Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 3 gennaio 2015

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che hanno destato maggiore interesse. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

stone-jack-jones

Circumstance – Stone Jack Jones (Love & Torture, 2015)

A pochi mesi dall’uscita di Ancestor, ritorna il cantautore statunitense Stone Jack Jones con un nuovo album. Si intitola Love & Torture e uscirà il 17 Marzo 2015 via Western Vinyl. Il lavoro è prodotto da Roger Moutenot (Lambchop) e ci sarà anche il contributo vocale di Patty Griffin. ”Circumstance” è il primo singolo estratto che mette in evidenza il canto “decadente” e il suono del banjo che è insinuato da linee rumoristiche e distorsioni.

The Letting Go – The Callstore (Save No One, 2015)

The Callstore è un altro progetto che abbiamo scoperto grazie alla tramissione radiofonica “L’Attimo Fuggente”. Si tratta del lavoro solista del cantautore Simon Bertrand. Il 7 Aprile uscirà il suo album di debutto Save No One. Vi proponiamo “The Letting Go” che mette in mostra la profondità vocale e il tono raccolto e suggestivo della sua musica.

Nebula – Tears of Sirens (The Abyss, 2015)

Tears of Sirens è il nuovo progetto di Fabio Properzi (Kinky Atoms e Kubriq) e di Giulia Riboli. L’ep di debutto si intitola The Abyss e “Nebula” è il primo singolo estratto. Un brano molto interessante che ci introduce in un’atmosfera notturna con ritmiche dilatate che trascinano una linea stilistica onirica e sospesa.

Injuries – Animaux Surround (Château​-​Fantôme, 2015)

Animaux Surround è il progetto (nato nel 2011) del musicista francese Isidore Hibou. Château​-​Fantôme è il suo ultimo lavoro disponibile in streaming sulla sua pagina bandcamp. Le otto tracce mettono in evidenza un approccio cantautorale versatile con atmosfere malinconiche, l’elettronica che si presenta su diversi livelli ritmici, la vena melodica e le dilatazioni, la delicatezza vocale.

Just for a Thrill – Fabio Orsi (Just for a Thirll, 2015)

Ritroviamo un artista e una label che abbiamo incontrato spesso sul nostro percorso. Il 30 Gennaio 2015 uscirà il nuovo album del sound-artist e fotografo pugliese Fabio Orsi. Si intitola Just for a Thrill e uscirà per la label giapponese Home Normal. Sono disponibili tre anticipazioni che mettono in evidenza l’essenzialità del suono associato ad un umore chiaroscuro.

Cleansed – Leonardo Rosado (Adrift, 2014)

Leonardo Rosado è un compositore portoghese che abbiamo incontrato spesso durante il nostro cammino; uno dei più talentuosi in campo ambient-soundscape. Il 20 Dicembre è uscito il suo nuovo lavoro Adrift per l’italiana Oak Editions.

It Isn’t Over – 23 and Beyond the Infinite (Faces From The Ancient Gallery, 2014)

Qualche mese fa vi abbiamo parlato di Dumbo Gets Drunk  il primo ep dei 23 and Beyond the Infinite, gruppo campano composto da Cosimo Boscaino (voce, chitarra, synth), Angelo Zampelli (Batteria, percussioni), Alessio Del Donno (Basso, Chitarra) e Vincenzo Concia (Back Vocal, Chitarra, Synth). Faces From The Ancient Gallery è l’album di debutto ed è disponibile lo streaming integrale. Resta salda la centralità della componente psichedelica che viene virata su diversi livelli ritmici e stilistici. Approfondiremo presto con una recensione.

7 – Paulie Jan (Tesla, 2014)

Tripalium Records è una nuova etichetta francese che si concentra soprattutto su sonorità idm. Il primo nome prodotto è quello del producer francese Paulie Jan, pseudonimo di Nicolas Birot, che ha debuttato nel 2012. Tesla è il suo nuovo ep che mette in evidenza le dinamiche techno in prospettiva rumoristica e di manipolazione ritmica continua.

Fiend – Iain Woods (Psychologist, 2015)

Iain Woods si presenta col suo vero nome e mette da parte il progetto Psychologist. Nel mese di gennaio, è prevista l’uscita dell’album Psychologist (via Lovely Face for Radio). “Fiend” è un nuovo brano che mette in evidenza il suo approccio versatile al concetto di pop con elementi soul (la voce), atmosfera cupa e movimenti ritmici “avant”. E’ disponibile l’anteprima streaming su TheLineofBestFit.

Mondrian – ACKER (Sea Songs, 2015)

ACKER è un interessante quartetto statunitense composto da Michael Kramer (chitarra), Jeremy Marsan (batteria), Constantin Roman (basso) e Daniel Walton (Violoncello). Il primo dell’anno uscirà l’album di debutto Sea Songs. Il suono mette in evidenza la natura strumentale della loro musica che vira su dinamiche post-rock con contaminazione jazz e psichedeliche e dinamiche prog.

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi