Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 27 maggio 2015

barbàdos

Barbàdos

Runaway Stories

Genere: Dream-pop, folk, psych

Anno: 2015

Casa Discografica: More Letters Records

Servizio di:

2 Maggio 2015: potete mettervi comodi sulla poltrona, ma non prima d’aver preparato zaino, sacco a pelo, fornelletto, pentolino e tante scatole di fagioli. I “Barbàdos”, con Runaway Storiesci portano in un viaggio da cui non siamo sicuri di voler tornare indietro.

Già nel nome del gruppo si intuisce una certa voglia di lontananza ed esotismo. Cataldo Bevilacqua, cantante e scrittore dei pezzi, mette insieme una raccolta di cinque brani in un EP davvero squisito. Cinque racconti che, tra dream, folk americano e pop inglese trattano l’allontanamento e la fuga.

La ballata 60s “Down The River” è liberamente ispirata a Badlands di Terrence Malik, “Have You Ever” è il brano che più ci è piaciuto, forse perchè ha suoni marcati e 90s, pescati da un ventaglio che va dai Sonic Youth ai My Bloody Valentine.

La voce dei Barbàdos è decisa, sicura, morbida e propositiva. Ascoltando le tracce non possiamo che apprezzare la loro inclinazione alla psichedelia leggera di stampo west-cost (es. Growlers, Allah Las). Sorry Again“ è il primo singolo che il 20 Aprile ha annunciato, con un lyric-video, l’uscita del disco per More Letters Records, piccola etichetta che produce musica in cassette. Ed è su tape che potrete acquistare Runaway Stories che è stato registrato, missato e masterizzato presso il Bobo Studios da Dario Tatoli.

L’EP è confezionato in un fantastico progetto grafico di Andrea Meloni e riporta una sorta di “aiku”, un aforisma che sintetizza il pensiero dietro cui si muovono tutti i brani e le loro storie:  ”People are all runaway stories / they run away from you / they run away from themselves”.

Tracklist:

  • 1 · Sorry Again
  • 2 · Have You Ever
  • 3 · Down The River
  • 4 · Can't Tell
  • 5 · Chunky Smile

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi