Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Release | Pubblicato il 21 luglio 2013

hey saturday sun

 

Hey Saturday Sun 1 è l’album di debutto di Hey Saturday Sun (Giulio Ronconi). Ad aiutarlo ci sono Marta Paccara per le parti vocali femminili, Alessandro Beltrame (batterie e i suoni), Saverio Paiella (basso, synth e batterie in 1.9.8.9) e  Lorenzo Bernardini (chitarra e voce in “Silent Kids”). Registrato e prodotto da Alessandro Beltrame.

Un primo lavoro che mette in mostra una forte connotazione stilistica: l’elettronica prende varie inclinazioni e ci troviamo di fronte a composizioni che rappresentano il risultato di una ricercata ecletticità. E per questo andrete incontro alle divagazione synth-pop di “Lullaby1″ (testo tratto dalla poesia Lullaby di W.H. Auden.) e ”1.8.8.9″, l’etereo ambient di “Other City”  o quello leggermene frastagliato di “Pulsewidth Noise”  o le atmosfere cupe e tese di “Museum of Revolution1″ . E ancora la grazia pianistica di “Liric” che viene lentamente punzecchiata da un’elettronica invasiva, così come avviene in “Silent Kids” nella quale questo aspetto è amplificato. Per maggiori informazioni sull’artista cliccate qui.

Compra il Disco
Ascolta

/////

ENGLISH:  Hey Saturday Sun 1 is the debut album Hey Saturday Sun (Giulio Ronconi). There are many guests to help him: Marta Paccara for female vocals, Alessandro Beltrame (drums and sounds), Saverio Paiella (bass, synth and drums in “1.9.8.9″) and Lorenzo Bernardini (guitar and vocals in “Silent Kids”). Recorded and produced by Alessandro Beltrame.

A first work that shows a distinctive style: the electronics takes various inclinations and there are compositions that are the result of a refined eclecticism. You can hear synth-pop of “Lullaby1” (text taken from the poem Lullaby by WH Auden.) and “1.8.8.9“, the ethereal ambient of “Other City” or the iregular one of “Pulsewidth Noise“; the dark and tense atmosphere of “Museum of Revolution 1.”.  There is also the grace of the piano in “Liric“,  slowly being teased by an invasive  electronic), as well as in “Silent Kids” in which this side is amplified. For more information about the artist click here.

Buy Now
Listen

Per maggiori informazioni, dubbi, richieste potete contattarci alla mail somnonlabel@gmail.com

Tracklist:

1. Pulsewith Noise
2. Silent Kids (feat. Thumbsucker)
3. The Other City
4. Liric
5. Lullaby1
6. 1.9.8.9.
7. Museum of Revolution 1
8. Museum of Revolution 2
9. Swine Flu Shot
10. Lullaby2

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi