Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 16 luglio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Stewart-Copeland

Stewart Armstrong Copeland (Alexandria, 16 luglio 1952) è un batterista statunitense, membro dei Police. Nel 1973 iniziò la sua carriera suonando con i Curved Air. Di ritorno a Londra Stewart decide di contattare Sting (dopo averlo visto cantare ad un concerto) per formare un gruppo. Sting lo raggiunge insieme alla moglie ed al loro neonato figlio ed assieme al chitarrista Henry Padovani forma il gruppo che inizialmente si chiamò Strontium 90. In seguito Padovani venne sostituito da Andy Summers.

Miniplaylist:

O my god – Police(Synchronicity, 1983)
Bring the Night – Police (reggatta de Blanc, 1979)
Hole in my life – police (Outlandos d’amour, 1978)

Jerome Dillon (Columbus, 16 luglio 1969) è un musicista statunitense, noto soprattutto per essere stato il batterista dei Nine Inch Nails. Dopo aver fatto parte della band Howlin’ Maggie, nel 1999 Dillon entra a fare parte della formazione live dei Nine inch nails come batterista. Vi resta fino al 2005 suonando nei tour di supporto agli album The Fragile e With Teeth. L’album di debutto da solista  Reminder è stato pubblicato nel 2005. AscoltaLiars day – nearLY (Reminder, 2005)

Serge Chaloff (Boston, 24 novembre 1923 – 16 luglio 1957) è stato un noto sassofonista jazz statunitense, cresciuto nel mondo della musica. Chaloff era figlio di due famosi insegnanti di piano di Boston. La madre, Margaret avrebbe fatto da insegnante a molti famosi pianisti, tra cui Keith Jarrett, Herbie Hancock, Chick Corea e Richard Twardzik.. Il padre, Julius Chaloff, era stato concertista ed era anche compositore. Ascolta:  What’s new – Serge Chaloff sextet

Harry Forster Chapin (New York, 7 dicembre 1942 – New York, 16 luglio 1981) è stato un cantautore statunitense noto per canzoni come Taxi, W*O*L*D e il successo Cat’s in the cradle (che, talvolta, viene erroneamente attribuito a Cat Stevens). AscoltaCats in the cradle – Harry Chapin

Giulia Daneo Lorimer (Lugano, 16 luglio 1932) è una musicista italiana. Giulia accompagna il marito in un viaggio in Irlanda, dal quale tornano con una raccolta di lp che anni dopo serviranno da ispirazione per le prime incisioni dei Whisky Trail. Nel 1975 fa parte del gruppo fondatore dei Whisky Trail ed inizia una lunga carriera che la porterà ad incidere 11 dischi con il gruppo nonché ad un’intensa attività live.  AscoltaDragai Highlanders – Whisky Trails

Annie Whitehead (Oldham, 16 luglio 1955) è una trombonista inglese. Cresciuta come jazzista, nel prosieguo della carriera si è rivelata una musicista eclettica, spaziando anche in altri generi tra cui la fusion, il reggae, lo ska, il blues ed il rock progressivo, in particolare ha collaborato ad album di artisti della scena di Canterbury. Ascolta:  Left on Man (tribute to Wyatt) – Annie Whitehead

Jeremy Enigk (16 luglio 1974) è un cantante e chitarrista statunitense; è stato la voce e la chitarra dei Sunny Day Real Estate, e attualmente è il frontman dei FireTheft e ha anche avviato una carriera da solista.  AscoltaSeven – Sunnyday Real Estate (Diary, 1994)

Eugenio Finardi (Milano, 16 luglio 1952) è un cantautore italiano. Inizia a scrivere canzoni con testi in inglese, e nel 1973 la Numero Uno (casa discografica di proprietà tra gli altri di Mogol e Lucio Battisti) pubblica il suo primo 45 giri, con “Spacey stacey” e “Hard rock honey”, cantati in inglese, di cui Finardi scrive le musiche (i testi sono della cantautrice californiana Marva Jan Marrow). Decide quindi di passare all’italiano, con testi impegnati ed ideologici, e viene messo sotto contratto dalla Cramps di Gianni Sassi. Ascolta:  Quando stai per cominciare – Eugenio finardi (Non gettate alcun oggetto dal finestrino, 1975)

Jamie Oliver (Rhondda Cynon Taff, Galles, 16 luglio 1975) è un tastierista britannico. È il tastierista del gruppo gallese Lostprophets ed è  entrato a far parte della band in seguito alla dipartita di DJ Stepzak. Ascolta: Can’t catch tomorrow – Lostprophets (Liberation Transmission, 2006)

Sonny Mayo (Washington DC, 16 luglio 1971), è un chitarrista statunitense. Fondatore degli Snot, abbandona il gruppo nel maggio 1998; entra nella band hardcore punk Amen,dove militerà fino al 2003, senza esserne tuttavia un membro ufficiale. Nel 2003 entra negli (Həd) P.E., band rap metal californiana. Nel maggio 2005 riceve una telefonata da Morgan Rose, batterista dei Sevendust, che gli chiede di sostituire Clint Lowery; con i Sevendust pubblicherà Next (2005), Alpha (2007) e Chapter VII, Hope and Sorrow (2008).  Ascolta: Hero – Sevendust (Next, 2005)

Pinchas Zukerman (Tel Aviv, 16 luglio 1948) è un violinista, violista e direttore d’orchestra israeliano, di origine polacca. È uno dei più importanti musicisti contemporanei. Il suo repertorio è costituito da circa 100 opere e nel corso della sua carriera ha registrato oltre 50 dischi. AscoltaSchummann Intermezzo – Pinchas Zukerman

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi