Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 24 dicembre 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Lemmy

Ian Fraser Kilmister, detto Lemmy (Stoke-on-Trent, 24 dicembre 1945), è un cantante, musicista e compositore britannico. Conosciuto anche come Ian Fraser Willis e Lemmy the Lurch, è il fondatore e il leader della famosa band heavy metal Motörhead. Negli anni sessanta Lemmy forma dei gruppi di breve durata come gli Opal Butterfly, Sam Gopal, The Rockin’ Vickers e nel 1967 lavora per sei mesi come roadie per Jimi Hendrix e per i The Nice. Nel 1971 entra nella formazione degli Hawkwind, leggendario gruppo space rock inglese. Lemmy si distingue subito per il particolare uso del basso, a differenza di altri bassisti infatti lo suonava ancora come una rhythm guitar usando accordi piuttosto che singole note. Inoltre ha scritto e cantato con questa band alcune canzoni, tra cui The Watcher (la sua prima canzone composta per essi) e la famosissima Silver Machine. Lemmy recluta il chitarrista Larry Wallis e il batterista Lucas Fox per formare una nuova band, dal nome iniziale di Bastard. Wallis aveva già esperienze musicali essendo stato in band come i Pink Fairies, Steve Took’s Shagrat e gli UFO. Tuttavia, il nome fu cambiato in Motörhead, dal titolo dell’ultima canzone scritta da Lemmy per gli Hawkwind.

Miniplaylist:

The Watcher – Hawkwind (Doremi Fasol Latido, 1972)
Stay Clean – Motorhead (Overkill, 1979)
(We are) The Road Crew – Motorhead (Ace of SPades, 1980)

Will Oldham (Louisville, 24 dicembre 1970) è un cantautore statunitense. La sua prolifica carriera musicale è suddivisa tra gli pseudonimi Palace, Palace Songs e Palace Brothers (assunti nel corso degli anni Novanta), mentre ha visto le opere più recenti alternarsi tra il suo nome di battesimo e l’identità di Bonnie “Prince” Billy. Se i primi lavori (il primo singolo come Palace, Ohio River Boat Song, è del 1992) sono frutto di collaborazioni con i più svariati artisti, al cambio di nome corrisponde un mutamento di attitudine, che vede l’artista virare verso la creazione solitaria. Nonostante la frammentazione della sua opera si percepisce una certa continuità di fondo: prevalgono sonorità folk e country, anche se nell’ultimo disco, firmato a quattro mani con il socio Matt Sweeney (già Guided by Voices, Chavez e Zwan), si avverte una più netta propensione al rock. AscoltaBeware you only friend – Bonnie Prince Billy (Beware 2009)

Mary Ramsey (24 Dicembre 1963, Washington, D.C.), è attualmente componente del duo folk John & Mary e la cantante dei 10,000 Maniacs. AscoltaGun Shy – 10000 Maniacs

John Philip “Jake” Thackray (Leeds, 27 febbraio 1938 – Monmouth, 24 dicembre 2002) è stato un cantautore e poeta britannico. Noto in particolare negli anni sessanta e settanta per le sue apparizioni televisive con canzoni di tono comico su temi di attualità, ha spaziato tra il satirico, il sentimentale e il religioso in una maniera che ha reso il suo lavoro difficile da catalogare. Cantava con voce baritonale accompagnandosi con la chitarra classica. Il suo stile è stato fortemente influenzato da Georges Brassens e da altri chansonniers come Jacques Brel e Charles Trenet. A sua volta Thackray ha ispirato numerosi cantautori come Morrissey, Alex Turner, Nick Drake. AscoltaLa di Dah – Jake Thackray

“Ralph” Marterie (Acerra, 24 dicembre 1914 – Chicago, 10 ottobre 1978) è stato un musicista swing italiano naturalizzato statunitense. Dopo il diploma, trovò lavoro come trombettista nell’orchestra della “NBC Radio”, a Chicago, dove suonava sotto conduttori del calibro di Percey Faith e André Kostelanetz e dove rimase fino allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Durante il conflitto si arruolò nella Marina e fu capo della banda musicale di quest’ultima. Si racconta che la prima formazione a suo nome sia nata proprio durante il servizio militare in Marina. Finita la guerra tornò a Chicago e riuscì ad ottenere la conduzione del complesso musicale della “ABC Radio”. Questa conduzione gli fece ottenere un contratto con la “Mercury Records” per la quale cominciò a registrare saltuariamente dei singoli nel 1948. Il nuovo complesso di Ralph debuttò nel 1951, lo stesso anno in cui Billy May formò la sua grande band. AscoltaCaravan – Ralph Marterie

Woody Shaw (24 dicembre 1944 – 10 maggio 1989) è stato un musicista e compositore statunitense. Trombettista, flicornista, cornettista e compositore di musica jazz, spesso considerato l’ultimo grande innovatore del linguaggio improvvisativo trombettistico. Shaw rivoluzionò inoltre le capacità tecniche e la concezione armonica della sintassi improvvisativa del proprio strumento, introducendo degli andamenti melodici solitamente impiegati in strumenti come il sassofono, ovvero l’utilizzo frequente di intervalli di quarta e di quinta durante la prassi improvvisativa. AscoltaEscape Velocity – Woody Shaw

Brian Reitzell (24 dicembre 1965) è un compositore e musicista statunitense. Brian Reitzell è un musicista, compositore, produttore e supervisore di musiche, conosciuto ai più per i suoi contributi alle colonne sonore di diversi film. È stato batterista del gruppo punk Redd Kross. Ha anche collaborato con il duo elettronico francese Air, dove si è esibito ai tamburi nell’album 10 000 Hz Legend del 2001. Ha scritto la traccia Sick Love inclusa nella colonna sonora del film Un lupo mannaro americano a Parigi del 1997, i cui restanti brani sono stati realizzati da Wilbert Hirsch. Nel 2003 fu nominato per i BAFTA, insieme a Kevin Shields per My Bloody Valentine, per la colonna sonora di Lost in Translation di Sofia Coppola. AscoltaPlayground Love (Vibraphone Version) – Brian Reizell

Doyle Bramhall II (Dallas, 24 dicembre 1968) è un chitarrista, cantante e compositore statunitense, chitarrista degli Arc Angels e della Eric Clapton’s Band dal 2004 al 2009, e figlio del celebre batterista Doyle Bramhall. AscoltaLiving in a dream – Arc Angels

Marco Minnemann (Hannover, 24 dicembre 1970) è un batterista, compositore e polistrumentista tedesco, residente a San Diego, California. Ha collaborato con diversi artisti, tra cui Kreator, Necrophagist, Paul Gilbert, Mike Keneally, Nina Hagen e tanti altri. AscoltaLove SHit – Illegal Aliens

Nneka Egbuna (Warri, 24 dicembre 1981) è una cantante e cantautrice tedesca-nigeriana di hip hop/soul. Dopo aver fatto uscire il suo primo EP Victim Of Truth con l’etichetta Yo Mama’s Recording Company, comincia la sua prima tournée suonando insieme a Patrice Bart-Williams nell’aprile 2005, in Germania, Austria e Svizzera. Finisce di registrare il suo primo album, intitolato Victim Of Truth, nell’autunno del 2005. AscoltaAfricans – Nneka

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi