Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Reloaded | Pubblicato il 7 maggio 2015

L’appuntamento quotidiano con la storia  della musica. In questo articolo raccogliamo tutte le ricorrenze riguardanti la nascita e la morte dei personaggi della musica. La nostra maggiore fonte è wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori.

Fiumani

Federico Fiumani (Osimo, 7 maggio 1960) è un cantautore, chitarrista e scrittore italiano. È il chitarrista e (dal 1989) cantante dei Diaframma. Oltre ai numerosi album dei Diaframma, ha pubblicato gli album solisti Confidenziale nel 1994 e Donne Mie nel 2006.

MiniPlaylist:

Neogrigio – Diaframma (Siberia, 1984)
Beato me – Diaframma  (In Perfetta solitudine, 1990)
Il Disco dei Replacements – Diaframma  (I Giorni Dell’ira, 2002)
Un Giorno Balordo – Federico Fiumani (Confidenziale, 1994)

Philip Anthony Campbell conosciuto anche come “Wizzö” (Pontypridd, 7 maggio 1961) è un chitarrista britannico, membro dei Motörhead. Nel 1979, forma il gruppo heavy rock Persian Risk suonando i singoli “Calling For You” nel 1981 e “Ridin’ High” nel 1983. Nei Persian Risk militò anche il cantante Carl Sentance, poi membro dei Krokus per un breve periodo. Nel 1984 entra a far parte, dopo la dipartita di Brian Robertson, dei Motörhead. Ascolta: Claw – Motorhead (Orgasmatron, 1986)

Johannes Brahms (Amburgo, 7 maggio 1833 – Vienna, 3 aprile 1897) è stato un compositore, pianista e direttore d’orchestra tedesco. Il critico musicale Eduard Hanslick, contemporaneo del compositore, indicò in Brahms l’antagonista della “musica avveniristica” wagneriana, ascrivibile a quel filone romantico (al quale appartenevano anche Liszt e Berlioz) che intendeva trasferire nell’opera musicale i tratti letterari e collocava il fatto musicale all’interno di un programma che, affermando l’emancipazione rispetto al rigido impianto formale classico, ricercava una maggiore libertà espressiva. A vent’anni, nel 1853, Brahms ebbe alcuni degli incontri più significativi della sua vita: prima il grande violinista Joseph Joachim, con il quale iniziò una lunga e proficua collaborazione; poi fu proprio Joachim a presentarlo a Franz Liszt, ma soprattutto lo introdusse in casa Schumann: il rapporto con i due sarà fondamentale nella vita di Brahms. Schumann lo considerò immediatamente e senza riserve un genio, e lo indicò nella sua Neue Zeitschrift für Musik (una rivista musicale fondata a Lipsia da Schumann stesso) come il musicista del futuro. Ascolta: Hungarian Dance N. 5 – Johannes Brahms

Pëtr Il’ič Čajkovskij, talvolta traslitterato Pyotr Ilyich Tchaikovsky o Ciajkovskij) (Kamsko-Votkinsk, 7 maggio 1840  – San Pietroburgo, 6 novembre 1893) è stato un compositore russo del romanticismo. Culturalmente molto distante dai compositori russi a lui contemporanei d’ispirazione nazionalista, passati alla storia come il Gruppo dei Cinque, Čajkovskij rivelò nella sua musica uno spirito cosmopolita. Pervase da una sensibilità estenuata e da una naturale eleganza, le sue partiture presentano nondimeno tratti talora distintamente russi, sia nella predilezione per il modo minore, sia soprattutto nel profilo delle melodie, talvolta ricavate dalla tradizione popolare o dalla liturgia ortodossa. Ascolta: Capriccio Italien Op. 45 – Tchaikovsky

Jerry Nolan (New York, 7 maggio 1946 – 14 gennaio 1992) è stato un batterista statunitense conosciuto soprattutto per aver suonato con i The New York Dolls e gli The Heartbreakers, inoltre ha collaborato con Sid Vicious dei Sex Pistols. Ascolta: It’s Not Enough — Heartbreakers

Christopher Andrew Moore, meglio conosciuto come Christy Moore (Newbridge – County Kildare, 7 maggio 1945), è  cantautore e chitarrista irlandese. È conosciuto soprattutto per essere stato tra i membri fondatori dei Planxty. Ascolta: Pat Reilly  – Planxty

Bernard John Marsden (Buckingham, 7 maggio 1951) è un chitarrista inglese. Iniziò a suonare con gli Skinny Cat nel 1970. Passò ai Juicy Lucy nel 1971 grazie al suo amico chitarrista Micky Moody, ma la sua permanenza fu breve. Rimpiazzò Larry Wallis negli UFO nel 1972 per poi uscirne nel giugno 1973. Pubblicarono un solo singolo ma incisero molti altri brani che uscirono tempo dopo in una compilation. Poi si unì ai Wild Turkey, band formata da Glenn Cornick (ex-Jethro Tull); nonostante la sua breve permanenza registrò comunque un album Nel 1978 si unisce ai whitesnake. Nel 1982 mette in piedi un gruppo per partecipare ad alcuni festival Rock, i Bernie Marsden SOS il cui materiale inciso dal vivo verrà incluso in seguito nel suo lavoro solista. Nel 1983 crea un altro progetto mettendo insieme il gruppo Alaska, dove fino al 1986 produce 3 albums ed 1 video di 66 minuti. Nel  1986 forma gli MGM. Ascolta: Come On – Whitesnake

Steve Diggle (Manchester, 7 maggio 1956) è un chitarrista e bassista britannico. Steve Diggle è il chitarrista e seconda voce della band punk rock/pop punk Buzzcocks. È entrato nel gruppo nel 1976 inizialmente come bassista (suonando nell’EP Spiral Scratch), ma dopo l’abbandono di Howard Devoto ha iniziato a suonare la chitarra. Dopo lo scioglimento dei Buzzcocks, avvenuto nel 1980, Diggle ha fondato la band Flag of Convenience, da cui è uscito nel 1989 proprio per rientrare nella sua prima band.  Ascolta: Harmony in My head – Buzzcocks

Johnny Lee Middleton (St. Petersburg, 7 maggio 1963) è un bassista statunitense. È celebre per le sue collaborazioni con band come Savatage e Trans-Siberian Orchestra. Ascolta: Hyde – Savatage

Matthew Helders (Sheffield, 7 maggio 1986) è un batterista inglese, membro degli Arctic Monkeys. Ascolta: When the Sun Goes Down – Arctic Monkeys

 

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi