Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 25 dicembre 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

vicchesnutt

 

Vic Chesnutt (Jacksonville, 12 novembre 1964 – Athens, 25 dicembre 2009) è stato un cantautore e chitarrista statunitense, residente ad Athens in Georgia. Era paraplegico. Dopo essersi parzialmente rimesso, lasciò Zebulon e si spostò ad Athens, città che sentiva essere più consona con le sue aspirazioni artistiche. Lì entro a far parte di un gruppo, i La Di Das, che si sciolse qualche anno dopo. Da quel momento iniziò ad esibirsi regolarmente presso il 40 Watt Club. Fu lì che incontrò Michael Stipe dei R.E.M.. Stipe produsse i suoi primi due dischi, Little (1990) e West of Rome (1991).

Miniplaylist:
Coward – Vic Chesnutt (At the cut, 2009)
Everything I Say – Vic Chesnutt (North Star Deserter, 2007)
Where were you – Vic Chesnutt (West of Rome, 1992)

Ann-Lynne Angevene Griselda Lennox, nota come Annie Lennox (Aberdeen, 25 dicembre 1954), è una cantante britannica, fondatrice e membro degli Eurythmics. Ha successivamente raggiunto la popolarità non come musicista classica ma come cantante di musica pop, cantando per tre anni nel gruppo inglese The Tourists (con cui ha inciso 3 LP) tra il 1976 ed il 1980. All’inizio degli anni 1980 tra Annie e il chitarrista del gruppo, David A. Stewart, nacque una relazione sentimentale. I due, per quanto la relazione si fosse già esaurita, decisero di lasciare il gruppo per crearne uno nuovo: gli Eurythmics. Il suo primo album solista del 1992, Diva.  Ascolta:I Could Give You a Mirror – Eurythmics (Sweet Dreams, 1983)

Noel David Redding (Folkestone, 25 dicembre 1945 – Clonakilty, 11 maggio 2003) è stato un bassista e chitarrista britannico, membro del trio musicale Jimi Hendrix Experience. Iniziò a suonare il violino all’età di 9 anni in seguito si avvicinò al mandolino, alla chitarra e infine al basso. Nel 1962, Redding entrò a far parte del gruppo The Burnettes, cambiando il nome successivamente in The Loving King. Con questo gruppo realizzò tre singoli. Il gruppo si sciolse nel 1966. In quello stesso anno ad un’audizione incontrò Chas Chandler che gli propose di suonare il basso in un gruppo che avrebbe dovuto nascere attorno ad un giovane chitarrista americano di nome Jimi Hendrix. Ai due si aggiunse il batterista Mitch Mitchell. Nel mese di ottobre nasceva così il trio Jimi Hendrix Experience. Ascolta: I don’t live Today – Jimi hendrix Experience (Are you Experienced?, 1967)

James Joseph Brown (Barnwell, 3 maggio 1933 – Atlanta, 25 dicembre 2006) è stato un cantante, ballerino e attore statunitense. Considerato come una delle più importanti figure della musica del XX secolo, è stato un pioniere nell’evoluzione della musica Gospel e Rhythm and Blues nonché del Soul e del Funk. Negli anni settanta è stato bandleader del gruppo The J.B.’s citato spesso con nomi alternativi quali The James Brown Soul Train, Maceo and the Macks e The Last Word. Come gruppo a sé stante, i J.B.’s hanno suonato anche come backing band di Bobby Byrd, Lyn Collins ed altri cantanti. Nel 1980 ha interpretato il ruolo di reverendo Cleophus James nel film The Blues Brothers. Ascolta: Please Please Please – James Brown (1956)

Charles Henry Vestine (25 dicembre 1944 – 20 ottobre 1997) è stato un chitarrista statunitense, detto il girasole, membro del gruppo Canned Heat. Membro dei Canned Heat dal loro esordio nel 1966 sino al luglio 1969, ha suonato poi in gruppi locali, tornando a volte a esibirsi con i Canned Heat per alcuni tour e registrazioni. Ascolta: Refried Boogie – Canned heat (Living the Blues, 1968)

Hans Günther Franz Otte (Plauen, 3 dicembre 1926 – Brema, 25 dicembre 2007) è stato un compositore, pianista, autore radiofonico e scrittore tedesco. Dal 1959 al 1984 lavorò come autore direttore musicale per Radio Bremen. Dall’inizio degli anni ’60 presentò durante delle trasmissioni da lui ideate per promuovere la musica contemporanea, giovani compositori dell’avanguardia statunitense, allora ancora sconosciuti, tra cui John Cage, David Tudor, Terry Riley e Lamonte Young. Otte studiò in Italia, in Germania e negli Stati Uniti all’Università di Yale, studiando tra gli altri con il compositore Paul Hindemith e il pianista Walter Gieseking. Il suo catalogo comprende oltre cento opere. Alcuni lavori di Otte, in particolare le suites per piano solo, sono caratterizzate da un pensiero minimalista, sottile e sofisticato nella forma e nell’espressione musicale. I suoi lavori più noti sono Das Buch der Klänge (The Book of Sounds, 1979-82) e Stundenbuch (Book of Hours, 1991-1998). AscoltaWassermannmusik I – Hans Otte

Dean Martin, nato Dino Paul Crocetti (Steubenville, 7 giugno 1917 – Beverly Hills, 25 dicembre 1995), è stato un cantante e attore statunitense. Il 25 luglio 1946 Dean Martin si esibì per la prima volta in coppia con Jerry Lewis al “Club 500″ di Atlantic City. I due artisti diedero vita ad un duo comico di successo, che durò per una decina d’anni. Insieme realizzarono sedici film, da La mia amica Irma (1949) fino a Hollywood o morte! (1956). Debuttarono in televisione nel 1950 nel varietà The Colgate Comedy Hour, di cui furono successivamente anche conduttori. A causa di crescenti contrasti personali, il sodalizio artistico si ruppe il 24 luglio 1956. Negli anni cinquanta Dean Martin raggiunse il successo internazionale anche come cantante. Nel 1954 venne pubblicata That’s Amore, una delle sue canzoni più amate, scritta dall’amico e collega italo-americano Harry Warren. Ascolta: That’s Amore – Dean Martin

Noel Anthony Hogan (Limerick, 25 dicembre 1971) è un chitarrista irlandese. Appassionato di musica fin da giovane, formò un gruppo con il fratello Mike Hogan e l’amico Fergal Patrick Lawler: il nome iniziale del gruppo era “The Cranberry saw us” (gioco di parole di Cranberry Sauce, salsa di mirtilli) ma con l’arrivo di Dolores O’Riordan mutò in The Cranberries. Parallelamente al ruolo di chitarrista dei Cranberries Noel si è espresso anche come solista, ed ha fondato un gruppo dal nome Monoband. Ascolta: Disappointment – Cranberries

Derek Bailey (Sheffield, 29 gennaio 1930 – Londra, 25 dicembre 2005) è stato un chitarrista e musicista inglese, padre dell’improvvisazione libera.Bailey si spostò a Londra nel 1966, iniziando a frequentare il Little Theatre Club gestito dal batterista John Stevens. Lì incontrò molti altri musicisti accomunati da un approccio alla musica simile al suo, come il sassofonista Evan Parker, il trombettista Kenny Wheeler e il contrabbassista Dave Holland. Questi musicisti spesso collaboravano sotto il nome collettivo di Spontaneous Music Ensemble, registrando l’album seminale “Karyobin” per l’etichetta Island Records nel 1968. Lo stesso anno Bailey formò la Music Improvisation Company con Parker, il percussionista Jamie Muir e Hugh Davies con strumenti elettronici fatti in casa, un progetto che continuò fino al 1971. AscoltaDaora – Derek Bailey

Pete Brown (Surrey, 25 dicembre 1940) è un poeta, paroliere e produttore discografico inglese, noto soprattutto per la sua collaborazione con Jack Bruce. Collaborò anche col chitarrista Chris Spedding nel gruppo Battered Ornaments, e formò un suo gruppo (Piblokto). Brown iniziò la sua collaborazione coi Cream per collaborare alla scrittura dei brani col batterista Ginger Baker, ma ben presto il gruppo si rese conto che lavorava meglio in coppia con Jack Bruce. In seguito Bruce raccontò: “Ginger e Pete erano a casa mia e lavoravano ad una canzone che non voleva venire. Mia moglie Janet allora cominciò a lavorare con Ginger ed i due scrissero ‘Sweet Wine’, mentre io iniziai a lavorare con Pete.” Insieme Brown e Bruce scrissero la maggior parte del repertorio dei Cream, inclusi I Feel Free, White Room e (con la collaborazione di Clapton) Sunshine Of Your Love. Ascolta: White Room – Cream

Ronnie Cuber (New York City, 25 dicembre 1941) è un sassofonista statunitense. Olte al suo strumento principale, il Sax Baritono, suona il Sax Tenore, il Sax Soprano e il Flauto. Quest’ultimo in un album di Eddie Palmieri.Ronnie Cuber (New York City, 25 dicembre 1941) è un sassofonista statunitense. Olte al suo strumento principale, il Sax Baritono, suona il Sax Tenore, il Sax Soprano e il Flauto. Quest’ultimo in un album di Eddie Palmieri. suoi primi lavori degni di nota fu con Slide Hampton nel 1962 e con Maynard Ferguson durante il biennio 1963-1965. Dal 1966 al 1967 Cuber lavorò con George Benson. È stato membro dal 1977 al 1979 del Lee Konitz Nonet. Ascolta:   New York Afternoon – Rare Silk

Shane Patrick Lysaght MacGowan, conosciuto come Shane MacGowan (Tunbridge Wells, 25 dicembre 1957), è un poeta e musicista irlandese. È cantante e l’autore di buona parte dei testi dei Pogues. Ascolta: Wild Cats of Kilkenny – Pogues

Darren Wharton (Failsworth, 25 dicembre 1962) è un tastierista, cantante e compositore inglese. Dal 1989 è il fondatore, autore e frontman del gruppo musicale Dare. Fece parte dei Thin Lizzy dal 1980 al 1983 con il ruolo di tastierista e dal 2010 si è riunito alla formazione tributo alla band. Ascolta: Renegade – Thin Lizzy

Ethan Kath (Toronto, 25 dicembre 1982) è un musicista, produttore discografico e compositore canadese, attualmente impegnato nel duo elettronico Crystal Castles insieme alla vocalist Alice Glas AscoltaYear of Silence – Crystal Castles

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi