Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 26 ottobre 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

nataliemerchant

Natalie Anne O’Shea Merchant (Jamestown, 26 ottobre 1963) è una cantante, musicista e produttrice discografica statunitense, che dal 1981 al 1993 fece parte dei 10,000 Maniacs prima di intraprendere la carriera solista. Suona il pianoforte ed è autrice e produttrice di quasi tutte le sue canzoni. I suoi lavori toccano tematiche politiche e sociali ed ha attivamente sostenuto associazioni e progetti come Amnesty International e l’American Indian Movement sia con le sue canzoni che prestandosi come testimonial.

Miniplaylist:

Noah’s Dove – 10000 Maniacs (Our time in eden, 1992)
Can’t Ignore the Train – 10000 Maniacs (The Wishing Chair, 1985)
Ophelia – Natalie merchant (Ophelia, 1998)

Charlie Barnet (Charles Daly Barnet) (New York, 26 ottobre 1913 – San Diego, 4 settembre 1991) è stato un sassofonista e direttore d’orchestra jazz statunitense, ricordato, fra l’altro, per essere stato fra i primi ad assumere musicisti di colore in anni in cui la segregazione razziale nelle orchestre era la norma. Ascolta: Cherokee – Charlie Barnet

Mahalia Jackson (New Orleans, 26 ottobre 1911 – Chicago, 27 gennaio 1972) è stata una cantante statunitense. Nata in una capanna sulle rive del fiume Mississippi, Mahalia Jackson viene considerata la più grande cantante di spirituals. Con la sua voce riesce a rendere questi canti molto espressivi e suggestivi. Rifiutò ogni proposta di passare a generi più commerciali e meno impegnati. Ascolta: Didn’t it Rain – MahaliaJackson

William “Bootsy” Collins (Cincinnati, 26 ottobre 1951) è un cantante e bassista statunitense.Con Kash Waddy, Philippe Wynne e il fratello Catfish Collins, nel 1968 fondò i Pacesetters. Fino al 1971 suonavano per James Brown, con cui si facevano chiamare The J.B.’s. Inseguito lasciò il gruppo per divergenze interne e su consiglio della cantante Mallia Franklin si spostò a Detroit. Franklin introdusse Bootsy e Catfish a George Clinton, e nel 1972 i due fratelli si unirono ai Funkadelic insieme a Clinton stesso e a Waddy. Bootsy lavorò a molti dei primi album del gruppo, contribuendo anche ai testi. Ascolta: UnfunkyUFO- Parliament (Mothership Connection, 1975)

Sven Väth (Obertshausen, 26 ottobre 1964) è un disc jockey e produttore discografico tedesco. È uno dei grandi pionieri della musica techno in Germania. Ascolta: RitualLife – Sven Vath (Accident in Paradise, 1993)

Jeroen van Veen (26 ottobre 1974) è un bassista olandese. È il bassista degli olandesi Within Temptation – sin dalla sua fondazione nel 1996 – ma suona anche per i JIM Generator. Jeroen è precedentemente stato membro delle band Voyage e The Circle ed è in grado di suonare, oltre al basso, anche la batteria.AscoltaGrace – Withintemptation (Enter,1997)

Gregg Michael Gillis, meglio noto con il nome d’arte Girl Talk (Pittsburgh, 26 ottobre 1981), è un disc jockey e musicista statunitense, specializzato in mash-up e in campionamenti musicali. Ha pubblicato 4 album con l’etichetta discografica Illegal Art e 2 EP con le etichette 333 e 12 Apostles. Ascolta:  Minute by Minute – Girl Talk (Night Ripper,2006)

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi