Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 17 gennaio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Sakamoto

Ryuichi Sakamoto (Nakano, 17 gennaio 1952) è un musicista, compositore e attore giapponese.Tra i primi a fondere musica etnica orientale con sonorità elettroniche occidentali, è stato dapprima membro dei Yellow Magic Orchestra per seguire successivamente la carriera solista e diventare compositore di colonne sonore cinematografiche per le quali ha ottenuto premi prestigiosi, come quelle di Furyo, L’ultimo imperatore e Il tè nel deserto. La sua vasta discografia ha attraverstao vari generi. Pubblica il suo primo disco, Thousand Knives nel 1978.

MiniPlaylist:

Behind the Mask – Yellow Magic Orchestra (Solid State Survior, 1979)
Shogunade – Ryuichi Sakamoto (Neo geo, 1991 )
Uoon I – Ryuichi Sakamoto feat Alva Noto (Vrioon, 2002)

Michael Kevin “Mick” Taylor (Welwyn Garden City, 17 gennaio 1949) è un chitarrista inglese. aylor, ad Atfield, dov’era nato, suonava da alcuni anni nei Gods e in altre piccole band locali. L’episodio che dette la svolta alla sua vita avvenne all’età di 16 anni, quando John Mayall, durante una session al Hatfield Polytechneque lo invitò sul palco; fu durante quell’improvvisata session che capì che il suo futuro doveva essere da musicista. L’anno successivo fu contattato da Mayall e il posto già occupato da Eric Clapton e Peter Green divenne suo, a soli 17 anni. Tempo dopo, schernendosi dirà “Un minuto prima stavo suonando con gli amici musicisti di Hatfield e un minuto dopo ero in tour negli States come solista di John Mayall e dei Bluesbreakers”. Dopo l’esordio nei Bluesbreakers, nel 1969 venne contattato dai Rolling Stones per sostituire provvisoriamente Brian Jones, ma nel luglio dello stesso anno divenne anche lui un Rolling Stone a tutti gli effetti. Nel 1974 lascia però il gruppo per dedicarsi, senza alcuna fortuna, alla carriera solista. AscoltaTumbling Dice – Rolling Stones (Exile on Main Street, 1972)

Stephin Merritt (Boston, 17 gennaio 1966) è un cantautore e musicista statunitense, membro e leader dei Magnetic Fields. Suona la chitarra, l’ukulele ed il pianoforte. Oltre ai Magnetic Fields, nella sua carriera è stato membro e fondatore di gruppi quali i 6ths, i Gothic Archies ed i Future Bible Heroes. AscoltaTime ENough for Rocking when we’re old – Magnetic Fields (69 love song, 1999)

Andy Rourke, all’anagrafe Andrew Michael Rourke (Manchester, 17 gennaio 1964), è un bassista britannico membro della band inglese The Smiths. Prima di entrare negli Smiths, Andy Rourke ha suonato la chitarra e il basso in diversi gruppi rock, tra cui i Freak Party. Amico d’infanzia di Marr, Rourke venne reclutato negli Smiths per sostituire il bassista Dale Hibbert la cui personalità poco si armonizzava con il resto del gruppo. Con la nuova band debuttò in concerto il 25 gennaio 1983. Nel 1986 venne allontanato dalla band, a causa di continui problemi con l’eroina. Temporaneamente rimpiazzato al basso da Craig Gannon, Rourke venne però re-inserito nella band dopo appena un paio di settimane, poco prima di partire per un tour promozionale in tutto il mondo. Rimarrà negli Smiths fino alla loro separazione, avvenuta nel 1987. AscoltaWhat She Said – Smiths (Meat is Murder, 1985)

Davide Toffolo (Pordenone, 17 gennaio 1965) è un fumettista, cantante e chitarrista italiano. Toffolo è tra i più importanti fumettisti italiani contemporanei ed è il cantante e chitarrista dei Tre allegri ragazzi morti, gruppo punk rock italiano,di cui fanno parte anche Enrico Molteni e Luca Masseroni. Ascolta: Sono Morto – Tre ALlegri Ragazzi Morti

Czesław Juliusz Niemen, nome d’arte di Czesław Juliusz Wydrzycki (Stare Wasiliszki, 16 febbraio 1939 – Varsavia, 17 gennaio 2004), è stato un compositore e cantautore polacco. Nel corso della sua carriera musicale si è mosso nell’ambito di molti generi: il rock and roll, il rock psichedelico, il rock progressivo e il jazz-rock, passando anche attraverso la canzone di protesta. Nella seconda metà degli anni settanta esplora le potenzialità della musica elettronica realizzando l’album Khatharsis con ampio uso di organo hammond e sintetizzatore Moog. Nel corso degli anni collabora con i Tangerine Dream, Klaus Schulze e Vangelis. Ascolta: Pod Papugami – Czeslaw Niemen

Jeff Berlin (17 gennaio 1953) è un bassista statunitense che, a partire dalla metà degli anni settanta, si è guadagnato una grande reputazione come virtuoso del basso elettrico. A partire dagli anni ’70 Berlin ha cominciato a suonare con musicisti famosi e a pubblicare album solisti. Ha suonato per diversi anni con Bill Bruford (batterista di Yes e King Crimson e fondatore degli UK) ed è noto che rifiutò un invito a entrare nella band Van Halen. Ha suonato, dal vivo e in studio, con artisti come Pat Metheny, Van Halen, Rush, Stanley Clarke, Yes (Anderson Bruford Wakeman Howe), Allan Holdsworth, Kazumi Watanabe. Ascolta: Bach – Jeff Berlin

Steve Earle (Fort Monroe, 17 gennaio 1955) è un cantautore statunitense. Nato in Virginia con il nome Stephen Fain Earle, è un cantautore noto soprattutto per la sua produzione rock e country Ascolta: City of Immigrants – STeve Earle

Susanna Lee Hoffs (Los Angeles, 17 gennaio 1959) è una cantante e chitarrista statunitense. E’ nota sia come leader e frontgirl del gruppo The Bangles. Ascolta: Hero Takes a fall – Bangles

Kai Michael Hansen (Amburgo, 17 gennaio 1963) è un chitarrista, cantante Power Metal tedesco. È il chitarrista e cantante dei Gamma Ray da lui fondata nel 1989. In passato Hansen è stato co-fondatore, chitarrista e cantante della band Helloween. Ascolta: Money – Gamma Ray

Maurizio Capone (Napoli, 17 gennaio 1964) è un musicista e cantautore italiano. Nel 1982 incontra la cultura rock ed entra a far parte, come percussionista, dei 666 formazione con la quale condividerà otto anni di vita nei quali comunque non mancheranno scambi ed esperienze con altri musicisti. Il primo singolo dei 666 esce nel 1983 (I’ve got too much / La chiave) e suscita interesse tra gli addetti ai lavori, tanto che il gruppo viene inserito nei circuiti nazionali, così che l’attività concertistica riceve un grande impulso: tour insieme ad Avion Travel e Denovo, sostenitore di Level 42, Fela Kuti, Aswad e Sergio Caputo. AscoltaSciakkalakka – Capone &  BungtBangt

Richard Hawley (Sheffield, 17 gennaio 1967) è un chitarrista, cantante, compositore e produttore discografico britannico. Inizialmente ebbe successo come membro della band Britpop Longpigs negli anni 90. Dopo che un estenuante tour negli Stati Uniti portò allo scioglimento la band nel 1997, l’amico del cantante, nonché frontman dei Pulp, Jarvis Cocker chiese a Hawley di suonare con il suo gruppo. Nel 2001 uscì Late Night Final. Le recensioni della stampa furono positive nonostante le vendite non eccezionali. Due anni dopo, Hawley realizzò Lowedges, un riferimento alla periferia della sua città, che lo colpì da giovane, dopo averlo visto sul cartello che indicava la destinazione di un bus. Ascolta: The Only Road – Richard hawley

Kid Rock, nome d’arte di Robert James Ritchie (Romeo, Michigan, 17 gennaio 1971), è un cantautore, chitarrista statunitense. Nel 1988 registra i suoi primi demo, che gli fruttano un ingaggio con la Boogie Down Production e, in seguito, un contratto discografico con la Jive Records. Nel 1990 esce il suo primo album, Grits Sandwiches for Breakfast. Ascolta: Devil WIthout a cause – Kid Rock

Squarepusher, nome d’arte di Thomas Jenkinson (Chelmsford, 17 gennaio 1975), è un musicista gallese. Autore di musica elettronica, specializzato nei generi drum’n'bass e acid con importanti influenze jazz, è considerato uno degli esponenti massimi della drill’n bass, una sorta di drum’n'bass contaminata da musica acid e arrangiamenti ambient noise. Conosciuto e apprezzato per le sue evoluzioni ritmiche con il basso, incide attualmente per la Warp Records. Ascolta: Stainbolt – Squarepusher

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi