Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 23 settembre 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Springsteen

Bruce Frederick Joseph Springsteen (Long Branch, 23 settembre 1949) è un musicista e cantautore statunitense, Nell’estate 1966 Springsteen iniziò a suonare in un gruppo chiamato The Castiles. A notarlo furono Steve Van Zandt, Danny Federici e Vini Lopez, che lo invitarono a formare con loro un gruppo. Tra il 1969 e il 1971 questo gruppo suonò con diversi nomi (inizialmente Child, poi Steel Mill, successivamente Dr.Zoom and the Sonic Boom fino ad arrivare al nome definitivo Bruce Springsteenand The E Street Band). Il primo album  vide la luce nel gennaio 1973 e il titolo, Greetings from Asbury Park, N.J., non poteva che ispirarsi alle esperienze giovanili del cantautore.

Miniplaylist:

Backstreets – B. SPringsteen (Born to Run, 1975)
Fade away – B: Springsteen (The River, 1980)
Mansion on the hill -B. Springsteen (Nebraska, 1982)

RayCharles Robinson (Albany, 23 settembre 1930 – Beverly Hills, 10 giugno 2004) è stato un cantante e pianista statunitense, considerato uno dei pionieri della musica soul. Debutta nel 1957 con un album omonimo. Nell’aprile del 2004 esce Genius Loves Company (Concord/EMI), una raccolta di dodici duetti con altrettante star, tra cui Norah Jones, James Taylor, Natalie Cole, Gladys Knight, Michael McDonald, Diana Krall, Bonnie Raitt, Elton John, Van Morrison.

Miniplaylist:

Baby let me Hold your hand – Ray Charles
I Got a woman – Ray Charles
What I’d  say – Ray Charles

Cristina Donà (Rho, 23 settembre 1967) è una cantautrice italiana. Nel gennaio del 1991 esordisce aprendo un concerto degli Afterhours con un repertorio di cover per chitarra e voce: è il tour promozionale di During Christine’s Sleep. Nel febbraio del 1997 Cristina debutta con Tregua che viene pubblicato per l’etichetta Mescal.


Miniplaylist:

Settembre – C. Donà (La quinta stagione, 2007)
L’ariditàdell’aria – C. DOnà (Tregua, 1997)
L’uomo che non parla – C. Donà(Dove sei tu, 2003)

John William Coltrane (Hamlet, 23 settembre 1926 – New York, 17 luglio 1967) è stato un sassofonista statunitense. Tra i più grandi sassofonisti della storia del jazz. “Trane”, come fu anche soprannominato, è stato uno dei più importanti innovatori del jazz degli anni sessanta, ponendosi come cerniera tra la poetica del bebop e la rivoluzione del free jazz.  Ascolta: Blue Train – John Coltrane

Gino Paoli (.Monfalcone, 23 settembre 1934) è un cantautore e musicista italiano.L’amore per la musica la riceve dalla madre pianista. Gino, poco incline agli studi, frequenta un gruppo di amici che condividono questa sua stessa passione e che costituiranno il primo nucleo della cosiddetta Scuola genovese: Luigi Tenco (con il quale forma il gruppo “I DIAVOLI DEL ROCK”), Bruno Lauzi, Fabrizio De André, Umberto Bindi, Gino realizza i suoi primi 45 giri nel 1959 (La tua mano, Non occupatemi il telefono, Senza parole, Sassi) senza ottenere alcun successo. Stesso destino sembra toccare al successivo La gatta, ma le cose andranno diversamente. Ascolta: Unuomo vivo – GinoPaoli(Gino Paoli, 1961)

Timothy Alan Patrick Rose, meglio conosciuto col nome di Tim Rose (Washington, 23 settembre 1940 – Londra, 24 settembre 2002), è stato un cantautore statunitense. Ha vissuto a Londra, in Inghilterra ed ha avuto un gran successo in Europa. Conosciuto per la sua voce scura e rauca, Rose è stato spesso paragonato spesso a Ray Charles, Rod Stewart e Joe Cocker. Ascolta: MorningDew – Tim Rose

Titta Colleoni (Bergamo, 23 settembre 1947) è un musicista e compositore italiano, noto principalmente in ambito beat e psichedelica. All’età di 18 anni ha cominciato a suonare con Lucio Dalla e con i Grilli (con Mario Pasotti, padre dell’attore Giorgio, e Michele Capogrosso), per poi fondare il gruppo dei PerDio, autori del brano “È triste il vento” del 1973. Nello stesso anno ha collaborato con il giovane Edoardo Bennato, nella realizzazione del suo primo album “Non farti cadere le braccia”. Ha suonato inoltre con Area, PFM, Franco Battiato, Robert Wyatt. Ascolta: E’triste il vento – Perdio

Olivier Gérard, meglio conosciuto come Oli de Sat (Nancy, 23 settembre 1973), è un compositore, chitarrista e tastierista francese, attuale compositore, assieme a Nicola Sirkis, del gruppo Indochine.Ascolta: L’opportuniste- Indochine(L’aventurier, 1982)

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi