Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 24 giugno 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Jeff Back

Jeff Beck, nome completo Geoffrey Arnold Beck (London Borough of Sutton, 24 giugno 1944), è un chitarrista britannico. È uno dei chitarristi rock più influenti degli anni sessanta e settanta, nonché fra i più importanti per l’evoluzione della chitarra moderna, contribuendo alla definizione di questo strumento in un vasto spettro di generi, che include blues rock, heavy metal, fusion e hard rock. Nel 1965 fu reclutato dagli Yardbirds. L’anno successivo Beck fondò una nuova band, chiamata Jeff Beck Group; includeva Rod Stewart alla voce, Ron Wood al basso, Nicky Hopkins al pianoforte e Mick Waller alla batteria. Dal ’75 intrapres euna lunga carriera da solista.

Miniplaylist:
I’ve been Used - Jeff beck group (Rough and Ready, 1971)
Beck’s Bolero - Jeff Beck Group (truth, 1968)

Jeff’s boogie – Yardbirds ( Roger the Engineer, 1966)

Hope Sandoval (Los Angeles, 24 giugno 1966) è una cantautrice statunitense. esordisce a vent’anni nei Going Home con l’amica Sylvia Gomez, duo folk che riscuote un discreto successo nei club californiani. In seguito a questa esperienza, Hope resta qualche anno negli Opal fino al 1987, anno in cui nascono i Mazzy Star. Nel 2000 Hope Sandoval forma una nuova band, i Warm Invention.Nel 2010 partecipa all’album Heligoland del collettivo inglese dei Massive Attack offrendo la voce per la traccia Paradise Circus.

Miniplaylist:
Help yourself - Death in vegas ft Hope Sandoval (Scorpio Rising, 2002)
Mary of silence – Mazzy Star (So Tonight That I Might see, 1993)

Paradise Circus - Massive Attack (Heligoland, 2010)

George Andrew McCluskey, meglio noto come Andy McCluskey (Heswall, 24 giugno 1959), è un cantante, compositore e musicista britannico, frontman del gruppo dei Orchestral Manoeuvres in the Dark (OMD). fondato insieme a Paul Humphreys . Dopo aver suonato i vari gruppi con nomi bizzarri quali Hitlerz Underpantz, Dalek I Love You e The Id, i due amici di gioventù formano gli Orchestral Manoeuvres in the Dark e continuano a collaborare fino allo scioglimento del gruppo nel 1988. Nel 1998 McCluskey forma il gruppo vocale femminile Atomic Kitten per il quale e scrive canzoni fa da produttore

Mini-playlist: 
The new stone age – Orchestral Manoeuvres in the dark (Architecture and Morality, 1981)

Stanlow – Orchestral Manoeuvres in the dark  (Organisation, 1980)
2nd Tought – Orchestral Manoeuvres in the dark (1980)

George Gruntz (Basilea, 24 giugno 1932) è un tastierista e compositore svizzero. Conosciuto per i suoi lavori con artisti del calibro di Phil Woods, Rahsaan Roland Kirk, Don Cherry, Chet Baker, Art Farmer, Dexter Gordon, Johnny Griffin e Mel Lewis. Dal 1972 al 1994 ha curato la direzione artistica del JazzFest Berlin. George Gruntz è anche un acclamato compositore e arrangiatore e lavora a molte commissioni provenienti da altrettante numerose orchestre. Da molti è ricordato anche per aver fondato e diretto la George Gruntz Concert Jazz Band. AscoltaGhitta – George Gruntz

John Illsley (Leicester, 24 giugno 1949) è stato il bassista britannico della rock band Dire Straits, dalle origini fino al loro scioglimento. Fu David Knopfler a presentarlo al fratello Mark, leader della band. Illsley è stato molto apprezzato tanto dalla critica quanto dal pubblico in virtù della sua ottima preparazione tecnica Durante l’attività degli Straits pubblicò anche due album da solista con scarso successo: nel primo, intitolato Never Told a Soul (1984), sono evidenti le influenze della rock band inglese; Glass del 1988 è invece più originale. In entrambi i lavori compare Mark Knopfler alla chitarra. AscoltaSix Blade Knife – Dire Straits (Dire Straits, 1978)

Maria Carta (Siligo, 24 giugno 1934 – Roma, 22 settembre 1994) è stata una cantante, cantautrice e attrice italiana. Ha inoltre scritto un libro di poesie (Canto Rituale nel 1975). In 25 anni di carriera ha ripercorso i molteplici aspetti della musica tradizionale sarda principalmente de su cantu a chiterra, del repertorio popolare dei gosos e delle ninne nanne e tradizionale religioso dei canti gregoriani, ecc., spesso aggiornandoli con arrangiamenti moderni e personali.  AscoltaIl funerale del lavoratore – Maria Carta

Richard Zven “Scholle” Kruspe (Wittenberg, 24 giugno 1967) è un musicista, chitarrista e cantante tedesco. È conosciuto come il chitarrista fondatore dei Rammstein e degli Emigrate. AscoltaBabe – Emigrate (Emigrate, 2007)

Curt Smith (Bath, 24 giugno 1961) è un cantante e bassista britannico, noto per la sua militanza nei Tears for Fears.Dopo aver realizzato col suo partner Roland Orzabal tre album a nome Tears For Fears, ovvero The Hurting, Songs from the Big Chair e The Seeds of Love (tutti al primo posto nella classifica britannica), Curt ha deciso di abbandonare la band nel corso del 1990. Torna nel 1993 col suo primo album solista, il melodico Soul On Board, seguìto nel 1999 dall’EP Aeroplane. Nel 1996, intanto, fonda i Mayfield col musicista statunitense Charlton Pettus. AscoltaThe Hurting – tears for fears (The Hurting, 1983)

Lorenzo Giovanni Arbore (Foggia, 24 giugno 1937) è un cantautore italiano. Le sue esperienze nel mondo musicale iniziano nel 1972, con la “N.U. Orleans Rubbish Band” , che era composta, oltre che dallo stesso Arbore al clarino, da Fabrizio Zampaalla batteria, Mauro Chiari al basso, Massimo Catalano al trombone e Franco Bracardi al piano.. Nel 1991 ha fondato l’ Orchestra Italiana, con quindici grandi solisti per valorizzare la canzone napoletana classica restituendo dignità, tra l’altro, al mandolino. Già presidente di “Umbria Jazz”, ha dato un intelligente contributo alla rinascita della grande manifestazione jazzistica perugina. AscoltaUn cornetto e un cachet – Nicky Nicolai e Renzo Arbore

Arthur Brown (Whitby, 24 giugno 1942) è un cantante britannico. Viene ricordato per le sue trasgressive performance dal vivo e per certi problemi con la legge dovuti alla sua attitudine provocatoria. Molti l’hanno definito anche l’ideatore del corpse paint, il quale venne adottato, poco dopo, da altri artisti che a lui si ispirarono molto, come Alice Cooper e KISS. Il suo soprannome è “The God of Hellfire” (Il Dio del Fuoco Infernale). AscoltaSunrise – Kingdome Come ( Galactic Zoo Dossier, 1972)

Erno Matti Juhani “Emppu” Vuorinen (Kitee, 24 giugno 1978) è un chitarrista finlandese, membro fondatore, insieme a Tuomas Holopainen e Tarja Turunen, deiNightwish. Ha inoltre preso parte al progetto Aina, un supergruppo che raccoglie alcuni fra i migliori musicisti contemporanei della scena hard rock e metal, suonando l’assolo di chitarra sul brano Rebellion, contenuto nell’opera metal Days of Rising Doom.  AscoltaRebellion – Aina (Days of rising doom, 2003)

Dennis Danell (Seattle, 24 giugno 1961 – Costa Mesa, 29 febbraio 2000) è stato un chitarrista e produttore discografico statunitense, conosciuto soprattutto per essere stato, dal 1979 sino all’anno della sua morte, il chitarrista dei Social Distortion. Danell è tragicamente scomparso a causa di un aneurisma cerebrale che l’ha colpito nel 2000 all’età di 38 anni.  Fino a quel momento era il solo componente originario e stabile rimasto nella band oltre al leader Mike Ness, che da quel momento rimase l’unico. Oltre al suo notevole lavoro con i Distortion, è stato anche produttore con etichette come la Restless Records. Ascolta: Telling Them – Social Distortion (Mommy’s Little Monster, 1983)

Michael John Kells “Mick” Fleetwood (24 Giugno 1947) è un musicista e attore inglese conosciuto come batterista dei Fleetwood Mac. Nel 1981 ha pubblicato il suo primo album solista, intitolato The Visitor. Ascolta: When you say – Fleetwood Mac (Then Play on, 1969)

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi