Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

News | Pubblicato il 21 febbraio 2015

Rieccoci con l’usuale  appuntamento settimanale intitolato “Saturday Come Slow”, uno spazio con il quale parte della redazione vi propone le migliori novità della settimana. Considerato l’elevato numero di nuovi brani settimanali, abbiamo pensato di estrapolare quelli che hanno destato maggiore interesse. Ogni singolo articolo di questo spazio lo troverete nella sezione News. Cliccate sui titoli per ascoltare i brani.

Metz

Acetate – METZ (Metz II, 2015)

A quasi tre anni dall’omonimo album di debutto, i METZ ritornano con il secondo album in studio. Si intitola Metz II e uscirà il 4/5 Maggio via Sub Pop. “Acetate” è il primo singolo estratto che mette in evidenza la nota robustezza del loro suono.

Joust & Jostle – Wire (Wire, 2015)

A più di due anni dalla “raccolta” di Change Becomes Us e a quattro dall’ottimo Red Barked Trees,i Wire hanno annunciato il nuovo album. Si intitola Wire e uscirà il 21 Aprile tramite la loro etichetta Pinkflag. “Joust & Jostle” è il primo singolo estratto.

Burning Beard – Fogh Depot (Fogh Depot, 2015)

Vi avevamo presentato i Fogh Depot, trio russo proveniente da Mosca e che definisce la sua musica come una miscela di trame nu jazz, linee hip-hop, echi doom jazz ed elettronica. L’omonimo album di debutto uscirà nei prossimi giorni via Denovali Records. “Burning Beard” è una nuova anticipazione.

Auction Block – Paul de Jong  (IF, 2015)

E’ passato qualche anno dalla fine del progetto Books e Paul de Jong (una metà del gruppo insieme a Nick Zammuto) mancava da qualche tempo dalle scene. Il 28 Aprile uscirà il suo album di debutto solista che si intitola IF. Auction Block” è il primo singolo estratto.

I went 3 million yearsAlessio Ballerini (Beautiful Grounds, 2015)

A due anni da Music for Installations, raccolta di inediti di brani utilizzati per le sue installazioni, Alessio Ballerini (cofondatore e cordinatore di Archivio Italiano Paesaggi Sonori) ritorna con un nuovo lavoro. Si intitola Beautiful Grounds e uscirà il 28 Febbraio via Oak Editions. “I went 3 million years” è il primo brano estratto. Il lavoro è frutto di registrazioni di suoni e storie, raccolte durante un percorso di 250 km in 20 giorni, integrate con il processo di composizione.

The Grass Harp – Tasseomancy (2015)

Tasseomancy è un duo canadese composto dalle sorelle gemelle Sari e Romy Lightman (Ex Austra). “The Grass Harp” è il nuovo singolo che mette in evidenza la vocalità suggestiva e uggiosa, l’atmosfera tendenzialmente oscure all’interno di strutture folk tra l’essenzialità e la distorsione.

Precip / EpilogueEkca Liena (Graduals, 2015)

A più di quattro anni da Teeth Sleep Under Winking Black Eyelid (ristampato nel 2014), ritorna il progetto solista del producer e musicista britannico Daniel W J Mackenzie: Ecka Liena. Il suo nuovo album si intitola Graduals e uscirà il 6 Marzo via Consouling Sounds. “Precip / Epilogue” è il primo singolo estratto che porta alla luce le strutture dark-ambient con tribolazioni insistenti e con un effetto di psichedelia oscura.

No Shade in the Shadow of the Cross – Sufjan Stevens (Carrie & Lowell, 2015)

A quasi cinque anni da The Age of Adz e dopo alcuni side project, Sufjan Stevens ritorna con un nuovo album. Si intitola Carrie & Lowell e uscirà ufficialmente a fine marzo via Asthmatic Kitty.  “No Shade in the Shadow of the Cross“  è il primo singolo estratto di cui saranno realizzate 100 copie (tramite la Joyful Noise Recordings). Ecco lo streaming.

Daughter of Sea – House of Wolves (Daughter of Sea, 2015)

House of Wolves è il moniker del cantautore californiano Rey Villalobos che ha debuttato l’anno scorso con Fold in The Wind. Daughter of Sea è il suo nuovo album che uscirà in primavera via Fargo Records. La produzione e il mixaggio sono a cura di Darragh Nolan (Asta Kalapa). Vi proponiamo la title-track che mette in evidenza il minimalismo strumentale che esalta la delicatezza vocale.

Runaway – AURORA (2015)

AURORA è il nome scelto dalla promettente cantante norvegese Aurora Aksnes. “Runaway” è il suo terzo brano ufficiale: il pezzo porta alla luce la notevole vocalità, fra grazia e malinconia, che viene accompagnata da un’elettronica fredda e minimale e che prende sostanza solo nel finale.

Last Year – Joanna Gruesome (Peanut Butter, 2015)

Dopo gli split con Trust Fund e Perfect Pussy, i Joanna Gruesome ritornano con un nuovo album. Si intitola Peanut Butter e uscirà il 2 Giugno via Slumberland. “Last Year” è il primo singolo estratto.

Toccata (Our Eyes In The Crowd) – Sonambient (Yonder, 2015)

Nel 2013 vi abbiamo presentato Remnant, il buon debutto di Sonambient aka Andrea Buzzi. Il producer di origine friulane pubblicherà il nuovo album intitolato Yonder. Uscirà ufficialmente il 24 Febbraio via White Forest Records. “Toccata (Our Eyes In The Crowd)” è il primo singolo estratto in anteprima su Nosey.

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi