Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 18 gennaio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Joanna

Joanna Newsom (18 gennaio 1982) è una cantautrice e arpista statunitense. Ha studiato composizione e scrittura creative al Mills College in California. Dopo il tour con Will Oldham e la pubblicazione di due EP autoprodotti (Walnut Whales nel 2002 e Yarn and Glue nel 2003), è stata presto segnalata all’etichetta Drag City. Il suo album di debutto The Milk-Eyed Mender esce nel marzo 2004. Una canzone dell’album Bridges and Balloons è stata utilizzata come cover dai Decemberists nel loro EP Picaresqueties. Un’altra canzone, Sprout and the Bean, è stata usata come cover dai Moscow Coup Attempt e da Sholi. In seguito la Newsom ha accompagnato nei tour Devendra Banhart e i Vetiver.

Miniplaylist:

Swansea – Joanna Newsom ( The Milk-Eyed Mender, 2004)
Only Skin – Joanna Newsom (Ys, 2006)
Go Long – Joanna Newsom (Have One on Me, 2010)

Jim O’Rourke (Chicago, 18 gennaio 1969) è un musicista e produttore discografico statunitense. Ha collaborato con artisti del calibro di Thurston Moore, Derek Bailey, Mats Gustafsson, Mayo Thompson, Loren Mazzacane Connors, Merzbow, Nurse With Wound, Ys Phill Niblock, Fennesz, Organum, Henry Kaiser, Flying Saucer Attack, per poi nel 2006 mixare l’album di Joanna Newsom. Ha prodotto gli album di artisti vari come Sonic Youth, Wilco, Stereolab, Saint Etienne, Kahimi Karie, Quruli, John Fahey, Smog, Faust, Tony Conrad, The Red Krayola, Bobby Conn, Beth Orton, Joanna Newsom e US Maple. O’Rourke era una volta un membro degli Illusion of Safety, Gastr del Sol e Sonic Youth. A partire dal 2000 ha suonato la chitarra basso, chitarra e sintetizzatore, con Sonic Youth, in aggiunta alle funzioni di registrazione e mixaggio con il gruppo. Si ritirò come membro a pieno alla fine del 2005, ma continua a partecipare e suonare con loro in alcuni progetti alternativi. Ascolta: Karen Revisited – Sonic Youth

Al Foster (Richmond, 18 gennaio 1944) è un batterista statunitense, noto soprattutto per la sua lunga collaborazione con Miles Davis tra la metà degli anni settanta e quella degli anni ottanta. Ascolta: Dr Jekyll & Mr Hide – Al Foster

Steve Grossman (New York City, 18 gennaio 1951) è un sassofonista statunitense jazz, not nell’ambiente fusion e hard bop. Dal 1971 al 1973 fece parte del gruppo di Elvin Jones. Dall’inizio degli anni settanta lavora come freelance e conduce formazioni proprie, tra le altre lo “Steve Grossman Trio.” Ascolta: Moon Dance – Steve Grossman

Frankie Knuckles, all’anagrafe Frank Warren Knuckles Jr. (New York, 18 gennaio 1955), è un disc jockey e produttore discografico statunitense. Viene anche chiamato “The Godfather of House Music”Cominciò a fare il dee jay, nel 1971 al Better Days di New York, dove lavorò con Tee Scott. La sua selezione musicale iniziale prevedeva principalmente funk, jazz, rhythm’n'blues, soul. Knuckles si fece subito notare per le sua abilità e perciò nel 1972 fu ingaggiato come dj resident del Gallery, locale newyorkese, dove affiancò due dj molto popolari: Nicky Siano, che era anche proprietario del locale, e Larry Levan, suo grande amico. I tre furono tra i primi, insieme a Kenny Carpenter, ad introdurre nei club la tecnica del “mixaggio”. Ascolta: Hit the Floor – Frankie Knuckles

George Mark Collie (Waynesboro, 18 gennaio 1956) è un cantante, chitarrista e attore statunitense. Collie nacque a Waynesboro, in Tennessee, in una famiglia numerosa. Imparò a suonare il pianoforte e la chitarra molto presto, e fondò il suo primo gruppo musicale all’età di dodici anni. Più tardi, lavorò come disc jockey. Collie cominciò la sua carriera come musicista all’inizio degli anni ottanta, ma firmò un contratto con la MCA Records solo nel 1989, pubblicando l’album di debutto, Hardin County Line, l’anno seguente. Ascolta: It is No Secret – Mark Collie

Jack Sherman (Miami, 18 gennaio 1956) è un chitarrista statunitense, noto per aver collaborato con i Red Hot Chili Peppers dal 1984 al 1985. Lavorò con il gruppo per il loro primo album, mentre Hillel Slovak tornò insieme al batterista Jack Irons nei What Is This?. Ha anche collaborato con Bob Dylan, Barry Goldberg, George Clinton, Charlie Sexton, Peter Case, John Hiatt, Gerry Goffin e Tonio K. Attualmente milita nel gruppo In From the Cold. Ascolta: Green Heaven – Red Hot Chili peppers

Phillip Boa, nome d’arte di Ernst Ulrich Figg (Dortmund, 18 gennaio 1963), è un cantante, chitarrista e musicista tedesco, leader e fondatore delle band Phillip Boa and The Voodooclub e Voodoocult. Ascolta: Burn all the flags – Philip Boa

Serge “Jojo” Mayer (Zurigo, 18 gennaio 1963) è un batterista svizzero noto per essere il leader del gruppo Nerve, che mescola elettronica, ritmi jungle, Break Beat e Drum & Bass. Ascolta: Catachresis – Jojo Mayer & the Nerve

Jonathan Houseman Davis (Bakersfield, 18 gennaio 1971) è un cantante e produttore discografico statunitense, famoso per la sua militanza nei Korn. Dal 1994 al 2010 pubblica nove album con i Korn. Ascolta: Predictable – Korn (Korn, 1994)

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi