Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 15 febbraio 2014

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che ci sono sembrati più interessanti. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

DeadC

Za późno na piosenkę – Dead Cat in a Bag (Late for a Song, 2014)

Un’altra band, che apprezziamo molto e seguiamo dal loro debutto, sta per fare il suo ritorno con un nuovo album. Stiamo parlando dei torinesi Dead Cat in a Bag. Si intitolerà Late for a Song (Viceversa Records/Audioglobe)  e arriva a tre anni da Lost bags. “Za późno na piosenkę” è il primo singolo estratto ed è disponibile lo streaming. Torneremo a parlarne con una recensione.

Hail to Thee, Everlasting Pain – The Body feat The Haxan Cloak (I Shall Die Here, 2014)

Nuovo album in arrivo per il duo di Portland The Body. Si intitolerà I Shall Die Here e “Hail to Thee, Everlasting Pain” è il primo singolo estratto con la collaborazione di The Haxan Cloak. Uscirà ufficialmente il primo aprile.

Field Two – Black Walls (Communion, 2014)

Black Walls è il progetto del musicista canadese Kenneth Reaume. A due anni da Acedia, ritorna con un nuovo lavoro intitolato Communion che mette in evidenza l’incontro stilistico fra post-rck, ambient-drone e retaggi di black metal. Ecco lo streaming integrale. Il Mastering è di James Plotkin (ISIS, Sunn O))), Oneohtrix Point Never).

Gez – Nastro (Terzo Mondo, 2014)

Nastro è un duo composto da Manuel Cascone e Francesco Petricca. Il 25 Marzo è prevista l’uscita ufficiale (via Upside down Recordings) di Terzo Mondo, terzo album in studio per i due multi-strumentisti. Numerosi gli strumenti coinvolti: percussioni, calimba, sintetizzatori, sequencer, flauti e altro. Il risultato finale ci porta in territori sperimentali e di astrazione, con giochi ritmici e cambi stilistici molto interessanti.

Get Good – St. South (2014)

St. South è il progetto solista della cantante e autrice australiana Olivia Gavranich, supportata dalla sassofonista Ella Wisniewski, la cui musica si presenta come un interessante incontro tra dream pop e influenze di stampo soul. “Get good” è il secondo singolo di St. South (il primo, intitolato “Slacks”, è ascoltabile su Bandcamp); pubblicato on line proprio oggi, il brano è disponibile in free streaming.

Priest in the Laboratory – White Suns (Totem, 2014)

Ritornano i White Suns, band noise-rock di Brooklyn composta da Kevin Barry, Dana Matthiessen e Rick Visser. Il nuovo album si intitola Totem e uscirà il 10 Marzo via Flenser Records (la stessa di Unnatural World degli Have a Nice Life). “Priest In The Laboratory” è il primo singolo estratto e dall’ascolto emerge l’irruenza e la forza del loro suono.

Talk is Cheap – Chet Faker (2014)

Dopo due ep e varie collaborazioni, il producer australiano Chet Faker (Nicholas James Murphy) pubblicherà il suo album di debutto via Future Classic. Si intitolerà Built On Glass e uscirà l’11 Aprile. “Talk is Cheap” è il primo singolo estratto.

All Honesty – Foreign/National (2014)

Foreign/National è un quintetto australiano di cui vi abbiamo presentato il brano di debutto “Paris“. E’ disponibile un nuovo brano intitolato “Al Honesty”. Questo nuovo pezzo, oltre alle strutture psych-pop che caratterizzano il sound della band, aggiunge un sottostrato jazz molto sottile ma efficace. L’ep di debutto uscirà quest’anno.

Perspective Parade – SJ Esau (Exploding Views, 2014)

Sj Esau è il progetto del multi-strumentista e cantautore britannico Sam Wisternoff. Il 3 Marzo uscirà, via fromSCRATCH Records, il suo nuovo album che si intitola Exploding Views. Il disco esce sia in cd che in vinile, è arricchito dalla partecipazione di Doseone dei cLOUDDEAD; ad esso seguirà anche una versione limitata in dvd in cui a ogni pezzo corrisponderà un video. Sono disponibili due brani in streaming: “Perspective Parade” e “Stubborn Step”. Entrambi mettono in evidenza la doppia stratificazione della sua musica: da un lato la sensibilità melodica e dall’altra l’anima sperimentale.

Kora Kora – Faws (Free Sampler, 2014)

Dopo quasi due anni di silenzio, torna il misterioso progetto Faws. Non si conoscono le generalità del producer di Dublino che si cela dietro questo moniker. Il nuovo lavoro si intitola Free Sampler e mette in evidenza l’eleganza di composizione che potremmo includere, stilisticamente parlando, nel filone del Future Sound.

Little Fang – Avey’s Tare Slasher Flicks (Enter the Slasher House, 2014)

Avey Tare’s Slasher Flicks è il nuovo progetto di Avey Tare, musicista e membro fondatore dei Flaming Lips. Sono coinvolti anche  Angel Deradoorian (ex Dirty Projectors) e Jeremy Hyman (ex Ponytail). L’album di debutto si intitola Enter the Slasher House e uscirà ufficialmente l’8 aprile via Domino Records. “Little Fang” è il primo singolo estratto.

Nothing  - Colouroid (Long Play, 2014)

FlexiWave è un’etichetta svedese che si concentra soprattutto su sonorità synth-wave, cold, minimal e dintorni. E’ stata fondata dai Colouroid, duo di Stoccolma che rispecchia in pieno lo stile dell’etichetta. Il loro nuovo lavoro si intitola Long Play, uscirà a marzo ma è già disponibile lo streaming.

Wools – Warias (Woold, 2014)

Warias è un progetto veneto dietro il quale c’è la produzione artistica di Matteo Salviato, bassista di The Soft Moon. Al suo fianco Giulio Marzaro con il quale ha condiviso un passato in varie garage band in giro per l’Europa. Wools è il loro primo ep che uscirà in free download dal 25 Marzo, sulla pagina Bandcamp della band, mentre il formato fisico uscirà per Cybertree Records con numero limitato di copie. “Wools” è il primo brano estratto e dall’ascolto emerge subito la prevalenza della componente psichedelica in fusione con gli altri elementi che caratterizzano il suono (tra cui l’importanza delle percussioni e della melodia vocale).

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi