Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Rubriche | Pubblicato il 23 dicembre 2014

Mercoledì 17 Dicembre il collettivo Cut-Up Arts and Events ha chiuso l’anno solare con il secondo dei quattro appuntamenti in calendario per la rassegna InSide. Un arco di tempo esteso, iniziato nella (bella) stagione estiva e che ha visto la viva partecipazione di gruppi emergenti locali e alcuni volti noti della scena indipendente (LUME, A copy for collapse, Carola Moccia). Con InSide, però, pare si sia raggiunto un punto di svolta dettato dalla voglia di proporre sonorità sempre più variegate, con l’obiettivo di sondare i territori poco esplorati della musica internazionale privilegiando sempre i segnali positivi della terra nostrana.

INSIDE

A suggerire le linee guida del secondo appuntamento con InSide due band diametralmente opposte ma che sono riuscite nell’arduo compito di rendere dense le atmosfere di una gelida serata di metà Dicembre. Ad aprire la serata il raffinato indie-rock della band salernitana “Fiori di Cadillac”, che tra echi di matrice post-rock e delicate trame alla stregua della lezione art-rock con tendenze prossime alla psichedelia hanno letteralmente rapito il pubblico presente al Public House di Fisciano. Molti i brani proposti dai salernitani che hanno dato fondo alle enormi potenzialità suggestive dell’album “Cartoline” pubblicato nel 2013 e che ha riscontrato il favore della critica nazionale, facendogli guadagnare un posto di rilievo al prossimo Meeting degli Indipendenti. I Fiori di Cadillac rappresentano una realtà piuttosto interessante nel panorama saturo dell’indie-rock, riuscendo a calibrare con grande maestria brani dotati di una sofisticata ricercatezza espressiva, diluiti su arrangiamenti mai banali e che hanno poco da invidiare a rodate band in circolazione.

fiori

Un repentino cambio di strumenti ed è la volta dei canadesi Dear Criminals, in assetto ridotto (duo) rispetto al terzetto che caratterizza il side-project “Random Recipe”, d’indole hip-hop e che sarà presentato in giro per la penisola a partire da Marzo 2015. Sicuramente tutt’altra cosa rispetto al progetto Dear Criminals, che ha lasciato strascichi più che positivi nei locali battuti in questo mini-tour invernale, riuscendo addirittura a fidelizzare gruppi di fans disposti a seguirli nelle date campane messe a segno. A colpire è soprattutto la grande generosità del duo formato da Frennie Holder e Vincent Legault, che sul palco appaiono tarantolati, trasmettono energia e riescono ad entrare in perfetta sinergia col pubblico presente.

dear

Le suggestioni electro-folk ricreate dai Dear Criminals appaiono robuste e mai asettiche, pescando brani dai due ep finora pubblicati “Crave” e “Weapons”, incredibilmente eclettici, caratterizzati da momenti che spaziano dall’energico all’incredibilmente malinconico. I brani riescono a scivolare con naturalezza tra gli stretti spazi lasciati dai presenti, guidati in un viaggio sonoro senza apparenti punti di riferimento. Incredibilmente intensa la versione asciutta -chitarra e voce- di “Fuck the stars” (da Weapons), cantata nuda e cruda tra decine d’ occhi traslucidi e l’eterea “Stay Tonight”, traccia conclusiva di “Crave” e che chiude magicamente una serata memorabile dal punto di vista emozionale. In chiusura i Dear Criminals, poi, hanno offerto un piccolo assaggio del progetto “Random Recipe”, nuova veste con cui torneranno a calcare i palchi italiani, proponendo una cover danzereccia di P.I.M.P di 50cent.

dear1

L’appuntamento con i canadesi ha chiuso egregiamente la prima parte della rassegna InSide, che tornerà in scena il 15 Gennaio con eguali coordinate geografiche: protagonista l’indie-rock dei canadesi Les Passegers.

Foto – Anna Pascarelli

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi