Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 29 giugno 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Tim Buckley

Tim Buckley, all’anagrafe Timothy Charles Buckley III (Washington, 14 febbraio 1947 – Santa Monica, 29 giugno 1975), è stato un cantautore statunitense. Finita la scuola, cominciò a esibirsi in diversi club di Los Angels, in uno dei quali, venne notato da Jac Holzman, proprietario della Elektra Records, che lo mise sotto contratto, permettendogli di pubblicare, nel dicembre del 1966, il suo primo LP, Tim Buckley. In supporto al disco, cominciò una lungo tour per gli Stati Uniti.


Miniplaylist:
I Woke up – Tim Buckley (Starsailor, 1970)
Gipsy Woman – Tim Buckley (Happy Sad, 1968)
Hallucinations – TimBuckley (Goodbye and Hello, 1967)

Ian Paice (nome completo Ian Anderson Paice) (Nottingham, 29 giugno 1948) è un batterista britannico. Note come membro dei Deep Purple. Molto creativo e capace di impressionare con lunghi assoli, è considerato uno dei migliori batteristi di sempre, dal suono e dallo stile unico. Ian Paice ha anche suonato negli Whitesnake, con Gary Mooree per i Paice, Ashton & Lord.


Miniplaylist:
Speed King – Deep Purple (Deep Purple inRock,1970)
Never Before – Deep purple (Machine head, 1972)
And the Adress -  Deep Purple (Shades of Deep Purple, 1968)

Alessandro Raina (Soledad, 29 giugno 1977) è un cantautore italiano. E’  voce e chitarrista degli Amor Fou. Diventa musicista nel 2003, quando viene coinvolto dai Giardini di Mirò nelle registrazioni di un brano del disco Punk… Not Diet!. A partire da questa prima collaborazione, la band propone a Raina di partecipare come cantante, e successivamente come autore, all’intero LP. Dal 1999 al 2003 collabora come autore freelance con alcune riviste musicali (fra le quali Blow Up[2], Rumore, Rockstar) e con Pulp Libri. A dicembre 2006 esce Nema Fictźione, un’opera musicale/letteraria in formato libro cofirmata da Giacomo Spazio e da Pierluigi Petris. Sulla scia del tour di Nema Fictźione, Raina e Leziero Rescigno (Soul Mio, La Crus) danno vita agli Amor Fou. Il disco d’esordio è La stagione del cannibale. Nel dicembre 2008 pubblica un EP autoprodotto contenente tre brani in lingua inglese, utilizzando lo pseudonimo Casador. Ascolta: Filomene e Bauci  – Amor Fou

Boby Lapointe (Pézenas, 16 aprile 1922 – 29 giugno 1972) è stato un cantante francese, noto soprattutto per i suoi testi ricchi di giochi di parole e ossimori. È nel 1956 che debutta officialmente la sua carriere musicale: Bourvil e Gilles Grangier scelgono una delle sue canzoni (Aragon et Castille) per un passaggio musicale dove Bourvil canta, nel film Poisson d’avril. Ascolta: Framboise – Bobby Laponte

Little Eva, nome d’arte di Eva Narcissus Boyd (Belhaven, 29 giugno 1943 – New York City, 10 aprile 2003), è stata una cantante statunitense. Nel 1971 si ritirò dalla scena musicale per ritornarvi alla fine degli anni ottanta facendo concerti occasionali con altri artisti degli anni sessanta e registrando ogni tanto qualche nuova canzone. Ascolta:The Locomotion – Little Eva (1962)

Gianfranco Michele Maisano, in arte Michele (Vigevano, 29 giugno 1944), è un cantante italiano. Fabrizio De André, nell’album La buona novella del 1970, ricorda come Michele assieme all’autore bolognese Corrado Castellari abbia avuto un’idea per la musica de Il testamento di Tito, canzone incisa anche da Michele sul lato B di Susan dei marinai: con quest’ultima canzone, scritta da Fabrizio De André per il testo (ma il cantautore la fa firmare a Sergio Bardotti) e da Corrado Castellari per la musica torna in classifica nel 1971. Sempre nello stesso anno incide l’album Vivendo cantando, in cui presenta canzoni scritte da cantautori come Sergio Endrigo, Francesco Guccini, Bruno Lauzi, Roberto Vecchioni, Enzo Jannacci, Luigi Tenco e Fabrizio De André. Ascolta: La rosa bianca – Michele (Vivendo cantando, 1971)

Eric Wrixon (Belfast, 29 giugno 1947) è un tastierista irlandese. E’ famoso per essere stato in cofondatore della rock band Thin Lizzy e il fondatore dei Them. Rilasciò con i Thin Lizzy il primo singolo della loro storia, The Farmer / I Need You (1970), per poi lasciare la band per tornare nei Then, che lasciò poco prima della pubblcazione del loro album d’esordio. Nel 1993 ha fondato una sua band, i Them – The Belfast Blues Band, in cui attualmente suona. Ascolta: One more time – Them (1965)

Colin James Hay (Saltcoats, 29 giugno 1953) è un cantante e musicista australiano, di origine britannica. Ha conosciuto il successo inizialmente come membro della band anni ottanta australiana: Men at Work. In seguito al successo dei Men at Work, dal 1987 Hay pubblica diversi album come solista, inclusi i più famosi Looking for Jack (Columbia) e Wayfaring Sons (MCA Records).  Ascolta: A land down Under – Men at work

Greg Hetson (Brooklyn, 29 giugno 1961) è un chitarrista statunitense, membro dei Bad Religion e membro fondatore dei Circle Jerks, di cui fa parte dal 1979. Ascolta: Losing Generation – Bad Religion (Into the Unknow, 1983)

Sakis Tolis (Atene, 29 giugno 1972) è un chitarrista e cantante greco. È il cantante e chitarrista del gruppo musicale di genere black metal dei Rotting Christ, dove suona anche suo fatello Themis Tolis. Lui è anche conosciuto come Necromayhem, nei concerti e in studio usa una chitarra con il motto Non Serviam. È inoltre il chitarrista dei Thou Art Lord, e negli ultimi album prodotti dalle sue band ha anche svolto il ruolo di produttore. Ascolta: Not Serviam – Rotting Christ (Not Serviam, 1994)

Eric Dolphy (Los Angeles, 20 giugno 1928 – Berlino, 29 giugno 1964) è stato un polistrumentista e compositore statunitense di musica jazz, virtuoso di sax alto, flauto, ottavino, clarinetto e clarinetto basso. irrompe nel mondo del jazz attorno alla fine degli anni cinquanta, imponendosi come il solista più dotato sotto ogni punto di vista (armonico, ritmico, melodico e timbrico). Collabora inizialmente col quintetto di Chico Hamilton (Newport Jazz Festival, The Original Ellington Suite), per poi iniziare la fruttuosa collaborazione con Charles Mingus. Dolphy eccelle soprattutto come sideman, con Max Roach, John Lewis, Oliver Nelson. Ascolta: Out there – Eric Dolphy (Out there, 1960)

Lowell George (Hollywood, 13 aprile 1945 – Arlington, 29 giugno 1979) è stato un chitarrista statunitense, fondatore e leader dei Little Feat. Lowell George costituì il suo primo gruppo, i Factory, nel 1965, con Ritchie Hayward (poi batterista dei Feat), e Martin Kibbee (alias Fred Martin) co-autore di diversi brani per i Little Feat, tra cui Dixie Chicken e Rock & Roll Doctor. I primi due brani dei Factory furono prodotti da Frank Zappa. Dopo lo scioglimento dei Factory si unì agli Standells, e quando anche questi si sciolsero, Zappa lo chiamò per suonare con i Mothers of Invention. I Feat raggiunsero la massima popolarità negli anni settanta e con il loro primo album dal vivo ufficiale Waiting For Columbus, del 1978. Ascolta:Cold Cold Cold – Little feat

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi