Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 4 marzo 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia  della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Lucio Dalla

 

Lucio Dalla (Bologna, 4 marzo 1943 – 1 Marzo 2012). Musicista di formazione jazz, riscopertosi poi autore dei testi delle sue canzoni in una fase matura, suona da clarinettista e sassofonista, e talvolta da tastierista. La sua produzione musicale ha attraversato numerose fasi, dalla stagione beat alla sperimentazione ritmica e musicale, fino alla canzone d’autore, arrivando a varcare i confini della lirica e della melodia italiana.Fece parte, come clarinettista, di un gruppo jazz bolognese, la Rheno Dixieland Band, di cui fece parte anche il regista Pupi Avati. Si fece così notare da un’orchestra di professionisti romani, la “Second Roman New Orleans Jazz Band”, composta da Maurizio Majorana, Mario Cantini, Peppino De Luca, Roberto Podio e Piero Saraceni; con loro ebbe, nel 1961, la prima esperienza in sala d’incisione. Nel 1964, a 21 anni, incise il suo primo 45 giri contenente Lei (non è per me) e Ma questa sera (quest’ultima, cover di Hey little girl di Curtis Mayfield), pubblicato dalla ARC. Così ebbe inizio la sua lunga carriera. 

Miniplaylist:

Futura – Lucio Dalla (Dalla, 1980)
Mille Miglia – Lucio Dalla (Automobili, 1976)
Quale Allegria – Lucio Dalla (Quanto è Profondo il mare, 1977)

Christopher Russell Edward Squire (Londra, 4 marzo 1948) è un bassista britannico. È noto soprattutto come bassista  degli Yes. È l’unico membro del gruppo a suonare in tutti gli album ufficiali. Fin da giovanissimo coltivò un grande amore per la musica, spaziando ecletticamente dalla musica corale e religiosa al Merseybeat dei primi anni sessanta. In quegli anni fondò dapprima un gruppo di nome The Syn e poi i Mabel Greer’s Toyshop, che si trasformarono nella prima incarnazione degli Yes, con Jon Anderson alla voce, Peter Banks alla chitarra, Tony Kaye alle tastiere e Bill Bruford alla batteria.Gli Yes incisero il loro primo album nel 1969.  AscoltaThe Fish  – Yes (Fragile, 1971)

Tomislav Ivčić (Zara, 6 gennaio 1953 – Zagabria, 4 marzo 1993) è stato un cantante, musicista e politico croato. Nato a Zara in Dalmazia, iniziò la sua carriera negli anni settanta nei vari Festival di canzoni folkloristiche, incise 23 album e produsse all’incirca 200 canzoni. Fiero rappresentante della Non-violenza, durante la guerra di Jugoslavia per l’Indipendenza Croata, fu attivo nella politica indipendentistica nonviolenta croata con il motto “Basta con la Guerra in Croazia!”. Eletto nel Parlamento della Croazia Indipendente, morì a Zagabria in un incidente stradale. Tomislav Ivčić è sepolto a Zagabria nel cimitero di Mirogoj. Ascolta:Najljepsa Si – Tomislav Ivcic

Antonio Lucio Vivaldi (Venezia, 4 marzo 1678 – Vienna, 28 luglio 1741) è stato un compositore e violinista italiano[1][2] legato all’ambiente del tardo barocco veneziano. Detto il Prete Rosso per il colore dei suoi capelli, fu uno dei violinisti più virtuosi del suo tempo e uno dei più grandi compositori di musica barocca. Considerato il più importante, influente e originale musicista italiano della sua epoca, Vivaldi contribuì significativamente allo sviluppo del concerto, soprattutto solistico, genere iniziato da Giuseppe Torelli, e della tecnica del violino e dell’orchestrazione. Non trascurò inoltre l’opera lirica. Vastissima la sua opera compositiva che comprende inoltre numerosi concerti, sonate e brani di musica sacra. Le sue opere influenzarono numerosi compositori del suo tempo, soprattutto tedeschi, tra cui Bach, Pisendel e Heinichen. Come avvenne per molti compositori del barocco, dopo la sua morte il suo nome e la sua musica caddero nell’oblio. Fu grazie alla ricerca di alcuni musicologi del XX secolo, come Arnold Schering, Marc Pincherle, Alberto Gentili e Alfredo Casella, che Vivaldi uscì dalla dimenticanza.Le sue composizioni più note sono i quattro concerti per violino conosciuti come Le quattro stagioni, celebre esempio di musica a soggetto. AscoltaEstate – Antonio Vivaldi

Miriam Makeba anche nota come Mama Afrika (Johannesburg, 4 marzo 1932 – Castel Volturno, 9 novembre 2008) è stata una cantante sudafricana di jazz e world music. È nota anche per il suo impegno politico contro il regime dell’apartheid e per essere stata delegato alle Nazioni Unite.  AscoltaMalaika – Miriam Makeba

Angus MacLise (Bridgeport, 4 marzo 1938 – Kathmandu, 21 giugno 1979) è stato un musicista e poeta statunitense, conosciuto soprattutto per essere stato uno dei membri fondatori dei Velvet Underground e il loro primo batterista. MacLise suonava i bonghi nel 1965 con la prima incarnazione della band. Nonostante sia stato a tutti gli effetti il primo batterista dei Velvet Underground, non registrò mai nulla ufficialmente con il gruppo, e viene spesso considerato come una sorta di figura mitica e dai contorni leggendari nella storia della band. AscoltaHumming in the night school – Angus MacLise

Dieter Meier (Zurigo, 4 marzo 1945) è un cantante e musicista svizzero, divenuto famoso per la sua carriera musicale nel gruppo degli Yello.All’età di 35 anni insieme a Boris Blank ha fondato gli Yello, gruppo di musica New Wave ed elettronica. Ascolta:Bimbo – Yello

Robert Dwayne Womack (Cleveland, 4 marzo 1944) è un cantautore e chitarrista statunitense. Importante esponente del soul e R&B, ha conseguito i suoi maggiori successi negli anni settanta e ottanta. Bobby Womack, assieme ai suoi fratelli, formò un proprio gruppo musicale e fu Scoperto artisticamente da Sam Cooke. AscoltaDaylight – Bobby Womack

Jan Garbarek (Mysen, 4 marzo 1947) è un sassofonista e compositore norvegese. Suona il sassofono tenore e soprano ed si divide fra jazz, musica classica e world music. AscoltaEsoteric Circle – Jan Garbarek

Sergio Pollone (Torino, 4 marzo 1968) è un batterista italiano.Dopo alcuni anni di studio della batteria presso il CPM di Milano con Walter Calloni, entra negli Africa Unite nell’ottobre 1989. Vi rimane fino al 1995, lasciando il gruppo dopo le registrazioni di “Un sole che brucia”. Nel 1997 entra nei Night Fever, gruppo dance anni ’70 fondato nel 1992 a Los Angeles da Douglas R. Docker e da Mio Nakamura con il nome Video Killers. I Night Fever diventeranno in seguito i Disco Inferno, gruppo che vede come cantante Veronika Coassolo e Rossano Zinico alla chitarra. I tre, dopo quasi quattro anni e centinaia di concerti, lasciano il gruppo nel 2000 per seguire altre strade. Sergio Pollone entra nei Fratelli di Soledad nel 2002 per rimanervi fino ad oggi. AscoltaAlba Meticcia – Africa Unite

Riccardo Sinigallia (Roma, 4 marzo 1970) è un musicista italiano. Il primo gruppo in cui ha suonato è il “10 p.m. Band”, con Niccolò Fabi, Francesco Zampaglione, David Nerattini, Aidan Zammit e Costantino Ladisa. Successivamente diventato Sei Suoi Ex, il gruppo si sciolse nel 1993. Gli anni a seguire sono stati importanti per la definizione dell’artista: dalla formazione dei Tiromancino alla frequentazione de “Il Locale” di Roma, dove si esibivano artisti del calibro di Daniele Silvestri e Frankie HI-NRG. Nel 1996 ha presentato Niccolò Fabi alla Virgin, mentre l’anno successivo ha prodotto l’esordio dello stesso Fabi e ha cantato nel ritornello di Quelli che benpensano di Frankie HI-NRG Nel 1998 ha contribuito a far emergere Max Gazzè. L’album del debutto da solista porta il suo nome ed è uscito nel 2003. Ascolta:Uscire Fuori – Riccardo Sinigallia

Fergal Patrick Lawler (Limerick, 4 marzo 1971) è un batterista irlandese, noto per essere membro fondatore della celebre band “Cranberries”, in cui ha suonato dal 1990 al 2004 (anno in cui la band decise di prendersi un periodo di pausa) e dal 2009 (anno del ritorno all’attività del gruppo) a oggi. Durante il periodo di pausa dei Cranberries, Fergal Lawler ha creato una band di nome “The Low Network”. AscoltaDaffodil Lament – The Cranberries 

Anders Kjølholm (4 marzo 1971) è un bassista danese, membro Volbeat dei quali è uno dei membri fondatori e con cui ha inciso quattro album. AscoltaStill Counting- Volbeat

Jeremiah Martin Green (4 marzo 1977)  è un membro fondaatore e batterista dei Modest Mouse dal 1993 al Marzo del 2003, e nuovamente dal luglio del 2004. Ascolta:Education - Modest Mouse 

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi