Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 15 aprile 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia  della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Radiohead In Concert

Edward “Ed” John O’Brien (Oxford, 15 aprile 1968) è un musicista britannico, membro dei Radiohead. Suona la chitarra, le percussioni. Ha contribuito al progetto per la colonna sonora della serie drammatica Eureka Street sulla BBC prima di registrare Kid A. La sua collaborazione più recente al di fuori dei Radiohead coinvolge un lavoro come chitarrista nell’album degli Asian Dub Foundation. Ha suonato in “1000 Mirrors” (con Sinéad O’Connor), “Blowback” ed “Enemy of the Enemy”. Ha suonato anche con Neil Finn ed altri in Seven Worlds Collide.

Mini-playlist

Climbing up the Walls – radiohead (Ok Computer, 1997)
How to disappear completely – Radiohead (Kid A,2000)
Dollars and Cents – Radiohead (Amnesiac, 2001)
Go To Sleep – Radiohead (Hail to the Thief, 2003)

Joey Ramone, pseudonimo di Jeffrey Ross Hyman (New York, 19 maggio 1951 – New York, 15 aprile 2001), è stato un cantante statunitense, voce dei Ramones. Prima dell’esperienza nei Ramones, Joey suonò negli Snipers. Nel Queens, a Forest Hills conobbe altri due ragazzi, Douglas Glenn Colvin e John Cummings, rispettivamente i futuri Dee Dee Ramone e Johnny Ramone, il nucleo storico dei Ramones. Joey cominciò come batterista, diventò cantante in seguito per sopperire alla mancanza di voce di Dee Dee, il quale faceva fatica a suonare il basso ed a cantare contemporaneamente. Dopo lo scioglimento dei Ramones, Joey intraprese la carriera solista, registrando sia l’album Don’t Worry About Me.

Miniplaylist:

Searching for Something – Joey Ramone ( Don’t Worry ABout Me, 2002)
I wanna be sedated – Ramones (Road tu tuin, 1978)
I’m affected – Ramones (End of the century, 1980)
She’s a sensation – Ramones (Pleasant Dreams, 1981)

Patrick Carney (Akron, 15 aprile 1980) è un batterista, tastierista, bassista e chitarrista statunitense, noto per essere membro dei The Black Keys dal 2001, insieme a Dan Auerbach con il quale ha inciso 7 album. Nel 2009 ha fondato i Drummer che ha pubblicato il loro album d’esordio Feel Good Together. Ascolta: Too Afraid To Love You – Black Keys (Brothers, 2010)

David Nicholas George Jackson (Stamford, 15 aprile 1947) è un sassofonista, flautista e compositore britannico. Soprannominato Jaxon, è conosciuto per lo più per la sua appartenenza al gruppo di rock progressivo dei Van Der Graaf Generator, del quale fu membro per la maggior parte degli anni settanta e per la loro riunione del 2005.Oltre al suo lavoro con i VdGG, Jackson ha collaborato con altri musicisti e frequentemente con gli altri membri dei VdGG. Ascolta: Killer – Vdgg (H To He, Who Am The Only One, 1970)

Brian Davison (Leicester, 25 maggio 1942 – Horn’s Cross, 15 aprile 2008) è stato un batterista britannico. Alla fine degli anni cinquanta Davison iniziò la sua attività con vari gruppi nei locali a nord ovest di Londra, in particolare attorno alla zona di Baker Street. Negli anni sessanta venne alla ribalta della scena del rock progressivo col gruppo dei Nice assieme al bassista Lee Jackson e al tastierista Keith Emerson. Dopo lo scioglimento dei Nice confluì con Jackson e Patrick Moraz nei Refugee. In seguito militò per breve tempo anche nei Gong prima di abbandonare la scena musicale e dedicarsi all’insegnamento della batteria al Bideford College. Ascolta: Little Arabella – Nice (Ars Longa, Vita Brevis, 1968)

Eden Ahbez, nato George Alexander Aberle (Brooklyn, 15 aprile 1908 – Brooklyn, 4 marzo 1995), è stato un compositore, cantante e musicista statunitense. Scrisse la canzone Nature Boy per Nat King Cole. Nella metà degli anni cinquanta scrisse canzoni per Eartha Kitt, Frankie Laine e altri. Nel 1957, la sua canzone Lonely Island venne registrata da Sam Cooke. Nel 1960 registrò il suo unico LP, Eden’s Island, per la Del-Fi Records. Questo mescolò poesia beatnik con l’exotica. Ascolta: La Mar – Eden Ahbez

Phillip John Mogg (Londra, 15 aprile 1948) è un cantante britannico, cantante e frontman degli UFO. Mogg è tuttora l’unico membro degli UFO ad essere presente in tutti gli album della band. Ascolta: Silverbird – UFO (Flying, 1972)

Dave Edmunds (Cardiff, 15 aprile 1944) è un cantante e produttore discografico gallese.Dopo un primo gruppo rockabilly fonda nel 67 il gruppo “The Human Beans” con i quali pubblica un singolo Morning Dew per la Columbia. Non ottenne successo e presto formò sulle ceneri del gruppo i Love Sculpture. Nel 1968, ispirandosi al lavoro di Keith Emerson, la loro rilettura in chiave rock del brano classico Sabre Dance del compositore sovietico Aram Il’ič Chačaturjan entrò nella top 5 con gli apprezzamenti di John Peel. Iniziò la carriera di produttore con l’esordio del cantante Shakin’ Stevens. I Love Sculpture si sciolsero nel 1970, e Dave Edmunds cominciò la carriera da solista e di produttore. Ascolta: Farandole – Love Sculpture

Linda M. Perry (Springfield, 15 aprile 1965) è una cantautrice e produttrice discografica statunitense. All’inizio degli anni novanta divenne famosa come leader del gruppo 4 Non Blondes, che ha dato vita ad un solo album nel 1993. Nel 1996 inizia la carriera solista pubblicando due album In flight (1996) e After hours (1999). Dal 2000 in poi, intraprende l’attività di produttrice ed autrice per altri artisti. Ascolta: Train – 4 Non Blondes

Giorgi Latsabidze (Tbilisi, 15 aprile 1978) è un pianista e compositore georgiano. Pianista dotato di vigoroso virtuosismo, è uno specialista del repertorio Romanticismo. Il suo repertorio analizzato in particolare le opere di Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Sergei Rachmaninoff, Robert Schumann, Johannes Brahms, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Modest Mussorgsky, Sergei Prokofiev, Igor Stravinsky e Claude Debussy. Ascolta: Mephisto Waltz n. 1 – Giorgi Latsabidze

Eliza Doolittle, nome d’arte di Eliza Sophie Caird (Londra, 15 aprile 1988), è una cantante inglese. Dopo un ep omonimo, ha firmato un contratto con la Parlophone, per la quale ha pubblicato il suo album di debutto, anch’esso intitolato Eliza Doolittle (2010). Ascolta: Pack Up – Eliza Doolittle

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi