Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 27 giugno 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

John-Entwistle-a

John Alec Entwistle (Chiswick, 9 ottobre 1944 – Las Vegas, 27 giugno 2002) è stato un bassista e compositore britannico, uno dei più influenti della storia del rock. E’ stato membro degli Who.  Nel 1971 comiciò una carriera parallela a quella del gruppo, riscuotendo inizialmente (con gli album Smash Your Head Against the Wall e Whistle Rymes) grande successo di critica per la sua qualità sia come strumentista che come compositore.

Miniplaylist:
I can’t reach you – Yhe who (The Who Sell Out, 1967)

Amazing Journey – The Who (Tommy, 1969)

My Size -  John Entwistle (smash your head against the wall)

Jeffrey Lee Pierce (Montebello, 27 giugno 1958 – Salt Lake City, 31 marzo 1996) è stato un musicista statunitense, noto, soprattutto, per essere stato fondatore, cantante, chitarrista e autore di quasi tutti i brani, della rock band statunitense The Gun Club. Verso la fine degli anni ’70, conobbe il chitarrista Kid Congo Powers, insieme a cui fondò la prima band, i The Creeping Ritual. Nel 1980, la sua band cambiò nome in The Gun Club. Nel 1981, pubblicò il primo album con i The Gun Club, Fireof Love, seguito da Miami e da The Las Vegas Story.

Miniplaylist

Sex Beat – Gun Club (Fire of Love, 1981)
Watermelon Man – Gun Club (Miami, 1982)
Bill Bailey – Gun Club (Mother Juno, 1987)

Apparat, pseudonimo di Sascha Ring (27 giugno 1978), è un musicista tedesco. Pubblica i suoi dischi su Shitkatapult Records, un’etichetta di cui è anche proprietario. lo stile di Apparat non si ferma ad un solo genere, ma mischia musica elettronica, IDM, glitch, musica classica (soprattutto attraverso l’utilizzo di archi), Techno, beat e molti altri generi, riuscendo a creare uno stile proprio ed originale. Ha debuttato nel 2001 con Multifunktionsebene.  Ascolta: Halin from the edge – Apparat

Barney Howell Bigard (New Orleans, 3 marzo 1906 – 27 giugno 1980) è stato un clarinettista, sassofonista e compositore statunitense, interprete di musica jazz. È noto per la sua lunga militanza nelle’orchestre di Duke Ellington e di Louis Armstrong e per essere stato uno dei più popolari clarinettisti dell’ “era dello swing”. Il suono del suo clarinetto, la sua notevole tecnica e la sua fantasia d’improvvisatore lo resero la voce più importante per questo strumento negli anni 1930.  Ascolta: Nine o’clock Beer – Barney Bigard

MagnusGustaf Adolf Lindberg (Helsinki, 27 giugno 1958) è un compositore finlandese contemporaneo. Magnus Lindberg ha studiato presso la Sibelius Academy di Helsinki sotto la guida di Einojuhani Rautavaara e Paavo Heininen, diplomandosi nel 1981. In seguito si è perfezionato all’Accademia Chigiana di Siena con Franco Donatoni, ai Ferienkurse di Darmstadt con Brian Ferneyhough, ed inoltre con Vinko Globokar e Gérard Grisey a Parigi, città nella quale ha trascorso la maggior parte del suo tempo negli anni ottanta. Ascolta: Chorale – Magnus Lindberg

Benjamin Baldwin, noto con lo pseudonimo Bruce Arthur Johnston (Los Angeles, 27 giugno 1942), è un musicista e cantante statunitense, è noto per essere stato uno dei membri dei Beach Boys. Johnston non è uno dei membri fondatori della band. Si unì alla formazione solo in seguito, il 9 aprile 1965 quando Glen Campbell lasciò il gruppo.  Ascolta: Here Today – Beach Boys (Pet Sounds, 1966)

Tony McCarroll (Levenshulme, 27 giugno 1972) è un batterista britannico. Ha fatto parte della band inglese Oasis, di cui è stato tra i fondatori. Tony McCarroll entrò nella sua prima band, i Rain, nel 1989. Inizialmente la band era composta da lui alla batteria, Paul Arthurs alla chitarra, Paul McGuigan al basso e Chris Hutton alla voce. Quando quest’ultimo lasciò la band l’anno dopo, Paul McGuigan decise di sostituirlo con il suo compagno di scuola Liam Gallagher, e il gruppo cambiò nome in Oasis. Nel 1991 entrò nella band anche Noel, fratello maggiore di Liam, e per Tony iniziarono i primi problemi. I due non sono mai andati molto d’accordo e a causa di queste varie divergenze con Noel, nel 1995 viene allontanato dalla band, e al suo posto subentra Alan White. Ascolta: Slide away – Oasis (Definitely maybe, 1994)

Jason Cropper (Oakland, 27 giugno 1971) è un chitarrista statunitense, in origine conosciuto per essere stato membro dei Weezer. In seguito alla sua uscita dai Weezer, avvenuta nel 1997, si è dedicato a svariati progetti solisti, e ha fondato insieme a sua moglie (prima di abbandonare la band), Amy Wellner Cropper, i Chopper One, scioltisi in seguito al loro divorzio. Nel 1996, Jason suonò la chitarra in Uncle Bob, un album realizzato da una band chiamata 22 Jacks, che era composta dai membri di Wax, Aerosmith, Adolescents e Agent Orange. Ascolta: Surf Wax America – Weezer

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi