruppo di Ritchie Blackmore, appena uscito dai Deep Purple, ovvero i Rainbow. Negli anni ottanta, Daisley fonda con Ozzy Osbourne la band The Blizzard of Oz, con cui inciderà noti album nell’heavy metal come Blizzard of Ozz e Diary of a Madman.  AscoltaKill the King – Rainbow

Francesco “Fry” Moneti (Arezzo, 13 febbraio 1969) è un musicista italiano. Viene avviato alla musica dal padre, ex chitarrista solista dei Kiks, gruppo beat degli anni Sessanta e che successivamente suona il banjo nella Casa del Vento. Inizia a studiare il violino e la chitarra. Durante l’adolescenza suona in alcuni gruppi tra cui gli Inudibili, di cui fanno parte Pau e Drigo e che darà vita ai Negrita. Successivamente entra a far parte della Casa del vento, che abbandona nel 1996 insieme a Massimo Giuntini, per entrare nei Modena City Ramblers.  AscoltaL’ultima mano – Modena City Ramblers

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi