Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 21 novembre 2015

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che hanno destato maggiore interesse. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

SW

Syncope – St. Willow (2015)

A tre anni dal debutto con Holiday, ritorna il progetto St. Willow aka Nicholas Principe. Il suo nuovo album si intitola Syncope ed è uscito tramite la sua etichetta People Teeth. Vi sono le collaborazioni di Pete Silberman e Will Epstein. E’ disponibile lo streaming integrale via TheLineofBestFit. Da un primo ascolto, emerge subito l’imponenza del falsetto vocale che si distende sulle tensioni elettroniche, il minimalismo di fondo, l’inquietudine del suono con retaggi jazz (soprattutto nell’uso della batteria)

Blackstar – David Bowie (Blackstar, 2016)

A due anni da The Next Day, David Bowie torna con un nuovo album. Si intitola Blackstar e uscirà ufficialmente l’8 Gennaio 2016. E’ disponibile il video della title-track e primo singolo estratto. Regia di Johan Renck.

Hatchet – Oakeater (Aquarius, 2015)

A sette anni da Molech, ritornano gli Oakeater (Alex Barnett, Seth Sher e Jeremiah Fisher) con un nuovo album. Si intitola Aquarius ed è uscito ufficialmente ieri  via Sige Records. E’ disponibile lo streaming integrale; da un primo ascolto, emerge subito la tensione e il rumorismo silenzioso in un’ottica dark-ambient.

I Will Never Fully Remember the Way – Mute Forest (Deforestation, 2015)

Mute Forest è il progetto del musicista statunitense Kael Smith (frontman dei Mombi). Qualche settimana fa vi abbiamo presentato il suo ep di debutto Infinity Pools e vi rimandiamo alla recensione (per un approfondimento) nella quale spieghiamo la concretezza e la qualità del progetto. Deforestation è il suo album di debutto che è uscito il 13 Novembre via Lost Tribe Sound.

Mytoprill – Ambiq (Ambiq 2, 2015)

A un anno dal debutto, gli Ambiq (Max Loderbauer, Claudio Puntin, and Samuel Rohrer) tornano con un nuovo album. Si intitola Ambiq 2 ed è uscito il 13 Novembre via Arjuana Music. E’ disponibile lo streaming del brano “Mytoprill“, brano che mette in evidenza la commistione fra ritmi sperimentali, jazz, rumorismi e un mood oscuro.

Gagaku – Gabriel Saloman (Movement Building Vol. 2, 2015)

A un anno dal Vol. 1Gabriel Saloman torna col secondo volume di Movement Building ovvero la raccolta di una serie di composizioni originali commissionate per lavori legati alla danza. E’ uscito a fine ottobre via SHelter Press. Vi proponiamo “Gagaku” che mette in evidenza uno strato ambient nebbioso e tribolato.

Soft Spoken Words – Trixie Whitley (Porta Bohemica, 2016)

Trixie Whitley è una cantautrice e multistrumentista belga-statunitense che vive a New York. Porta Bohemica è il suo nuovo album che uscirà il 5 Febbraio 2016 e arriva a due anni dal debutto. ”Soft Spoken Words” è la prima anticipazione che mette in evidenza l’elemento oscuro della sua musica, con retagi blues e distorsioni ben indirizzate che accompagnano la grazia vocale.

Exsisting – Bonbooze (Butterfly, 2015)

A un anno da Flows, torna il progetto Bonbooze aka Giammarco De Luca. Il nuovo lavoro si intitola Butterfly ed è uscito il 3 Novembre via HHabitat Records. Quaranta tracce che miscelano dinamiche hip-hop, retaggi jazz e elettronica declinata su vari stili.

Nothing But the Truth – Morning Tea (No Poetry in It, 2016) L’anno scorso vi abbiamo presentato Nobody Gets a Reprieve, l’ottimo debutto di Morning Tea aka Mattia Frenna. A febbraio del 2016, è prevista l’uscita del nuovo album No Poetry In It  (via Sherpa Records). “Nothing But The Truth“ è il primo singolo estratto.

If – Marcus Whale (2016)

Marcus Whale è un cantante, musicista e producer australiano noto per aver collaborato con i progetti Collarbones, Black Vanilla e sopratutto Flume. “If” è il suo nuovo singolo solista che mette in evidenza la melodia vocale che contrasta il minimalismo del piano e la tensione/distensione elettronica.

LACE – Movement (2016)

Movement (Jesse James Ward, Lewis Wade e Sean Walker) è un terzetto australiano  che vi abbiamo presentato nel 2014. Nel 2016 dovrebbe uscire un nuovo lavoro e “LACE” è la prima anticipazione che mette in evidenza le trame future sound in ottica minimale e calibrata.

Try – Singapore Sling (Psych Fuck, 2015)

A un anno da The Town of Foronocity, tornano gli islandesi Singapore Sling (il progetto guidato da Henrik Björnsson dei Dead Skeletons). Il nuovo album si intitola Psych Fuck ed è uscito via Fuzz Club Records. E’ disponibile lo streaming integrale.

Ejecta – Markus Guentner (Theia, 2015)

A due anni da Shadows of the city, ritorna Markus Guentner con un nuovo album. Si intitola Theia ed è uscito il 9 Novembre via Astrangeisolatedplace. Master presso i Black Knoll Studio e a cura di Rafael Anton Irisarri.

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi