Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 16 maggio 2015

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che hanno destato maggiore interesse. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

nicolasjaar01

Nymphs II – Nicolas Jaar (2015)

Dopo la conclusione del progetto Darkside e la colonna sonora alternativa per  il film sovietico del 1969 The Color of Pomegranate,  si fa risentire Nicolas Jaar. Il nuovo ep si intitola Nymphs II, contiene due brani per una durata di quindici minuti. Ecco lo streaming. L’ep è uscito ieri via Other People imprint.

Simple is Beautiful – Hior Chronik (Talking the Veil, 2015)

Hior Chronik è un compositore tedesco (di origini greche) che vi abbiamo presentato in più occasione; uno dei più talentuosi per quanto riguarda la contaminazione fra elettronica e musica neoclassica. E’ stato annunciato il nuovo album che si intitola Taking the Veil e uscirà il 24 Maggio via Kitchen. Label. “Simple is beautiful” è la prima anticipazione (con il contributo di Field Rotation) che mette in evidenza l’eleganza del piano e la portata cinematografica della sua musica.

No One’s BotheredSleaford Mods (Key markets, 2015)

Qualche giorno fa vi abbiamo presentato lo split fra Pop Group e Sleaford Mods. Il duo britannico, a un anno dal notevole Divide and Exit, hanno annunciato l’uscita di un nuovo album. Si intitola Key Markets e uscirà il 10 luglio via Harbinger Sound. E’ disponibile lo streaming della prima anticipazione “No One’s Bothered“.

Chaos - Michel Banabila Oene van Geel (Music For Viola and Electronics II)

A un anno dal loro primo capitolo, Michel Banabila Oene van Geel tornano a collaborare per il secondo atto di Music For Viola and Electronics II. Il lavoro è uscito qualche settimana fa via Tapu Records.

 Salt – Mammút (2015)

A due anni dall’uscita del terzo album Komdu til mín svarta systirgli islandesi Mammút hanno annunciato il loro ritorno e la firma con Bella Union. Non si hanno molte informazioni sul nuovo album; in attesa di sapere di più, è stat pubblicata la versione in lngua inglese di “Salt“.

Capsule – Hanz (Reducer,2015)

Hanz è lo pseudonimo del musicista e producer statunitense Brandon Juhans. Reducer è il suo album di debutto che uscirà nei prossimi mesi via Tri Angle. “Capsule” è il primo singolo estratto che rivela un suono frammentato, dall’umore cupo e con retaggi hip-hop e varie sfumature e declinazioni che emergono con il passare dei secondi.

III – Anna B Savage (2015)

Anna B Savage è un’interessante e talentuosa cantautrice proveniente da Londra di cui vi avevamo presentato un paio di brani. VI proponiamo lo streaming di “III“, brano che mette i mostra l’espressività e la solennità vocale unita a sonorità ruvide ed evocative.

Tractor – Rachel Sermanni (Tied to the Moon, 2015)

A tre anni dal debutto con Under Mountains, la cantautrice scozzese Rachel Sermanni ha annunciato l’uscita di un nuovo album. Si intitola Tied To The Moon e verrà pubblicato il 10 Giugno via Middle Of Nowhere Recordings. “Tractor” è il primo singolo estratto che mette in evidenza il contrasto fra la sua soave voce malinconica e la ruvidità del suo folk.

Promises – Ben Rath (A Drop in the Ocean, 2015)

Ben Rath è un giovane compositore britannico che ha debuttato qualche mese fa con l’album You’re Making This Sound. Il 6 Maggio è uscito il suo nuovo lavoro intitolato A drop in the Ocean (via Triple Moon Records). Da un primo ascolto emergono subito le strutture ambient “tribolate” declinate in un’ottica post-rock.

Eyes Closed – Deaf Wish (Pain, 2015)

Deaf Wish è un quartetto proveniente da Melbourne. Pain è il nuovo album che uscirà il 7 Agosto via Sub Pop. “Eyes Closed” è il primo singolo estratto che mette in evidenza i retaggi punk, la linea rumoristica e ruvida del suono.

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi