Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 27 dicembre 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

David Kno

 

David Knopfler (Glasgow, 27 dicembre 1952) è un chitarrista e cantautore britannico. Figlio di un architetto ebreo di origini ungheresi che si stabilì in Scozia nel 1939, David crebbe a Newcastle-upon-Tyne, nel nord dell’Inghilterra. Nel 1977, David fu tra i fondatori della celebre rock band Dire Straits insieme al fratello maggiore Mark e suonò la chitarra ritmica nei primi due album del gruppo (intitolati Dire Straits e Communiqué). Durante le sessioni di registrazione di Making Movies (1980), decise di lasciare gli Straits per intraprendere una carriera da solista. David Knopfler registrò e pubblicò Release, il suo primo album, nel 1983. Ascolta: Six Blade Knife – Dire Straists

Giovanni Nocenzi, più noto come Gianni (Marino, 27 dicembre 1952), è un musicista, pianista e compositore italiano. Insieme al fratello Vittorio è stato il fondatore del Banco del Mutuo Soccorso, ma nel 1983 ha lasciato il gruppo per intraprendere una nuova strada protesa verso la ricerca dell’aspetto tecnologico della musica, in particolare sui mezzi di produzione dell’audio e la creazione dei suoni. Ascolta:La conquista della posizione eretta – Banco del mutuo soccorso (Darwin, 1972)

Martin Glover conosciuto come Youth (27 dicembre 1960) è un musicista e produttore discografico britannico. Membro fondatore e bassista della band inglese Killing Joke, fa anche parte anche dei The Fireman insieme con Paul McCartney.  Ascolta: The Wait – Kiling Joke (Killing Joke, 1980)

Matt “Guitar” Murphy (Sunflower, 27 dicembre 1929) è un chitarrista blues statunitense. Non ebbe un suo gruppo fino al 1982, ma suonò con molti gruppi e artisti famosi come Chuck Berry, Etta James e Ike Turner.  Ascolta: Matt’s Guitar Boogie – Matt Murphy

Winfield Scott “Scotty” Moore III (Gadsden, Tennessee, 27 dicembre 1931) è un chitarrista statunitense rock and roll, blues e rockabilly noto principalmente per aver affiancato Elvis Presley nella prima parte della carriera, fino al 1968. Il suo innovativo stile chitarristico ha costituito un modello fondamentale per lo sviluppo del rock and roll classico e del rock moderno in generale. Ascolta: That’s all right mama – Scotty Moor & Eric Clapton

Michael Leslie “Mick” Jones (Portsmouth, 27 dicembre 1944) è un chitarrista, compositore e produttore discografico inglese, meglio conosciuto come il membro fondatore del gruppo rock Foreigner. Ha iniziato la sua carriera musicale nei primi anni ’60, come membro della band di Nero and the Gladiators, che ha segnato due minori singoli di successo britannico nel 1961. Dopo la fine della band, Jones ha lavorato come compositore e musicista di sessione per artisti come Sylvie Vartan e Johnny Hallyday, per il quale scrisse: “Oh Ma Jolie Sarah”, fino a quando non si è unito a Gary Wright, fondatore della band Spooky Tooth per formare i Wonderwheel. Nel 1973, Jones e Wright riformarono gli Spooky Tooth, e Jones divenne in seguito anche membro del gruppo di Leslie West. Ha anche suonato la chitarra per l’album Wind of Change (1972) di Peter Frampton e Dark Horse (1974) di George Harrison. Nel 1976 ha formato i Foreigner con Ian McDonald e reclutato il cantante Lou Gramm. Jones ha co-prodotto tutti gli album del gruppo e co-scritto la maggior parte delle loro canzoni con Gramm. Ascolta: Hot Blooded – Foreigner

Lenny Kaye (Manhattan, 27 dicembre 1946) è un chitarrista, produttore discografico e scrittore statunitense. Nato a Manhattan, ma si trasferì presto nel New Jersey. Negli anni alla Rutgers University formò un suo gruppo (Vandals), pubblicò alcuni racconti di fantascienza sulla fanzine da lui creata (Obelisk), scrisse recensioni musicali per riviste di settore, si laureò infine nel 1968. Iniziò nel 1971 a collaborare con Patti Smith accompagnandola nella lettura delle sue poesie, in seguito sarà presente come chitarrista in tutti i dischi degli anni settanta della cantante. Pubblicò un album I’ve Got A Right a nome Lenny Kaye Connection nel 1984. Produsse i 2 primi album di Suzanne Vega. Ascolta: Sacramento & Polk – Lenny Kaye

Juma Santos, conosciuto anche come James P. Riley (Massachusetts, 27 dicembre 1947 – Chicago, 10 settembre 2007), è stato un percussionista statunitense di genere jazz. Nel corso di quarant’anni di carriera, Santos ha frequentato svariati generi musicali, dedicando particolare attenzione al jazz, e alle musiche di derivazione africana e caraibica, collaborando con alcuni dei più importanti musicisti della scena, tra cui Miles Davis, con cui collaborò per l’incisione di Bitches Brew e con cui fu in tour per un anno, Nina Simone, David Sanborn, Taj Mahal, Ahmad Jamal, Dave Liebman, Pee Wee Ellis, Jack DeJohnette, Gato Garcia, Don Alias, Freddie Hubbard e molti altri. Ascolta: Who Knows where the Time goes – Nina Simone

Terry John Bozzio (San Francisco, 27 dicembre 1950) è un batterista statunitense. Studiò alla Sir Francis Drake High School di San Anselmo, California, dove ottenne un diploma in musica nel 1969. Si fece un nome registrando e andando in tour con Frank Zappa ed in seguito con gli UK. Divenne particolarmente famoso per l’esecuzione del difficilissimo brano di Zappa The Black Page. Formò i Missing Persons con la moglie e cantante Dale Bozzio, con l’ex-chitarrista di Zappa Warren Cuccurullo, l’ex-bassista di Zappa Patrick O’Hearn ed il tastierista Chuck Wild.AscoltaWalking in L.A. – Missing Persons

Guthrie Govan (Chelmsford, 27 dicembre 1971) è un chitarrista inglese. Conosciuto principalmente per il suo lavoro con le band Asia (2001-2006), GPS, The Young Punx e The Fellowship, ha inciso nel 2006 il suo album di debutto da solista, Erotic Cakes. Ha collaborato con la rivista inglese Guitar Techniques ed è vincitore del premio “Guitarist of the Year” istituito dalla rivista Guitarist Magazine. Ascolta: Aura – Asia

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi