Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 23 luglio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Martin Gore

Martin Lee Gore (Basildon, 23 luglio 1961) è un compositore, musicista e cantante britannico, membro dei Depeche Mode. Nella prima formazione del gruppo, il suo ruolo era soprattutto quello di tastierista, ma dopo l’abbandono di Vince Clarke, è diventato autore delle canzoni. Dal 1990, conseguentemente all’introduzione massiccia della chitarra nel sound della band, dal vivo ha iniziato ad alternare le tastiere a questa, il suo vero strumento. Si occupa anche dei cori.

Miniplaylist:
Compulsion – Martin gore (Counterfeit ep, 1989)
Blue Dress – Depeche mode (Violator, 1990)
Black celebration – Depeche mode (Black celebration, 1986)

Slash, all’anagrafe Saul Hudson (Hampstead, 23 luglio 1965), è un chitarrista britannico naturalizzato statunitense, famoso per aver suonato nei Guns N’ Roses dal 1985 al 1996. Successivamente ha fondato i Velvet Revolver e nel 2010  è uscito il primo album omonimo solista.

Miniplaylist

Mr Brownstone – Guns’n'roses (Appetite for destruction, 1987)
Big Machine – velvet revolver(Contraband, 2004)
We’re all gonna die – Slash feat iggy pop (Slash, 2010)

Francis Healy, ovvero Francis “Fran” Healy (Stafford, 23 luglio 1973), è un cantante, chitarrista e pianista britannico, leader del gruppo dei Travis. Nel 2010 ha pubblicato il suo primo album da solista.

Miniplaylist:

3 time and you lose – Travis (The Boy with no name, 2007)
Pipe Dreams -Travis (The Invisible Band, 2001)
Buttercups – Fran healy (Wreckorder, 2010)

Tony Joe White (Oak Grove, 23 luglio 1943) è un chitarrista statunitense. Un autore di nicchia, perennemente in bilico tra blues e country-folk. Ha esordito nel 1968 con Black and White. Ascolta: Steamy Windows – Tony joe White

Edoardo Bennato (Napoli, 23 luglio 1946) è un cantautore, chitarrista e armonicista italiano. Dopo un’esperienza londinese cominciò a proporsi come uomo orchestra suonando contemporaneamente, oltre alla chitarra e all’armonica, anche dei tamburelli, il kazoo e altre percussioni. L’influenza di grandi del rock e della musica pop (Dylan su tutti) caratterizzò subito il suo personaggio e la sua musica, nella quale però non potevano mancare influenze mediterranee e partenopee. Tra gli altri autori che ne hanno ispirato l’opera vanno citati anche Jimmy “Hammond” Smith, Paul Anka e Neil Sedaka. Ha esordito nel 1973 con Non farti cadere le braccia. Ascolta: In fila per tre  – Edoardo bennato (I buoni e i cattivi, 1974)

Janis Siegel (New York, 23 luglio 1952) è una cantante e arrangiatrice statunitense, nota per essere stata componente del gruppo vocale The Manhattan Transfer. Ascolta: Chanson d’amour – The Manhattan Transfer

Pedro Aznar (Buenos Aires, 23 luglio 1959) è un cantante e polistrumentista argentino. Comincia la carriera come musicista rock per poi avvicinarsi a generi come pop, al jazz e al folclore argentino.Ha esordito nel 1982 con un album omonimo. Ascolta: Calling you – Pedro Aznar

Renato Borghetti (Porto Alegre, 23 luglio 1963) è un musicista e compositore brasiliano di musica folk. Suona la “gaita ponto”, una particolare fisarmonica a bottoni con la quale esegue musica proveniente dalla tradizione dei gauchos del Rio Grande do Sul. Ascolta: Cumplicidade – Renato Borghetti

Rob Dickinson (23 luglio 1965) è un chitarrista, cantante e autore britannico. Dopo aver militato nei Catherine Wheel dal 1991 al 2000, in seguito al loro scioglimento si è dedicato alla carriera solista. Ascolta: Crank – Catherine Wheel (Vhrome, 1993)

Nick Menza (Monaco, 23 luglio 1968) è un batterista statunitense Heavy Metal. Nel 1988 entra alla corte dei Megadeth, diventando il tecnico della batteria di Chuck Behler. Ascolta: Hangar 18 – Megadeath (Rust in Peace, 1990)

Anthony Peter “Tony” Bevilacqua, accreditato nel periodo dei Distillers anche come Tony Bradley (23 luglio 1976), è un musicista e chitarrista statunitense. Attualmente chitarrista della nuova band di Brody Dalle, gli Spinnerette, con cui  ha pubblicato l’album di debutto nel 2008. Ascolta: Valium Knights – Spinnerette (2008)

Matthew “Murph” Edward Murphy (23 luglio 1984) è un musicista inglese, meglio conosciuto come cantante e chitarrista dei Wombats.  Ascolta: Walking Disasters – The Wombats (The Modern Glitch, 2011)

Piero Piccioni (Torino, 6 dicembre 1921 – Roma, 23 luglio 2004) è stato un pianista, direttore d’orchestra, compositore e organista italiano, autore di centinaia di colonne sonore. Nel 1950 Michelangelo Antonioni commissionò a Piccioni la musica per il documentario di un suo allievo, Luigi Polidoro. Il primo film per il quale scrisse le musiche fu Il mondo le condanna di Gianni Franciolini del 1952, seguito da La spiaggia di Alberto Lattuada del 1953. Piero Piccioni ha composto le musiche di tredici dei diciassette film di Francesco Rosi e ha lavorato molto con Alberto Sordi, con entrambi in un sodalizio umano e professionale. Ascolta: E’ vero ogni mondo è felice – Piero Piccioni

Amy Jade Winehouse (Londra, 14 settembre 1983 – Londra, 23 luglio 2011) è stata una cantautrice britannica. Ha debuttato nel  2003, per l’etichetta discografica Island, con l’album  Frank a cui è seguito nel 2007 l’uscita del secondo album Back to Black. Ascolta: Amy Amy AMy – Amywinehouse

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi