Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 28 giugno 2014

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che hanno destato maggiore interesse. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

Zola

Dangerous Days – Zola Jesus (Taiga, 2014)

Zola Jesus (Nika Roza Danilova) ha annunciato l’uscita del suo nuovo album. Si intitola Taiga e uscirà ad ottobre per la Mute Records. “Dangerous Days” è la prima anticipazione audio.

Non Esisto – Francesco Giannico (Litania, 2014)

Torniamo a parlarvi di uno dei nostri artisti preferiti: Francesco Giannico, musicista e sound-artist pugliese fondatore del progetto Archivio Italiano Paesaggi Sonori. Dopo Luminance e il progetto Flow Signs, ritorna con un nuovo album intitolato Litania. Uscirà il 30 Giugno via Unknown Tone Records. Sono disponibili tre anticipazioni sulla pagina bandcamp dell’etichetta: “Non Esisto“, “Litania“, “Una fioca brillantezza“.

Coming Up For Air – Phil Selway (Weatherhouse, 2014)

A quattro anni da Familial,  Phil Selway (batterista dei Radiohead) torna con il secondo album solista. Si intitola Weatherhouse e uscirà il 7 ottobre per Bella Union. ”Coming Up for Air” è il primo singolo estratto.

Control – My Dirty Face (Never QUite So Real, 2014)

My Dirty Face è un interessante gruppo perugino che ha debuttato quest’anno con l’album Never quite so real. Il gruppo è composto da Sara Belia (voce), Marco Benedetti (synths & samples), Lorenzo Sementilli (chitarre), Carlo Bianconi (basso), Alessandro Massinelli (Batteria). La sensuale e delicata voce della Belia si poggia su tappeti elettronici “notturni” che rimandano alle atmosfere synth-pop con una doppia canalizzazione che si concentra sia sull’armonia che sulla parte ruvida della composizione.

Chamber – Jabu (Kwaidan, 2014)

Due anni fa vi abbiamo presentato i Jabu, duo di Bristol formato da Amos Childs e Alex Rendall. Entrambi sono membri del collettivo Young Echo e Killing Sound. Il loro lavoro è molto interessante e vira su un’elettronica oscura e spigolosa.  ”Chamber” è il nuovo brano che anticipa l’uscita del nuovo 7” Kwaidan

Follow You – Kwamie Liv (2014)

Kwamie Liv è una producer e cantante danese ma con radici africane (Zambia). “Follow You” è il suo nuovo brano che mette in evidenza il background r’n'b, la grazia vocale e il suono seducente e notturno. E’ disponibile lo streaming del brano.

Unhinged – AUTOBAHN (2, 2014)

AUTOBAHN è un quintetto di Leeds che miscela sonorità post-punk con la potenza delle strutture (post-)hardocore. 2 è il secondo ep della band che uscirà il 7 Luglio via Tough Love. E’ disponibile una prima anticipazione intitolata “Unhinged” (anteprima su Stereogum).

Oya – Ibeyi (2014)

La Xl Recordings ha messo sotto contratto le Ibeyi, duo di sorelle franco-cubane (Naomi e Lisa-Kainde Diaz) che debutterà quest’anno. “Oya” è il primo brano estratto dall’esordio: atmosfere scure e doppia linea vocale che porta alla luce l’efficacia della sovrapposizione. Vi proponiamo il video ufficiale del brano.

Tennis Court – Menace Beach (Tennis Court/Lowtalkin, 2014)

Dopo il debutto avvenuto nel mese di gennaio, tornano i Menace Beach con un nuovo 7”. Si intitola Tennis Court/ Lowtalkin e uscirà il 1 Settembre via Memphis Industries.

Sway – Anna of the North (2014)

Vi presentiamo il brano di debutto di Anna of the North, producer e cantante proveniente dalla Norvegia. Si intitola “Sway”  e uscirà ufficialmente il 24 Giugno via Honeymoon. L’artista scandinava mette in mostra la melodia della sua voce che si distende su synth che creano atmosfere dreamy ma con ritmi non “rilassati”.

Reflection – Levi Patel (Forms, 2014)

Levi Patel è un giovane compositore neozelandese, tra i più promettenti della nuova leva. La sua musica miscela strutture neoclassiche, ambient cinematico e trame post-rock. Forms è il suo nuovo lavoro.

Adieu Créature – Andrea Balency (Walls, 2014)

Andrea Balency è una producer e cantante franco-messicana che debutterà domani con l’ep Walls. La produzione è a cura di Airhead. “Adieu Créature” è la nuova anticipazione che mette in mostra le capacità vocali dell’artista che dirigono il suono verso sonorità pop e r’n'b , con un arrangiamento non sempre lineare. E’ disponibile lo streaming in esclusiva su Stereogum.

See the Dawn – Kavemura (2014)

Kamevura è il progetto del producer  veneziano Simone Fassan. “See the Dawn” è il nuovo singolo: una miscela affascinante fra ritmi insistenti, retaggi tribali e delicatezza vocale che funge da strumento aggiunto.

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi