Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 24 marzo 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia  della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Dinger

Klaus Dinger (Scherfede, 24 marzo 1946 – Düsseldorf, 21 marzo 2008) è stato un batterista tedesco. È noto per aver fatto parte dei Kraftwerk e i Neu!, questi ultimi fondati da lui stesso assieme al chitarrista Michael Rother nel 1971. L’esordio di Dinger nel mondo musicale avvenne nel 1970 come batterista dei Kraftwerk, con i quali registrerà il loro album d’esordio. Successivamente, a causa dell’abbandono della band da parte di Ralf Hütter, fu assunto come suo sostituto il chitarrista Michael Rother, che deciderà, al rientro di Hütter, di abbandonare i Kraftwerk con Dinger per creare un nuovo gruppo musicale chiamato Neu!. Con i Neu! Dinger registrerà tre album (intitolati Neu!, Neu! 2 e Neu! ’75) tra il 1972 e il 1975, anno dello scioglimento del gruppo. Subito dopo lo scioglimento dei Neu!, nel 1976, Dinger fonderà un nuovo progetto musicale chiamato La Düsseldorf. 

MiniPlaylist:

Megaherz – Kraftwerk (Kraftwerk, 1970)
Im Gluck – Neu! (Neu!, 1971)
Hero – Neu! (Neu!75 )

Nick Lowe (Walton-on-Thames, 24 marzo 1949) è un musicista, cantautore e produttore discografico inglese. Polistrumentista e compositore iniziò la carriera musicale giovanissimo nel 1967 come membro dei Kippington Lodge, diventati nel 1970 Brinsley Schwarz, gruppo pub rock/country blues londinese, con i quali ha pubblicato 6 dischi. Nel 1975 lasciò il gruppo e cominciò a suonare con Dave Edmunds nei Rockpile con i quali pubblicherà 4 album di cui a causa di differenti contratti discografici solo 1 a nome del gruppo, 1 a nome proprio e gli altri 2 a nome Dave Edmunds. L’anno seguente pubblicò autoproducendosi per la neonata etichetta Stiff Records un singolo ed in seguito un EP. Divenne produttore, dapprima dell’album Be Seeing You dei Dr. Feelgood per i quali scrisse alcuni brani, di cui Milk and Alcohol entrò nella top ten britannica, in seguito dell’esordio del gruppo punk Damned. Produsse poi i primi 5 album di Elvis Costello. Ascolta: Mayfly – Brinsley Scwarz

John Stump (Kansas City, 24 marzo 1944 – Gadshill, 20 Gennaio 2006) è stato un compositore e musicista statunitense. Semisconosciuto in vita, John Stump ha acquistato fama internazionale dopo la morte per le sue composizioni artistiche: si tratta di spartiti “insuonabili”, con notazioni e tempi improbabili, ma gradevoli agli occhi; delle vere e proprie opere d’arte. Ascolta: Death Waltz – John Stump

Ola Håkansson, noto anche con gli pseudonimi Björn Håkansson e Oson (Stoccolma, 24 marzo 1945), è un cantante, paroliere, produttore discografico, sceneggiatore e attore svedese. Esordì come cantante nel 1962, entrando nel gruppo garage rock The Janglers che per l’occasione cambiò nome in Ola & The Janglers. Con il gruppo pubblicò sette album, tra cui Pictures & Sounds, colonna sonora del film Ola och Julia di Jan Halldoff. Dopo lo scioglimento del gruppo, avvenuto nel 1969, Håkansson diede avvio alla carriera solista pubblicando sei album fino al 1976 servendosi, a partire dal 1972, di un gruppo di supporto chiamato Frukt & Flingor che vedeva tra i compone.nti il batterista Leif Johansson (già compagno di gruppo negli Ola & The Janglers) e il chitarrista Tonny Lindberg. Contemporaneamente frequentò l’università di Stoccolmae lavorò come dirigente dell’etichetta discografica Sonet. A partire dal 1976 Håkansson sviluppò, assieme ai musicisti Tim Norell e Ulf Wahlberg, un nuovo progetto solista chiamato Ola + 3. Ascolta: What a way to die – Ola & The Janglers

Patrick Scales (Garmisch-Partenkirchen, 24 marzo 1965) è un bassista tedesco. Iniziò a suonare a 12 anni la chitarra classica, ma due anni dopo passò al basso su indicazione del suo maestro. Tenne i suoi primi concerti a 16 anni, nei locali jazz Nel 1993, fondò gli Scalesenders assieme al fratello Martin (chitarra) e a Johannes Enders (sassofono), Stefan Schmid (pianoforte) e Falk Willis (batteria). L’anno dopo, entra nei Passport di Klaus Doldinger, con cui ancora oggi suona. Ascolta: Bass Solo – Patrick Scales

Igor Gianola (Aries, 24 marzo 1970) è un chitarrista svizzero.Dal 1998 membro della band tedesca U.D.O. Dal 2007 collabora anche con Jørn Lande, 3 brani sull’album Spirit Black. Ascolta: Ride the Strom – Udo

Imbi-Camille Rätsep, nota anche come Camille o Camille Camille (24 marzo 1970), è una musicista e violinista estone, divenuta famosa come violinista dei Vennaskond. Ascolta: Kui Mustavad Udud – Vennaskond

Villem Kapp (Suure-Jaani, 7 settembre 1913 – Tallinn, 24 marzo 1964) è stato un compositore, organista e docente estone. Era il nipote del compositore estone Artur Kapp (1878-1952). Il padre Hans Kapp (1870-1938) era il direttore del famoso coro misto Ilmatar di Suure-Jaani. Ha conseguito il diploma al Conservatorio di Tallinn in due discipline: organo con August Topman nel 1938 e composizione con Heino Eller nel 1944. Inoltre, è stato allievo di suo zio Artur Kapp presso il medesimo conservatorio. Nel periodo 1938/39 è stato organista a Tartu collaborando con e dirigendo noti cori dell’epoca. Dopo la seconda guerra mondiale, si è dedicato soprattutto alla composizione, insegnando inoltre tale materia al Conservatorio di Stato di Tallinn dal 1944 fino alla sua morte prematura. Ascolta: Elegy for string orchestra – Villem Kapp

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi