Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 13 gennaio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

WayneCoyneAW230211

Wayne Michael Coyne (13 gennaio 1961) è il cantante e chitarrista dei Flaming Lips. gruppo formato ad Oklahoma City nel 1983. Il debutto avvenne nel 1986 con Hear It Is.

Miniplaylist:

Jesus SHootin Heroin – Flaming Lips (Hear It Is, 1986)Take Me Ta Mars – Flaming Lips (In A Priest Driven Ambulance, 1990)The Ego’s Last Stand – Flaming Lips (Embryonic, 2009)

Daevid Allen (nome autentico: Christopher David Allen) (Melbourne, 13 gennaio 1938) è un chitarrista, cantante, compositore e poeta australiano. Allen è conosciuto soprattutto per il suo ruolo di fondatore dei Soft Machine (in Gran Bretagna nel 1966) e dei  Gong (in Francia nel 1969).

Miniplaylist:

You don’t Remmeber – Soft Machine (At the beginning, 1971)Fohat digs holes in Space – Gong (Camembert Electrique, 1971)The Pot Head Pixies – Gong (Radio Gnome Invisible, Part 1, 1973)

James Lomenzo (Brooklyn, 13 gennaio 1959) è un bassista statunitense heavy metal. Egli è noto per essere stato membro dei White Lion e dei Megadeth. È stato il bassista dei White Lion tra il 1984 e il 1991 (attualmente è tornato a collaborare con loro); ha suonato anche con Ozzy Osbourne e David Lee Roth. Ha collaborato nei gruppi di Zakk Wylde, Pride & Glory e Black Label Society, oltre ad aver militato nei Rondinelli di Bobby Rondinelli. Ascolta: Where Do We Run – White Lion

Trevor Rabin, nome d’arte di Trevor Charles Rabinowitz (13 gennaio 1954), è un chitarrista e compositore sudafricano. È celebre, tra l’altro, per aver suonato negli Yes all’inizio degli anni ottanta, svolgendo un ruolo centrale nella realizzazione del fortunato album 90125 e del singolo di grande successo Owner of a Lonely Heart. AscoltaIt Can Happen – Yes

Jay Reatard, all’anagrafe Jimmy Lee Lindsey Jr. (Memphis, 1 maggio 1980 – Memphis, 13 gennaio 2010), è stato un cantante statunitense. La sua carriera musicale era iniziata già a 15 anni, con la firma per la Goner Records e la nascita della band The Reatards, dalla quale successivamente ricaverá il suo nome d’arte. Nel 2001 fonda i Lost Sounds assieme alla fidanzata Alicja Trout. Seguono tante collaborazioni e progetti paralleli (Bad Times, Final Solutions, Angry Angles, Terror Visions, Nervous Patterns, Destruction Unit). Nel 2006 esce il primo album sotto il solo nome di Jay Reatard intitolato “Blood Visions”. AscoltaGreed, Money, Useless Children – Jay Reatard

Joe Pass (New Brunswick, 13 gennaio 1929 – Los Angeles, 23 maggio 1994) è stato un chitarrista jazz statunitense. Joseph Anthony Passalacqua, meglio conosciuto come Joe Pass, viene ricordato come uno dei più grandi chitarristi jazz di tutti i tempi, non solo per la sua tecnica strabiliante e la grande conoscenza dello strumento, ma anche per le sue indiscutibili capacità improvvisative e compositive. Ascolta: Slick Cat – Joe Pass & Carol Kaye

Marco Ratti (Monopoli, 13 gennaio 1932 – Milano, 27 maggio 2007) è stato un bassista e contrabbassista italiano di musica jazz. inizia ad interessarsi di musica ed a suonare il contrabbasso, insieme ai fratelli Franco, chitarrista, e Giancarlo, batterista, con cui forma un trio che si ispira a Django Reinhardt. I tre conoscono Adriano Celentano, e formano nel 1956 insieme ad Ico Cerutti, chitarrista, il suo gruppo di accompagnamento, i Rock Boys; l’anno successivo si unisce al gruppo anche un tastierista proveniente dai Rocky Mountains (il gruppo che accompagna Tony Dallara), Enzo Jannacci. Parallelamente all’attività di musicista rock’n'roll, Ratti continua con i fratelli a suonare jazz, formando un quintetto, i 5 Bix. Negli anni ’60 continua l’attività come jazzista.

Willie “Loco” Alexander (Philadelphia, 13 gennaio 1943) è un musicista statunitense, celebre principalmente per essere stato per un breve periodo membro del gruppo rock statunitense The Velvet Underground. In precedenza Alexander aveva suonato nei The Lost, nei The Bagatelle e nei The Grass Menagerie riscuotendo un certo successo a livello locale prima di  diventare membro dei Velvet Underground a fine 1971 (non partecipando a nessuna registrazione in studio). Ascolta: Mass.Ave – Willie Alexander

Jason Jay James detto Jay (Bridgend, 13 gennaio 1981) è un musicista britannico attuale bassista della band metalcore Bullet For My Valentine, nel gruppo oltre che a suonare il basso è anche la seconda voce. Ascolta: Hit The Floor – Bullet for My Valentine

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi