Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 3 gennaio 2013

Claudio cataldi

Claudio Cataldi / Female Edition

Sideline / Distills a Grain of Lover's Soul

Genere: songwriting, folk, psichedelico

Anno: 2012

Casa Discografica: Hysm?

Servizio di:

In questi tre anni di attività vi abbiamo presentato tantissimi artisti ma ce ne sono alcuni che incontriamo spesso sulla nostra strada per la loro dinamicità compositiva e per la qualità dei lavori. Uno di questi è il cantautore palermitano Claudio Cataldi. Lo ritroviamo in uno split in cassetta con Female Edition, side project di Matteo Poggi dei Suburban Howl.  La label che c’è dietro questa operazione è la Have You Said Midi?.

Claudio Cataldi lo ritroviamo in una veste tutta acustica in Sideline. Il tutto è stato registrato e masterizzato da Keith E. Prater. Mentre Female Edition con i tre brani di Distills a Grain of Lover’s Soul mette in evidenza il suo virtuosismo strumentale che fanno emergere una forte connotazione psichedelica della sua musica.

Si comincia con Claudio Cataldi e “Deception” che ci inroduce subito al cantato evocativo dell‘artista siciliano che in questo pezzo alterna bene momenti minimali a momeni più “pieni”. “Two Days Leftmette sul piatto la delicatezza e la dolcezza della chitarra nelle strofe che contrasta con lo stile più invasivo del ritornello. “(We’re all) strangers porta uno stile vocale più sofferto, mentre in “Way We Met” viene caricato il livello di tensione con un arrangiamento progressivamente più elbaorato che solo nel finale riprende la struttura completamente acustica. Il primo lato si chiude la semplicità e la limpidezza di “Snails“.

Famel Edition apre con “Lunch” che evidenzia immediatamente la solennità della sua musica dando spazio lentamente ad un sound distorto accentuato dallo stile vocale poco “pulito”. Seguono e chiudono l’ep le due lunghe composizioni “Renegade Poet” e “Reverb of a Nation: entrambe sono l’evidenza delle doti tecniche del musicista e la grande sensibilità nella gestione delle ritmiche per la creazione di un pathos emotivo che si manifesta soprattutto nella seconda citata.

Due facce della stessa medaglia, il folk, e il tutto espresso in maniera egregia. Claudio Cataldi dimostra ancora una volta tutto il suo talento; Female Edition mette le basi per una carriera cantautoriale molto interessante unendo tecnica ed espressività: vedremo se queste rimarranno inalterate nel primo full-lenght.

Voto: 6,5/10

Tracklist:

  • 1 · Claudio Cataldi - Deception
  • 2 · Claudio Cataldi - Two Days Left
  • 3 · Claudio Cataldi - (We're all) Strangers
  • 4 · Claudio Cataldi - Way We Met.
  • 5 · Claudio Cataldi - Snails
  • 6 · Female Edition - Lunch
  • 7 · Female Edition - Renegade Poet
  • 8 · Female Edition - Reverb of a Nation

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi