Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Rubriche | Pubblicato il 22 gennaio 2015

Quarto appuntamento, al Terzo Tempo Village di San Mango Piemonte (Sa), per la rassegna di musica indipendente Controtempo, diretta dall’event manager Luca Lanzetta. Concerti da dicembre 2014 a giugno 2015. Protagonisti per venerdì 23 gennaio 2015  sono la cantautrice svedese Big Fox e Adam Evald. Mentre per il panorama musicale salernitano, si esibiscono i Sixtynine-Project con Carmine Di Leo. A chiudere la serata, il dj set a cura di Joe & Frank.

 

10384447_10202669388530706_6335544312563274778_n

Dalla Svezia, Big Fox. On stage, il pubblico può apprezzare la musica della cantautrice svedese Big Fox, aka Charlotta Perers, che ha debuttato nel dicembre 2011 con un album omonimo: una favolosa combinazione di suoni sperimentali e strumenti tradizionali. Questo primo lavoro ha ricevuto ottimi apprezzamenti dalla critica sia in Svezia che in Germania e Francia. Big Fox torna, ora, con un nuovo lavoro dal titolo “Now”, in uscita in Italia il 18 novembre per l’etichetta scandinava Hybris. Si tratta di 9 brani, splendidamente arrangiati, tutti registrati nella sua città natale, Malmö. Il risultato è un elegante e malinconico pop, grazie anche all’importante uso del pianoforte e alla delicata voce della cantautrice. Quello di “Now” è pop – grande passione della cantautrice – ma mai scontato e banale, sempre ricercato nei suoni e nella scrittura. Un senso di quiete pervade l’intero album, pur ricordando – in alcune canzoni – una certa spensieratezza tipica del pop scandinavo. Questa atmosfera magica evocata nel disco è riproposta anche durante le performance live in cui Big Fox si accompagna al pianoforte e agli ottimi musicisti Gerda Holmquist, Albin Johansson e Adam Hjertström.

Adam Evald è un polistrumentista di Malmo. Le sue canzoni viaggiano sui binari dell’emozione descrivendo amore, morte, amicizia e solitudine; lo fanno spesso con accordi in maggiore, precisione e tanta onestà. Adam ha debuttato dal vivo nel novembre 2012 ed è subito partito in Tour dal nord Europa fino a raggiungere Giappone, Cina e Russia. L’uscita del suo primo full-length è prevista proprio in questi primi mesi del 2015.

 

big-fox

 

Da Salerno. I Sixtynine nascono da un’idea di Guido Lettieri (voce e chitarra) e Roberto Marino (chitarra e lapsteel) nel dicembre 2008. Il duo nasce con un sound prettamente acustico con la sola idea di girare locali e proporre un repertorio cover riarrangiate in modo del tutto personale, minimale: chitarre acustiche e voce. Nel 2013, dopo una lunga pausa, nella quale nascono i Bananas From Space (gruppo dalle influenze metal), i Sixtynine, più maturi e preparati, riavviano il loro progetto con una veste nuova, aggiungono nuovi colori al loro sound e iniziano finalmente a scrivere inediti. A dicembre dello stesso anno conclusa la stesura dei pezzi partecipano e vincono il Why Not Contest del Bar Capri, concorso che consente la realizzazione del loro primo EP dal titolo Disappear. La preproduzione dei 4 brani dura alcuni mesi, curata nei minimi dettagli dai Sixtynine e da Carmine Di Leo (Voce e chitarra Hibrida). Il lavoro viene poi registrato al Luma Studio da Lucio Auciello e Mario Villani e masterizzato allo studio 20Hz20KHz di Davide Barbarulo. I membri del gruppo: Guido Lettieri (voce/chitarra), Roberto Marino (chitarra/lapsteel), Domenico Pascale (batteria/cajon “full band”-Trio), Diego Rossomando (Basso “fullband”).

 

sixtynine

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi